Sfida Di Cecco-Bourifa per i Tricolori di mezza?




 
Domenica 1 giugno, a partire dalle 10.00, grandissimi atleti, di assoluto valore internazionale, si daranno battaglia sulle strade d'Irpinia per l'Half Marathon "L'Irpinia Corre" che quest'anno assegnerà i titoli nazionali di mezza maratona. Tanto per fare qualche nome, risultano iscritti Giacomo Leone (FF.OO.), vincitore della Maratona di New York nel 1999; Vincenzo Modica (FF.OO.), vice campione mondiale di maratona a Siviglia nel 1999 e bronzo agli Europei del ‘98, nonché tre volte campione italiano sulla distanza di mezza maratona; ed ancora, la fortissima formazione del Gs Carabinieri Bologna, con Danilo Goffi vicecampione europeo di maratona 1998, Alberico Di Cecco vincitore della maratona di Roma 2005, Denis Curzi, trionfatore in due Treviso Marathon, Francesco Bennici, Maurizio Leone e Domenico D'Ambrosio.

Tra gli altri attesi protagonisti, il veterano laziale portacolori della Forestale Angelo Carosi; ed ancora, l'unico maratoneta azzurro agli ultimi Campionati Mondiali di Osaka, Migidio Bourifa (Atl.Vallebrembana) e molti atleti africani, ma da anni trapiantati in Italia, quali Philemon Kipkering, Rutto Kiplagat, Rugut, Laalami, El Makrout, Larbi, protagonisti di tutte le gare italiane su strada.

Altrettanto prestigiosa è la lista delle donne, con Anna Incerti (FF.AA.), già sicura della partecipazione alla Maratona olimpica di Pechino, Rosalba Console (FF.GG.), Marcella Mancini (Runner Team 99) già campionessa italiana di maratona, con Gloria Marconi (Corradini Excelsior) e lo squadrone della Forestale, che annovera la trevigiana Bruna Genovese, altra convocata per Pechino, ed inoltre Lucilla Andreucci, Rosita Rota Gelpi, Renate Rungger, Silvia La Barbera e Sabina Varrone, tutte più volte chiamate a rappresentare l'Italia nelle maggiori competizioni internazionali. L'elenco non è però ancora completo; mancano infatti le iscrizioni di alcuni prestigiosi gruppi sportivi che con i loro atleti arricchiranno ulteriormente il prestigio della gara, che potrà comunque contare sull'entusiasmo e la passione del popolo degli appassionati della corsa, amatori in lotta per migliorare la propria prestazione e vivere da protagonisti una giornata memorabile.

(Comunicato Stampa società organizzatrice)

Nella foto: Alberico Di Cecco, uno dei favoriti per la conquista del titolo italiano, in allenamento (archivio Fidal)




Condividi con
Seguici su: