Runner Team 99, punta italiana in Coppa Europa




 
La località spagnola di Caceres ospita domenica la Coppa Europa per club di corsa campestre. Manifestazione che non ha spesso portato fortuna ai colori italiani, tanto che in campo maschile vantiamo solamente le due vittorie ottenute negli anni Ottanta dalla Pro Patria Freedent, ai tempi di Cova e Panetta quando il movimento nazionale era ai vertici mondiali. Quest’anno non ci sarà alcuna rappresentativa italiana in campo maschile, avendo rinunciato sia la Cover Sportiva Mapei che si era aggiudicata il titolo italiano lo scorso anno, sia i Carabinieri chiamati come supplenti. Ci sarà invece un’importante presenza italiana fra le donne, grazie al Runner Team 99 di Volpiano che, secondo ai Tricolori 2005, ha accettato con entusiasmo l’invito. Proprio per ben figurare, la squadra piemontese ha cercato di risparmiare le forze domenica scorsa a Macerata, tenendo in panchina Valentina Belotti, una delle migliori esponenti italiane del settore. La Belotti, in vista della trasferta iberica, va ad aggiungersi alla marocchina Nadia Ejiafini, punta di diamante della squadra capace di ambire anche a un prestigioso piazzamento individuale, alla maratoneta Marcella Mancini e a Giustina Menna, un poker in grado sicuramente di ben figurare in un consesso di assoluta qualità. La sfida per il titolo dovrebbe infatti riguardare soprattutto le squadre russe dell’Olymp Orenburg, guidato dalla Abitova settima agli Europei di cross 2005 a Tilburg in dicembre e dalla famosa Zadorozhnaya sesta agli ultimi Mondiali di Helsinki sui 3000 siepi; e il Club Mosca, con la Konovalova decima a Tilburg. Attenzione però anche alle francesi del Sainte Marguerite, ossia la nazionale transalpina che in Olanda ha conquistato il bronzo continentale, e portoghesi del Marathon Club con la Sacramento e la Sampaio. Un parco atlete di qualità assoluta dove trovare spazio sarà molto difficile. La gara maschile, pur priva di corridori italiani, si preannuncia parimenti interessante, anche se appare quasi scontata la riconferma del C.A.Adidas spagnolo, guidato dall’eritreo Zersenay Tadesse che dominò lo scorso anno a Mantova e dall’iberico Alberto Garcia argento a Tilburg dietro Lebid. In campo individuale si candida per la vittoria anche il francese Driss El Himer, oro europeo a squadre. Domenica Caceres vivrà anche una prima assoluta, la Coppa riservata alle rappresentative juniores. Si gareggia nel Complesso Sportivo Provinciale con inizio alle ore 12, la gara femminile, sui 6 km, è in programma alle 12,30. g.g. Nella foto: Giustina Menna e Marcella Mancini impegnate nei Societari di Macerata (foto Petrucci/FIDAL) File allegati:
- L'ALBO D'ORO DELLA COPPA EUROPA
- L'ELENCO DEI PARTECIPANTI



Condividi con
Seguici su: