Roma, maratona per 15.000

19 Marzo 2015

Domenica 22 marzo la Capitale d'Italia sarà attraversata da una folla di runners in arrivo da 111 nazioni. Al via gli azzurri Ruggero Pertile e Deborah Toniolo.


 

Domenica 22 marzo il centro di Roma si trasformerà ancora una volta in una grande festa della corsa. Da via dei Fori Imperiali oltre 15.000 runners provenienti da 111 nazioni saranno i protagonisti della XXI Acea Maratona di Roma, evento IAAF Road Race Gold Label, insieme alle decine di migliaia di cittadini e turisti che parteciperanno alla RomaFun di 5 chilometri. La partenza della maratona avverrà alle 8:50 e sarà preceduta di 5 minuti dallo start della gara degli handbiker. Dopo la partenza della maratona, quindi intorno alle 9.10-9.15, sempre da via dei Fori Imperiali (ritrovo per i partecipanti in via Cavour) partirà la RomaFun che terminerà a Circo Massimo. Sono previsti 65.000 partecipanti. Il via sarà dato dal Sindaco di Roma Capitale, Ignazio Marino, dal Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, dall'assessore alle politiche dello Sport Paolo Masini e dal presidente della Maratona di Roma Enrico Castrucci. Domenica mattina, alla partenza dell'Acea Maratona di Roma, il noto regista Fausto Brizzi inizierà le riprese del suo nuovo film che vedrà uno degli attori protagonisti cimentarsi nella gara.

AZZURRI AL VIA: PERTILE E TONIOLO - Ruggero Pertile guida la pattuglia degli atleti azzurri. L'esperto maratoneta dell'Assindustria Sport Padova, accreditato con un personale di 2h09:53 (2009), non si cimenta sui 42,195km dagli Europei di Zurigo dove si è piazzato al settimo posto. Al via, ma solo per un test propedeutico, ci saranno anche i due azzurri delle Fiamme Gialle Andrea Lalli e Ahmed El Mazoury, che hanno in programma di correre per 25-30 chilometri, mentre Roma segnerà il debutto in maratona di Jamel Chatbi (Riccardi Milano) che sulla mezza distanza vanta un PB di 1h02:38. In lizza per la vittoria ci saranno però diversi atleti africani. I più accreditati sono i keniani John Kipkorir Komen (PB 2h07:17) e Peter Chesang Kurui (2h08:56), gli etiopi Teshome Gelana Etana (2h07:37) e Habtamu Assefa Wakeyo (2h08:28) e il marocchino Mustapha El Aziz (2h07:55) con l’ucraino Oleksandr Sitkovskyy da tenere d’occhio quale possibile outsider. In campo femminile fari puntati sull’azzurra Deborah Toniolo (Forestale), per la prima volta a Roma. La 37enne atleta di Schio (PB 2h28:31) sarà in gara con l’obiettivo di salire sul podio. Tra le più accreditate per il successo spiccano le due giovanissime etiopi Meseret Tolwalk (classe 1993 e un PB di 2h27:26) e Alemu Mokonnin Ourge (classe 1994, PB 2h31:20), e due esperte atlete dell’est, la bielorussa Nastassia Ivanova Staravoitava (PB 2h27:04) e l’ucraina Olena Burkovska (PB 2h27:07).

TV - La Maratona di Roma andrà in onda in diretta su Rai Sport 2 dalle 8:35 alle 11:45 e in streaming sul sito www.raisport.rai.it. La diretta internazionale di 3 ore sarà trasmessa in 115 nazioni (copertura: Cinca, Europa, Medio Oriente, Centro America e Sud America). 

File allegati:
- Il sito della Maratona di Roma


Condividi con
Seguici su: