Scudetti U23 per Brescia 1950 e Vicentina

23 Settembre 2018

A Pavia, nella finale nazionale di categoria, le lombarde e i veneti si laureano campioni d’Italia per club


 

Nei Campionati Italiani di Società under 23, a Pavia, festeggiano il successo l’Atletica Vicentina tra gli uomini e l’Atletica Brescia 1950 Ispa Group al femminile. Quattro punti di vantaggio per i veneti a quota 162 davanti al Cus Parma (158) e alla Studentesca Rieti Milardi (154), vincitrice di entrambi i titoli nella scorsa stagione e stavolta seconda tra le donne, preceduta dalle lombarde (168 contro 163,5), invece le milanesi della Bracco Atletica chiudono terze con lo stesso score di 163,5. Gli scudetti arrivano grazie a una prova corale delle due squadre campioni: al maschile nessuna affermazione parziale dei ragazzi in maglia arancione, che però si piazzano nella parte alta della classifica in quasi tutte le gare, mentre le “leonesse” riescono a cogliere due primi posti e ben dieci podi.

TRIPLA FOLORUNSO - A livello individuale la campionessa europea U23 dei 400 ostacoli Ayomide Folorunso (Cus Parma/Fiamme Oro) si impone senza problemi in 58.05 prima di condurre alla vittoria la staffetta 4x400 dopo essersi aggiudicata anche la 4x100 di ieri con le stesse compagne di club: Elisa Di Lazzaro, Sara Dall’Aglio e Desola Oki (3:45.55 il crono). Sulla pedana del peso il tricolore assoluto Sebastiano Bianchetti (Studentesca Rieti Milardi/Fiamme Oro) va ancora oltre i 19 metri a fine stagione con 19,06 al secondo lancio. Negli 800 metri suscita curiosità la presenza di Edoardo Scotti (Cus Parma), oro mondiale under 20 della 4x400 e primatista italiano juniores dei 400, che si migliora di oltre due secondi con 1:52.71 (rispetto al tempo di 1:55.13 realizzato nella scorsa stagione da allievo) per finire terzo alle spalle dello junior Abdelhakim Elliasmine (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), che in 1:51.23 replica il successo dei 1500 metri (56.3 a metà gara), e di Leonardo Cuzzolin (Pro Sesto, 1:52.33).

GIOCO DI SQUADRA - L’Atletica Vicentina oggi è due volte terza: con il campione italiano junior dell’alto Manuel Lando (2,00), nella gara vinta a 2,10 da Iulian Scutareanu (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) sul 18enne triplista Simone Biasutti (Trieste Atletica/2,04), e nel lungo con Gianluca Santuz che all’ultimo salto atterra a 7,31 (+0.9) in una sfida molto combattuta per avvicinare il 7,37 (-0.3) del portacolori del team di casa Mohamed Reda Chahboun (Atl. Cento Torri Pavia), mentre Andrea Aldeghi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) si porta a 7,33 (-1.0). Nella prima giornata secondo l’astista arancione Andrea Marin (4,90) e terzo il mezzofondista Massimo Guerra sui 3000 siepi (9:18.93) per la società che nello scorso weekend si era imposta anche nel Gruppo B della Coppa Europa under 20 per club a Leiria, in Portogallo. Entrambe le vittorie dell’Atletica Brescia 1950 Ispa Group si erano concretizzate ieri per merito della junior Vanessa Campana (11:07.08 nei 3000 siepi) e di Martina Ansaldi (25:37.87 sui 5000 di marcia), ma da sottolineare anche il terzo posto nei 1500 di Elisa Cherubini, nonostante la scarpa destra persa nell’ultimo giro.

LE ALTRE GARE - Al debutto nei 5000 su pista il non ancora ventenne Jacopo De Marchi (Trieste Atletica) corre un’altra prova tirata, dopo la seconda posizione nei 1500, e stavolta prevale in 14:28.70 con un ultimo chilometro in 2:39. Doppietta per Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata, 2:12.85 negli 800), solo sfiorata invece dalla sprinter Margherita Zuecco (Atl. Vicentina), battuta di due centesimi nei 200 da Annalisa Spadotto Scott (Bracco Atletica, 24.77 a 24.79 con vento nullo), mentre vanno a segno le compagne di squadra Ilaria Casarotto (48,15 nel giavellotto) e Rebecca Lonedo (9:42.34 sui 3000 metri). Nei lanci dominio anche del martellista Giacomo Proserpio (Atl. Lecco Colombo Costruzioni/66,95) e della discobola di origine polacca Katarzyna Hnatiuk (Studentesca Rieti Milardi/49,75), bottino pieno sui 200 per lo junior Mattia Donola (Pro Sesto) in 21.74 (+0.4). Chiusura con la 4x400 vinta dagli under 20 della Studentesca Rieti Milardi (Marko Pengili, Matteo Frattucci, Riccardo Filippini, Nicolò Mastroianni) con 3:17.50.

Luca Cassai

(ha collaborato Cesare Rizzi/FIDAL Lombardia)

VIDEO | SOCIETARI U23 PAVIA: ALCUNE DELLE MIGLIORI GARE

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results

La squadra maschile under 23 dell’Atletica Vicentina


Condividi con
Seguici su: