Scotti primato allievi nei 400 metri

18 Giugno 2017

Terza giornata a Rieti: Edoardo Scotti con 46.87 realizza la m.p.n. allievi dei 400 metri. Titoli anche per la 4x400 maschile del Cus Parma e per Nicolò Barbieri nei 1500 metri.


 

Terza giornata trionfale per gli atleti della Emilia Romagna: a inizio giornata Edoardo Scotti (Cus Parma) vince la finale dei 400 metri, ma questo era tutto sommato scontato, vista la superiorità palesata nel corso di questa stagione a suon di primati personali e regionali ... ma realizza un tempo eccezionale che gli vale la migliore prestazione nazionale ed è il primo under 18 di sempre a scendere sotto i 47 secondi. Ancora, il tempo di 46.87 è anche nei primi 10 in Italia fra gli under 20, in Emilia Romagna è ovviamente primato regionale allievi e anche juniores e a livello internazionale miglior tempo stagionale per gli under 18 e 3° fra gli under 20. Aggiungiamo anche che ha vinto con oltre 2 secondi di vantaggio sul 2° classificato, Francesco Domenico Rossi (Geas Atletica), che a sua volta si è migliorato di mezzo secondo. Video dei 400 metri di Scotti

A fine giornata arrivano altri 2 titoli: nei 1500 metri allievi a sorpresa vince il titolo italiano Nicolò Barbieri (Fratellanza 1874 Modena), un altro prodotto del vivaio di Pavullo, curato da Mauro Bazzani, che aggiunge un altro titolo a quelli vinti in questi ultimi anni da Christine Santi, Francesca Bertoni, Alessandro Giacobazzi e altri pavullesi. Tanti iscritti nei 1500, così sono previste 4 serie e Barbieri, con un personale di 4.07.02 è solo il 16° tempo e rientra quindi nella terza serie, in teoria la seconda più veloce in base ai tempi di iscrizione. Tra prima e seconda serie il miglior tempo è 4.08.12 e Barbieri parte già con l'obiettivo di fare meglio. Affronta la gara con caparbietà e stacca tutti i concorrenti, per chiudere in 4.01.93 primato personale migliorato di oltre 5 secondi. E' un tempo che nella classifica complessiva potrebbe valere un buon piazzamento, ma gli atleti con i migliori accrediti valgono sotto i 4 minuti. Ma nella quarta serie c'è un tatticismo esasperato e i passaggi sono a ritmo turistico (400 in 1.11.0, 800 in 2.19.4, mentre la serie di Barbieri agli 800 metri era transitata in 2.10.0). Il ritmo ovviamente aumenta nel finale, ma ai 1200 Barbieri ha ancora un vantaggio d 9 secondi: è fatta, nonostante un 300 metri finale corso al di sotto di 42 secondi, resta salda la prima posizione di Barbieri, con Nicolò Daniele (Atl. Canavesana), vincitore della quarta serie, che segna 4.05.10 che gli vale il 2° posto.

In questa serie si fa trascinare in gara tattica anche Jacopo Curti (Self Montanari Gruzza), che si piazza al 3° posto nella serie, ma al 5° assoluto con 4.07.74 e forse anche per lui c'è un rimpianto di una corsa troppo lenta, visto il suo personale inferiore ai 4 minuti. Video della serie dei 1500 con Nicolò Barbieri

Il terzo titolo della giornata e dei Campionati Italiani Allievi 2017 arriva nell'ultima gara in programma, al 4x400 allievi. La conquista il Cus Parma che schierava nelle prime 3 frazioni Simone Ferrari, Simone Arena e Matteo Barbieri e si affidava per la frazione conclusiva su Edoardo Scotti. E Scotti non ha difficoltà a recuperare il margine di vantaggio prima della sua frazione e con un 400 cronometrato ufficiosamente in 47.3 mette il sigillo a questa vittoria che è anche il suo 3° titolo nazionale vinto nel 2017, dopo i 400 metri indoor a febbraio e i 400 metri di questa mattina. Video della 4x400 del Cus Parma

Nella terza giornata dei Campionati Italiani Allievi a Rieti arrivano altre 2 medaglie per l'Emilia Romagna: Simon Zeudjio Tchiofo (Cus Parma) vince l'argento nel disco con 53,17, migliorando il primato personale che era di 51,06 ottenuto al Meeting Liberazione di Modena 25 aprile e anche terza prestazione all time in regione dopo 59,63 di Martin Pilato (2011) e 55,92 di Calogero Marco Volo (2016). La gara del disco è vinta da Carmelo Alessandro Musci (Atl. Eden Exprivia Molfetta) con 56,83 che fa il bis dopo il successo di ieri nel peso, in cui lo stesso Zeudjio Tchiofo si era piazzato al 10° posto. 

Yannick Tourè (Francesco Francia) vince la medaglia di bronzo nel salto in alto con 1,98, che migliora il personale di 2 cm. Lo precedono in classifica Giacomo Belli (Libertas Runners Livorno) e Andrea Coslovich (Pol.

Triveneto Trieste) che hanno saltato 2,00.

Gli altri piazzamenti degli atleti della Emilia Romagna

110 hs allievi: Federico Albano (Endas Cesena) si qualifica per la finale con il 4 miglior tempo, 14.59 (-1,7) e 18/100 di progresso, ma in finale incappa nella squalifica per falsa partenza.

Triplo allievi: 8° posto per Samuele Campi (Fratellanza 1874 Modena) con 13,64 (-0,3).

Disco allievi: 11° posto per Enrico Zangari (Self Montanari Gruzza) con 39,96, campione italiano cadetti nel 2015 e ieri argento nel peso.

400 metri allieve: 4° posto per Sara Ronchini (Atl. Lugo) con 57.24, primato personale che migliora il 57.29 realizzato nel 2016. Video della finale dei 400 metri allieve

1500 metri allieve: 4° posto per Margherita Gandini (Cus Parma) con 4.40.92, che migliora il 4.43.55 che aveva ottenuto ai C.d.S. allievi a Reggio Emilia in maggio. In questa gara anche il 9° posto di Chiara Tognin (Fratelanza 1874 Modena), vincitrice della terza serie con 4.51.41, primato personale migliorato di circa 3 secondi. L'atleta della Fratellanza aveva vinto la medaglia di bronzo nei 2000 siepi nella giornata inaugurale dei Campionati.

100 hs allieve: 5° posto in finale per Giulia Guarriello (Atletica Impresa Po), 1° anno di categoria, che si presentava a Rieti con il 3° accredito di 13.94. Nelle qualificazioni la Guarriello vince la seconda batteria in 14.47 (-0,3) e 6° tempo fra le 50 atlete in gara nelle 7 batterie. In finale segna 14.57 (-1,7), con il titolo che è vinto da Fabrizia De Meo (US Foggia Atletica Leggera) con 14.09.

Triplo allieve: 9° posto per Greta Carnevali (Atl. Lugo) con 11,66 (+2,4).

Disco allieve: 11° posto per Vittoria Bacchini (Atl. 75 Cattolica) con 33,03.

4x400 allieve: 6° posto per la formazione del Cus Bologna con Roberta Schiassi, Camilla Carlà, Vittoria Carrino e Sabrina Gualandi, con il tempo di 4.04.78. 9° posto per il Cus Parma con Caterina Bandini, Giulia Zambrelli, Martina Galeotti, Maria Camilla Carta, in 4.06.63.

Diretta streaming

Risultati terza giornata

Le gallerie fotografiche della nostra inviata Francesca Grana: triplo allievi (Samuele Campi); triplo allieve (Greta Carnevali); 400 metri allieve (Sara Ronchini); alto allievi (Yannick Tourè); disco allievi (Simon Zeudjio Tchiofo); 4x400 allievi (Cus Parma); 1500 metri allievi (Nicolò Barbieri)

Giorgio Rizzoli


Yannick Tourè bronzo nell'alto allievi


Condividi con
Seguici su: