Seconda giornata dei Campionati Italiani Allievi (in aggiornamento)

16 Febbraio 2020

Inizio gare alle ore 9.15 con le batterie dei 60 hs allieve.

 
Dopo una prima giornata "senza medaglie" l'atletica della Emilia Romagna ci prova nella seconda giornata a far salire sul podio alcuni dei suoi atleti ed effettivamente oggi saranno in gara alcune delle possibile punte della nostra regione, fra cui Mouhamed Pouye (Atl. Ravenna) in gara nelle batterie dei 60 hs alle ore 10.00 (poi semifinali alle 12.00 e finale alle 12.55), Francesca Orsatti (Cus Parma) nel triplo alle ore 10.30, Giulia Cassanelli (Fratellanza 1874 Modena) nell'asta alle ore 12.30, Milo Garau (Pontevecchio Bologna) nel triplo alle 14.30.

E' di Francesca Orsatti il primo titolo nazionale vinto nei Campionati Italiani Allievi Indoor 2020. L'atleta dsprinel Cus Parma vince il triplo con 12,31. successo praticamente ma in discussione, in quanto dopo il 12,01 iniziale e condivisione del 1° posto con Francesca Cuccù (Team Atletica Marche), con il 2° salto a 12,31 Francesca Orsatti prende decisamente la testa della gara, ribadita con 12,21 al 3° turno e altri 2 salti successivi a 11,80 e 11,74, mentre per Francesca Cuccù, dopo il 12,01 inziiale, il suo 2° miglior salto è 11,75 al 5° turno. Al 3° posto si piazza Alessandra Bolzon (Atletica Clarina Trento) con 11,89. Per Francesca Orsatti si tratta del 2° titolo nazionale, dopo quello cadette vinto nel 2018, oltre a 2 secondi posti nei Campionati Cadette 2017 e Italiani Allievi Indoor 2019 e il 3° posto ai Campionati Allievi Outdoor 2019.

Nel pomeriggio si concretizza un altro titolo nazionale per l'Emilia Romagna: lo vince Giulia Cassanelli (Fratellanza 1874 Modena) nell'asta allieve con il primato personale di 3,70 (15 cm di progresso). E' stata gara combattuta e di altro livello, indecisa fino all'ultimo. Dopo i salti iniziali, con la Cassanelli che supera al 2° turno 3,30 e al 1° 3,45, alla misura di 3,50 sono ancora in gara 7 atlete. La Cassanelli passa 3,50 e porta l'asticella a 3,55, che supera alla prima prova, eguagliando il primato personale. Anche Matilde Poli (Centro Atletica Piombino) e Linda Donna (Fiamme Gialle G. Simoni) superano 3,55 alla prima prova. Ancora salto buono al 1° turno per Cassanelli e Donna a 3,60, mentre Great Nnachi (Cus Torino) dopo il 1° errore si tiene 2 tentativi per 3,65. Questa quota è superata da Matilde Poli al 1° tentativo, mentre al 3° ci riescono anche la Cassanelli e la Nnachi, che torna quindi in gara, mentre Linda Donna con 3 errori è fuori. 3,70 sarà la quota decisiva: Giulia Cassanelli ci riesce alla prima prova, nulla da fare invece per la Poli e per la Nnachi, che si tiene 2 tentativi a 3,75 che non hanno successo. Classifica finale: 1) Cassanelli 3,70; 2) Poli 3,65; 3) Nnachi 3,65; 4) Donna 3,60. Per la Cassanelli è il 2° podio ai Campionati Italiani, dopo il 2° posto in quelli Allievi 2019.


Ormai in chiusura dei Campionati arriva ancora un oro per l'Emilia Romagna (il 3°), per il Cus Parma (il 2°) e per Francesca Orsatti (il 2°). Francesca Orsatti, vincitrice della gara di salto triplo,  è la terza frazionista della 4x200 del Cus Parma, che schierava in prima frazione Jennifer Ezeoha, in seconda Giulia Maserati e in quarta Habiba Faissal (pure alla seconda medaglia di questi Campionati, dopo l'argento vinto nei 200 metri). Il Cus Parma è schierato in quarta serie, terzultima fra le 6 previste. Con 1.44.04 ottiene il miglior tempo fra quelle disputate e resiste anche come miglior tempo dopo la quinta e la sesta, dove la Bracco Atletica con 1.44.19 si avvicina al tempo vincente.

Un'altra medaglia per il Cus Parma arriva da Habiba Faissal, 1° anno nella categoria, che conquista la medaglia d'argento con il 2° posto nella finale dei 200 metri, vinta da Marta Amouhin Amani (Cus Pro Patria Milano), ieri vincitrice del lungo. Per Amani e Faissal, stesso tempo di 25.15. L'atleta di Parma aveva ottenuto il miglior tempo in batteria con 25.19. Lo scorso anno, ai Campionati Italiani Cadette, Habiba Faissal aveva vinto la medaglia d'argento nei 300 metri.

Argento anche per Milo Garau (Pontevecchio Bologna) nel triplo con la misura di 14,58. Il bolognese prende già la seconda posizione nel 1° turno e lo conserva fino alla fine della gara, vinta con ampio margine da Federico Morseletto (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi) con 15,34. Per Garau è la terza medaglia in un Campionato Italiano, dopo i bronzi vinti nei Campionati Italiani Cadetti 2018 e nei Campionati Italiani Allievi 2019.

Gli altri piazzamenti degli atleti della Emilia Romagna nella seconda giornata dei Campionati Italiani Allievi:
4° posto per Mouhamed Pouye (Atl. Ravenna) nei 60 hs con 8.02
6° posto per Riccardo Ghinassi (Atl. Imola Sacmi Avis) nei 1500 metri con 4.07.69
9° posto (con il tempo in semifinale) per Alexander Bartolini (Endas Cesenatico) nei 60 hs con 8.20
11° posto per Nadir Mezzogori (Pontevecchio Bologna) nel peso con 13,82
11° posto per Alex Fabbri (Pontevecchio Bologna) nel triplo con 16,61
12° posto per Sofia Pioli (Cus Parma) nel triplo con 11,11
13° posto per Cesare Linguerri (Atl. 85 Faenza) nei 1500 metri con 4.17.18
14° posto per Tommaso Rusin (Self Montanari Gruzza) nel peso con 13,20
15° posto per Self Montanari Gruzza (Hansel Adjei, Edoardo Cioce, Michael Barbiani, Jadisson Olivieri)
17° posto per Atl. Imola Sacmi Avis (Pietro Carnevali, Francesco Venieri, Gabriele Ricci, Alessandro Tognin)


18° posto per Francesco Moggi (Pontevecchio Bologna) nel peso con 12,63
19° posto per Alexander Geminiani (Atl. Imola Sacmi Avis) nel peso con 12,27
20° posto (a pari merito) per Sara Vukelic (Cus Parma) nell'asta con 2,90
20° posto per Atl. Piacenza (Marta Bona, Vittoria Ferrari, Camilla Cesena, Cecilia Rebecchi) nella 4x200 con 1.51.02
23° posto (con il tempo in semifinale) per Anna Venieri (Atl. Lugo) nei 60 hs con 9.38 (9.29 in batteria)
35° posto (con il tempo in batteria) per Anna Lugli (La Patria 1879 Carpi) nei 60 hs con 9.40
44° posto (con il tempo in batteria) per Vittoria Ferrari (Atl. Piacenza) nei 60 hs con 9.63

(in aggiornamento)

I vincitori dei titoli nazionali seconda giornata dei Campionati Italiani Allievi: 
Allievi: 200 metri Filippo Cappelletti (Atl. Varesina Malpensa); 400 metri Tommaso Boninti (Atl. Livorno); 1500 metri Thomas Serafini (Athletic Club Firex Belluno); 60 hs Paolo Gosio (Atl. Vallecamonica); alto Alberto Murari (Libertas Rossetto Lugagnano); triplo Federico Morseleto (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi); 4x200 Atl. Livorno (Federico Garofoli, Andrea Franchini, Gabriele Mori, Tommaso Boninti).
Allieve: 200 metri Marta Amouhin Amani (Cus Pro Patria Milano); 400 metri Federica Pansini (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi); 
(in aggiornamento); 1500 metri Nicole Coppa (Bracco Atletica); 60 hs Martina Cuccù (Team Atletica Marche); asta: Giulia Cassanelli (Fratellanza 1874 Modena); triplo Francesca Orsatti (Cus Parma); peso Segond Emmanuel Musumary (Atl. Cento Torri Pavia); 4x200: Cus Parma (Jennifer Ezeoha, Giulia Maserati, Francesa Orsatti, Habiba Faissal).

Programma orario

Diretta Streaming

Risultati in aggiornamento

Le migliori prestazioni nazionali indoor under 18

Campioni Italiani 2019

Campioni Italiani 2018

Campioni Italiani 2017

Giorgio Rizzoli


4x200 allieve del Cus Parma (foto Francesca Grana)


Condividi con
Seguici su: