SALUZZO, ALESSANDRIA E VALLE VARAITA TRIPLETTA DEL PIEMONTE




 

Grande giornata di sport a Pragelato domenica col 6° Trofeo Casalpina Don Barra, prova unica di Campionato Italiano di corsa in montagna a staffetta giovanile.La manifestazione organizzata perfettamente dal Giò 22 Rivera col patrocinio dell’ Assessorato alla Montagna della Regione, della Provincia, del Comune, della Pro Loco, dello Sci Club Valchisone e della Comunità Montana Valchisone e Germanasca ha visto al via 70 staffette delle categorie Cadetti e Allievi e 80 Esordienti e Ragazzi nelle gare di contorno. Alle 10 prendono il via le Esordienti, da percorrere 800 metri. Vince come previsto Tamara Pagetto dell’SKF Agnelli in 3’29” con 3” su Federica Collino della Valpellice e 13” su Sofia Franceschina del Sanfront in volata con Valentina Beux dell’SKF Agnelli. Sulla stessa distanza si affrontano gli Esordienti, vince nettamente Alberto Martino del Sanfront in 3’19” con 5” su Massimo Triulzi della Valchiavenna e 9” su Luca Vincenti del Sanfront. Giro di 1400 metri per le Ragazze con una salita impegnativa. Protagoniste le bellunesi di San Vito di Cadore Stefania Zambon e Lara Ghedina contro le comasche di Premana Daisy Pensotti e Marta Bellati. Vince per distacco Zambon in 5’16” con 13” su Pensotti, 13” su Ghedina in volata con Bellati. Stesso giro per i Ragazzi con Michel De Luca del Giò all’attacco in salita dove passa primo, poi in discesa viene ripreso dai bergamaschi del Casazza Alessandro Trapletti e Andrea Scanzi con Fabio Del Curto della Valchiavenna. Lunga volata sul tratto finale in falsopiano e la spunta Del Curto in 4’39” con 2” su Trapletti e 6” su De Luca che batte in volata Scanzi e Paolo Peirano della Valle Varaita. Al via ora le staffette, tocca alle Cadette su 2200 metri. Prova maiuscola di Giorgia Morano del Saluzzo che passa il testimone a Giuliana Demaria dopo 9’48” con 15” sulla splendida Jessica Pia del Susa che lancia Rossella Pellissero con 2” di vantaggio su Chiara Canclini della Valchiavenna che passa a Manuela Martinoli. Demaria controlla le avversarie e taglia il traguardo in 19’44” con 9” su Martinoli protagonista di una grande rimonta, al 3° posto il Sanfront a 43”, mentre il Susa scivola al 6° posto. I Cadetti si affrontano su 3350 metri, 1 giro piccolo e 1 grande. Monologo di Luis Demichelis del Sanfront che passa a Denis Bouduin dopo 13’31”, dopo 24” il valdostano Julien Baudin cambia con Fabio Gradi, con Raul Galvagno della Valle Varaita a soli 2” che lancia Manuel Solavaggione. Il bellunese Luca Molfetta tenta una disperata rimonta dall’11° posto facendo segnare il miglior tempo in 13’52”, ma Solavaggione perde solo 11” e vince in 28’00” con 55” sui Caprioli e 1’10” sul Sanfront. Stessa distanza per le Allieve con l’alessandrina Valentina Ghiazza che guida la prima frazione e conclude in 15’29” passando la mano a Laura Costa, con 13” su Alice Gaggi del Valgerola e 20” su Martina Giachino del Sanfront. Costa taglia il traguardo solitaria dopo 32’01” con 1’50” su Annalisa Fiorina del Sanfront e 2’17” su Pontiggia del Valgerola. Ottimo 4° e 6° posto dell’Atletica Savoia che vince il titolo Italiano Allieve di Corsa in Montagna. Incredibile gara degli Allievi impegnati su due giri grandi per 4510 metri. Guidano la prima frazione Vincenzo Scuro dell’Atletica Alessandria e Alessandro Martino del Sanfront. Scuro piomba sul cambio dopo 16’47”, sarà il 2° miglior tempo della giornata, passando la mano a Alessandro Schiepatti, specialità...giavellotto. Dopo 35” Martino lancia Fabio Perotto, quindi passano in rapida successione dopo 21” il saluzzese Alex Griffone, il bergamasco Simone Baroni e il bellunese Andrea Tabacchi. Nicolò Roppolo riesce a ricevere il testimone da Alessandro Jacob con 2’35” di ritardo. Nella seconda frazione si vede quindi un rimescolamento di posizioni. Vince la Vallebrembana grazie a Simone Gariboldi che fa segnare il miglior tempo, 16’21” per un totale di 34’06” con 25” su Niccolò Dematteis del Saluzzo, 1’23” su Pietro Molfetta dei Caprioli e 2’07” sul Savoia. Per la cronaca il Sanfront termina al 17° posto e l’Atletica Alessandria al 19°. L’Atletica Alessandria vince lo scudetto staffette Allieve davanti all’Atletica Savoia, che, conquista lo scudetto giovanile essendo in testa dopo la prova individuale di S. Vito di Cadore. La Valle Brembana vince lo scudetto staffette Allievi davanti ai Caprioli S. Vito, che conquistano quello giovanile. Il Trofeo Cadetti è della Valle Varaita davanti ai trevisani del San Giacomo e il Trofeo Cadette va al Saluzzo a pari punti con la Valchiavenna, ma con miglior piazzamento. I Caprioli S. Vito vincono la Rassegna Nazionale Esordienti e Ragazzi davanti alla Valle Varaita e al Giò 22 Rivera. Classifiche. Cadette: 1° Saluzzo A (Morano – Demaria) 19’44”, 2° Valchiavenna A (Canclini – Martinoli) 19’53”, 3° Sanfront (Oreglia – Sodano) 20’27”, 4° Caprioli S. Vito (De Biasi – Olivotti) 21’15”, 5° Pont Saint Martin (Chuc – Barmasse) 21’16”, 6° Atl. Susa (Pia – Pelissero) 21’21”. Cadetti: 1° Valle Varaita A (Galvagno – Solavaggione) 28’00”, 2° Caprioli S. Vito (De Sandre – Molfetta) 28’55”, 3° Sanfront (Demichelis – Bouduin) 29’10”, 4° Saluzzo (Mereu – Barbero) 29’14”, 5° Morbegno (Della Mina – Leoni) 29’34”. Allieve: 1° Atl. Alessandria A (Ghiazza – Costa 32’01”, 2° Sanfront (Giachino – Fiorina) 33’51”, 3° Valgerola (Gaggi – Pontiggia) 34’18”, 4° Savoia A (Chiamberlando – Rosso) 35’49”, 5° Atl. Alessandria B (Caviglia – Camurati) 38’21”, 6° Savoia B (Pognant – Dosio) 42’33”. Allievi: 1° Valle Brembana A (Baroni – Gariboldi) 34’06”, 2° Saluzzo (Griffone – Dematteis) 34’31”, 3° Caprioli S. Vito A (Tabacchi – Molfetta) 35’29”, 4° Savoia (Jacob – Roppolo) 36’13”, 5° S. Giacomo (Poser – Marostica) 36’30”, Valchiavenna (Trinzoni – Ciabarri) 36’49”. Società Femminili: 1° Sanfront 108, 2° Atl. Alessandria 104, 3° Savoia 88, 4° Saluzzo e Valchiavenna 80. Allieve: 1° Atl. Alessandria 104, 2° Atl. Savoia 88, 3° Sanfront 56. Cadette: 1° Saluzzo 80, 2° Valchiavenna 80, 3° Sanfront 52. Società Maschili: 1° Valle Varaita 190, 2° Caddese e Caprioli S. Vito 184, 4° San Giacomo 182, 5° Saluzzo 144, 6° Sanfront 102. Allievi: 1° Valle Brembana 124, 2° Caprioli S. Vito 108, 3° Caddese 100. Cadetti: 1° Valle Varaita 152, 2° S. Giacomo 96, 3° Caddese 84 Esordienti Femminile: 1° Tamara Pagetto (SKF Agnelli) 2° Federica Collino (Valpellice), 3° Sofia Franceschina (Sanfront) 4° Valentina Beux (SKF Agnelli), 5° Giulia Lera (Giò 22 Rivera). Esordienti Maschile: 1° Alberto Martino (Sanfront), Massimo Triulzi (Valchiavenna), 3° Luca Vincenti (Sanfront), 4° Leonardo Giletta (Valle Varaita), 5° Sergio Brunio (Valdivedro). Ragazze: 1° Stefania Zambon (Caprioli S. Vito), 2° Daisy Pensotti (Premana), 3° Lara Ghedina (Caprioli S. Vito), 4° Marta Bellati (Premana), 5° Laura Vincenti (Sanfront). Ragazzi: 1° Fabio Del Curto (Valchiavenna), 2° Alessandro Trapletti (Casazza), 3° Michel De Luca (Giò 22 Rivera), 4° Andrea Scanzi (Casazza), 5° Paolo Peirano (Valle Varaita). Società: 1° Caprioli S. Vito 72, 2° Valle Varaita 61, 3° Giò 22 Rivera 54, 4° SKF Agnelli 53, 5° Premana 45.



Condividi con
Seguici su: