Schwazer: "Una medaglia per l'Italia"




 

Ha un'aria tranquilla il campione olimpico della 50km Alex Schwazer quando, insieme agli altri due marciatori azzurri Marco De Luca e Diego Cafagna, si presenta in conferenza stampa a Casa Italia Atletica: "Spero di fare una buona gara e di vincere una medaglia, sarebbe la terza ai mondiali. Penso che gli avversari abbiano studiato le mie ultime gare e proveranno ad impostare un ritmo forte a metà gara. Devo stare attento, seguirò il mio ritmo evitando di strafare. Da parte mia vedrete una gara regolare mentre qualcun altro rischierà. Devo guardare più a me che agli altri. A quale ritmo? Come sempre guarderò le pulsazioni, 150 all’inizio e poi spero che saliranno alla fine perché vorrà dire che avrò ancora molta forza. L’andatura è la solita, 4.20 – 4.25 al chilometro, dipenderà dal clima e dal percorso. Per me non è mai un problema, avrò al polso il mio orologino che mi dà tranquillità. Le due 20km hanno dimostrato che il percorso è abbastanza difficile, a parte i vincitori tutti hanno faticato. Ecco perché dovrò stare attento. Mi ha fatto piacere il risultato di Rubino, ha portato a termine la gara che voleva, mi è dispiaciuto invece per la Rigaudo. Per quanto riguarda il lavoro è stato simile a quello dello scorso anno. Dopo Pechino sono partito con calma per smaltire lo stress post olimpico, poi gli allenamenti si sono susseguiti con la consueta intensità tra Saluzzo, Livigno e ogni tanto anche a casa mia".

"Sono abbastanza giovane - aggiunge il marciatore azzurro - e non penso di dover vincere per forza ogni anno. In fondo dopo l’oro olimpico nessun atleta ha mai vinto un oro mondiale. Certo, l’impresa non è facile, ma sono consapevole di aver fatto del mio meglio per essere qui nelle migliori condizioni. Arrivo senza una 50km ma non è uno svantaggio, quello che conta è l’allenamento anche se mi sarebbe piaciuto finire la gara di Dublino che comunque mi è servita per ricordarmi cosa significa fare 50km. Berlino? La vedrò dopo la gara, per noi atleti ogni posto è bello quando va bene la competizione. Il percorso aperto al pubblico nel cuore di Berlino è suggestivo anche se l’arrivo allo stadio è un’altra cosa. Allo stadio spero di andarci in serata, per un’altra cosa…. Di questi Mondiali finora mi ha impressionato Bekele, ogni anno è sempre lì e chiude l’ultimo giro in 54 secondi. Chi fatica deve solo togliersi il cappello davanti ad un uomo così. La Semenya? Mettetevi nei panni di questa ragazza, merita rispetto, non è giusto questo atteggiamento. Si è preparata tutto l’anno ed è riuscita ad ottenere il miglior risultato al momento giusto, nonostante abbia solo 18 anni"

Una marcia di solidarietà. "Le mie scarpe nuove saranno donate all’asta per una causa più importante della vittoria mondiale. Il ricavato verrà infatti donato all’ospedale Gaslini che si occupa di bambini meno fortunati. Spero di andare forte così le scarpe, numero 45, varranno ancora di più".

E Carolina (Kostner)? "Mi dispiace che la mia fidanzata non sia qui, ma sarebbe stato un viaggio troppo lungo da Los Angeles dove si sta allenando. E poi io sono concentrato molto su quella che per me è la gara più importante dell’anno".

Alex, infine, ha la risposta pronta anche per chi gli chiede se si senta più altoatesino o italiano: "Credo che tutti siano orgogliosi della propria terra di origine. E così io sono orgoglioso di essere altoatesino ma lo scudetto che porto sul cuore è italiano. Voglio gareggiare per l’Italia".

SETTIMA GIORNATA GLI AZZURRI IN GARA - Quattro gli azzurri impegnati domani in gare individuali, nella settima giornata di gare dei Campionati del Mondo di Berlino. Al mattino, i tre marciatori dei 50KM, Diego Cafagna, Marco De Luca, e Alex Schwazer. Nel pomeriggio, finale dell'alto per Giulio Ciotti e batteria della staffetta 4x100 (Roberto Donati, Simone Collio, Emanuele Di Gregorio e Fabio Cerutti, a comporre il quartetto annunciato ieri; riserve, Maurizio Checcucci e Jacques Riparelli).

21 agosto/August
Sessione mattutina/Morning session

09:10   M 50 Km RW      FINALE/FINAL    CAFAGNA, DE LUCA, SCHWAZER

Sessione pomeridiana/Afternoon session
17:05   M Giavellotto/JT Qualificazione/Qualification
17:30   M 200 Metri T11 FINALE/FINAL
17:40   W 200 Metri T11 FINALE/FINAL
18:00   W Lungo/LJ                              Qualificazione/Qualification
18:30   M Giavellotto/JT Qualificazione/Qualification
19:15   M Alto/HJ       FINALE/FINAL            CIOTTI
19:30   M 4x100 Metri   Batterie/Heats          ITALIA
20:00   W 1500 Metri    Semifinale/Semi-Final
20:20   W Disco/DT      FINALE/FINAL
20:30   M 800 Metri     Semifinale/Semi-Final
21:00   W 200 Metri     FINALE/FINAL
21:20   M 400 Metri     FINALE/FINAL

Nella foto, Alex Schwazer durante la conferenza stampa (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)

File allegati:
- Schwazer sul canale 7 di Raisport.it
- Le foto della conferenza stampa / Photos


Condividi con
Seguici su: