Savona, OK il Memorial Ottolia

20 Giugno 2013

Nalocca a 14.31 sui 110hs, 58,42 di Apolloni nel disco

 

Alla seconda edizione del Meeting Città Di Savona - Memorial Giulio Ottolia in evidenza Federico Apolloni (Aeronautica) che lancia il disco a 58,42 nonostante la pedana reduce da un violento temporale. La sfida del triplo viene vinta da Mauro Quattrociocchi (Fiamme Gialle) che con 15,91 (vento di +3.0) si impone sul Campione Italiano Indoor Michele Boni (Aeronautica) a 15,49 (+1.6). Il Carabiniere John Mark Nalocca è il primo dei 110 ostacoli con lo stagionale di 14.31 (+1.1) davanti a Samuele Devarti del Cus Genova (14.58). Negli 800  Mor Seck, allievo di Giorgio Rondelli e atleta del Cus Pro Patria Milano, taglia il traguardo in 1:48.72 davanti a Mamadou Gueye (Atletica Bergamo Creberg) in 1:49.00. Nei 400 si impone Luca Galletti dei Carabinieri in 47.54 davanti a Paolo Danesini della Cento Torri Pavia in 47.55. Il Memorial Giulio Ottolia,dedicato ai vincitori dei 100 metri piani, va invece a Michela D’Angelo (Atletica Brescia) che corre in 11.81 (+1.1) e all’under 23 Everlyn Rosario Ramon (Cus Genova) che si impone in 10.77 (+1.2). La cronaca riporta anche  10.69 (+0.6) in batteria di Maurizio Checcucci (Fiamme Oro), che poi ha rinunciato alla finale per dei problemi muscolari. Poca gloria per i saltatori in alto: l'acquazzone bagna le polveri a una gara che si annunciava interessante: alla fine il primo, Andrea Lemmi delle Fiamme Gialle, si ferma solo a 2,12. RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: