Sabbatini da record sugli 800, 2'06"71

15 Maggio 2017

L'atleta teramana si migliora di oltre 3 secondi, terza al meeting internazionale di Castiglione della Pescaia dietro Eleonora Vandi 2'04"78 ed Elena Bellò 2'05"62 


 

Tra i risultati di interesse nazionale espressi nelle gare dello scorso fine settimana, c’è da registrare l’impresa tecnica compiuta da Gaia Sabbatini sugli 800 al meeting internazionale Città di Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto. La non ancora diciottenne atleta teramana dell’Atletica Gran Sasso ha corso nel rilevante tempo di 2’06”71, quarta prestazione italiana assoluta stagionale, primato personale migliorato di 3 secondi e 34 centesimi e migliore prestazione stagionale tra le under 20.  Si è piazzata terza dietro le più esperte Eleonora Vandi (Atletica Avis Macerata), al primato personale con 2’04”78, ed Elena Bellò (Fiamme Azzurre) 2’05”62. A soli due centesimi dalla Sabbatini è arrivata quarta l’Allieva Eloisa Coiro (Atletica Roma Acquacetosa).     

La gara, approntata per sollecitare prestazioni cronometriche, è stata lanciata con un passaggio relativamente veloce da parte delle battistrada guidate da una “lepre”, che ha permesso un parziale ai 400 di 1’01”1. Sabbatini posizionata a seguire a circa 5 decimi di secondo, passaggio mai effettuato in carriera, che però le ha permesso di rimanere attaccata al treno giusto e poter chiudere recuperando posizioni fino alla terza.

Con questo risultato l’atleta allenata da Marcello Vicerè ha stabilito ampiamente il minimo di partecipazione agli Europei under 20 anche sugli 800, dopo averlo conseguito sui 1500 il 6 maggio scorso. Inoltre, è a soli 4 centesimi da uno storico record regionale Juniores, che appartiene da 20 anni alla pescarese Daniela Di Santo.      



Condividi con
Seguici su: