Scacchia e Mancini vincono il Running Day

17 Giugno 2018

Marcella Mancini prima delle donne, 21^ in classifica generale 


 

La carovana podistica abruzzese ha fatto tappa a Sant’Egidio alla Vibrata, in provincia di Teramo, dove si è svolto l’8° Running Day Villa Marchesa. La manifestazione, organizzata dalla società Gruppo Podistico Avis Spinetoli Pagliare, prevedeva una gara di Km 10 con partenza da Piazza Marchesa, valevole per il calendario podistico FIDAL. I partecipanti sono stati circa 200. Ha vinto il ventisettenne Giammarco Scacchia (Collection Atletica San Benedetto) che vanta in carriera, come migliore risultato tecnico, un primato personale in mezza maratona (Km 21,097) di 1h 14’27”, stabilito in questa stagione. Il podista di San Benedetto del Tronto, da soli due anni tesserato con una società di atletica, ha impiegato 33’58” per precedere il notareschino Francesco Raia (Podistica New Castle), che si è dovuto accontentare del secondo posto in 34’14”. Terzo è arrivato il teramano Alberto Marrangoni (Marà Avis Marathon Ascoli Piceno), staccato di oltre un minuto da Raia, con il tempo di 35’31”. A completare le prime posizioni sono stati podisti delle province di Teramo e Ascoli Piceno, presenti nella circostanza.

Nell’ordine d’arrivo femminile si segnala la vittoria della quotata Marcella Mancini (Marà Avis Marathon), ex azzurra di maratona e mezza maratona tra la fine degli anni Novanta e l’inizio del Duemila. L’ormai 47enne podista di Controguerra si è piazzata ventunesima in classifica generale nel tempo di 39’07”, precedendo un’altra valida veterana, la coetanea Simona Ruggieri, che gareggiava anche in casa. E’ arrivata seconda in 41’02”, 39^ nell’ordine d’arrivo generale. Il gradino più basso del podio è stato occupato da Cecilia Capriotti (Ascoli Marathon), 57^ assoluta in 42’31”, quarta Monica Foglia (GP Montorio) 42’44”, quinta Maria Antonietta Gesu (Runners Pescara) 42’51”.



Condividi con
Seguici su: