Seconda giornata Campionati Regionali Cadetti a Reggiolo

24 Settembre 2017

Iniziate le gare della seconda giornata dei Campionati Regionali Cadetti.


 

Prima gara di corsa della seconda giornata sono i 300 hs cadette. Vince Francesca Orsatti (Fmi Parma Sprint), ieri vincitrice del triplo, con il tempo di 46.35. Al 2° posto è Sara Balordi (Atl. Cinque Cerchi) in 46.78 e al 3° Ludovica Di Bitonto (Fratellanza 1874 Modena) con 47.05, che precede di 7/100 Alice Tedeschi (Acquadela Bologna) a 47.12.

Enrico Benuzzi (Pontevecchio Bologna) vince i 300 hs cadetti con il tempo di 41.22, dopo la medaglia d'argento di ieri nei 100 hs. Sul podio vanno anche Francesco Sala (Cus Parma) con 43.18 e Alexander Bartolini (Endas Cesenatico) con 44.16.

Gaia Dalpozzo (Atl. Ravenna) vince la gara di lungo cadette con 5,20 (+3,2), davanti a Marta Pederzani con 5,07 (+0,3) e ad Anita Beatrice Cortesi (Cus Parma) con 4,74 (+0,2). Per la Dalpozzo che ha beneficiato di un vento improvvisamente a favore nel suo secondo salto vincente, anche un 5,09 (+0,2) a legittimare la sua superiorità odierna. La favorita Sandra Milena Ferrari (Atl. Reggio), personale di 5,71 (e 5,87 ventoso) incappa in 3 salti nulli.

Nel peso cadetti titolo regionale per Federico Mastrecchia (Carabinieri) con 12,49. 2° posto per Francesco Moggi (Pontevecchio Bologna) con 11,66 e 3° per Yusik Cassani (Nuova Atl. Molinella) con 10,87.

Martina Fedriga (Edera Forlì) vince il disco cadette con 30,09, davanti a Federica Rado (Nuova Atl. Molinella) con 25,45 e a Gaia Bertarelli (Atl. Piacenza) con 23,70, che ieri erano state rispettivamente seconda e prima nel giavellotto.

Si disputano ben 7 serie degli 80 metri cadetti. La più veloce è l'ultima ed è vinta da Lorenzo Marcolini (Nuova Polisp. A. Consolini) con 9.55 (+0,9), davanti a Hansel Adjei (Self Montanari Gruzza) che ripete il 2° posto di ieri nel lungo, con 9.62.

Al 3° posto, in altra serie, è Gabriele Ravagli (Atl. Lugo) con 9.69 (+0,6).

Negli 80 metri cadette, nella sesta e ultima serie, la più veloce, prevale Eleonora Coluccini (La Patria Carpi) in 10.56 (+1,1), davanti a Chiara Giovannini (Atl. Lugo) con 10.65 e a Ginevra Polizzi (Cus Bologna) con 10.75.

Nel peso cadette successo per Anita Bartolini (Atl. 75 Cattolica) con 12,43 (con 3 lanci superiori ai 12 metri), davanti a Eseosa Lucy Omovbe (Fratellanza 1874 Modena) con 11,81 e a Alessia Cavicchioli (Fratellanza 1874 Modena) con 8,78.

Nell'alto cadetti il titolo regionale è vinto da Marco Neri (Endas Cesena) con 1,83, dopo spareggio con Luca Marangoni (Atl. Imola Sacmi Avis) che aveva superato la stessa misura; al 3° posto per Federico Baldassari (Atl. Ravenna) con 1,79.

Nell'asta cadette 3,20 per Martha Codeluppi (Atl. Reggio), che entra in gara a 2,80 quando le altre atlete hanno già completato i loro salti. Dopo 2,80 alla prima prova, la Codeluppi supera 3,00 alla seconda prova, 3,20 alla prima, mentre non riescono le 3 prove a 3,45.

Nel disco cadetti è ancora Marco Neri (Endas Cesena) a vincere il titolo regionale e alto e disco non è una accoppiata solita. In questa gara vince con 33,08, primato personale. Al 2° posto Liam Anderlini (Fratellanza 1874 Modena) con 30,04 e al 3° Cosimo Fazio (Edera Forlì) con 27,40.

Nel triplo cadetti vince Federico Bellinelli (Pontevecchio Bologna) con 13,05 (+1,7), realizzato all'ultimo salto, dopo che nel turno precedente Niccolò Bellettati (SG Persicetana) aveva preso la testa della gara con 12,94 (+0,4); al 3° posto si piazza Yuri Menghi (Nuova Polisp. A. Consolini) con 1277, pure realizzato nell'ultima prova.

Per Bellinelli e Menghi si tratta del primato personale: l'atleta della Pontevecchio aveva un personale di 12,84, quello della Consolini addirittura 11,98.

Elena Bonafè, al 1° anno di categoria, fa il bis del successo di ieri nei 1000, vincendo i 2000 metri cadette in 6.51.78. Il suo vantaggio è nettissimo, circa 18 secondi sulla seconda classificata che è Francesca Badiali (Fratellanza 1874 Modena) con 7.09.32; 3° posto per Marta Ballerini (Centro Atl. Copparo) con 7.12.79.

Nei 2000 metri cadetti c'è ancora un atleta che fa doppietta: Jose Catelani (Rcm Casinalbo) vince in 5.51.35, ottima prestazione che prima di oggi sarebbe la migliore in campo nazionale nel 2017. Catelani era già sceso sotto i 6 minuti il 25 luglio nel Gran Premio del Mezzofondo a Trento con 5.58.07. Ma molto buoni sono anche le prestazioni degli altri 2 atleti che vanno sul podio: Federico Rondoni (Corradini Rubiera) 5.56.01 e Marazzoli Mattia, compagno di club di Catelani, 5.57.61.

Francesca Vercalli (Atl. Reggio) sceglie i 1200 siepi cadette come gara a cui puntare per i Campionati Italiani e vince in 4.04.85. Al 2° posto è Carlotta Battioni (Fmi Parma Sprint) con 4.10.97 e al 3° è Emanuela Rossi (Polisportiva Atletico Borgo Panigale) con 4.13.26.

Nei 1200 siepi cadetti vince il titolo regionale Daniele Liviero (Libertas Rimini) con 3.28.74, davanti a Riccardo Zanasi (Pol. Castelfranco) con 3.33.59 e Flippo Giandini (Atl. Piacenza) con 3.38.18.

Risultati completi

Le foto della seconda giornata

Resoconto della prima giornata

Albo d'oro dei Campionati Regionali Cadetti

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: