Risultati recenti su pista in Emilia Romagna




 

Ecco una rassegna dei principali risultati nei meeting regionali e provinciali svolti negli ultimi giorni.

19 aprile: Imola – Trofeo Giovanile Sacmi: sarebbero state 2 giornate di gare per cadetti e ragazzi a programma praticamente completo, ma le gare di sabato, tranne alcune, non sono state disputate per il maltempo e verranno recuperate mercoledì 22 aprile. Tutto ok invece domenica, dove si mette in evidenza il cadetto Giacomo Grande (Acquadela Bologna) che viene cronometrato negli 80 metri con il tempo manuale di 9.0, seguito da Filippo Balducci (Atl. 85 Faenza) con 9.3. Nel mezzofondo cadetti Hichame Jarine (Nuova Atl. Molinella) riesce a doppiare 1000 e 2000 metri ottenendo i tempi di 2.44.7 e 6.10.7; nei 1000 metri stesso tempo anche per Endri Shtylla (Pontevecchio Bologna), mentre Lorenzo Vezzani (Atl. Estense) è 3° nei 1000 con 2.46.6 e 2° nei 2000 con 6.17.4. Shtylla fa un bel 3.38.2 anche nei 1200 siepi dove precede Emanuele Carta (Corradini Rubiera) con 3.44.8. Negli ostacoli ottimi tempi per Chandra Passarini (Pontevecchio Bologna) con 13.8 nei 100 hs e 40.4 nei 300 hs. Nelle cadette 10.1 negli 80 metri per Sara Ronchini (Atl. Imola Sacmi Avis) che precede Leila Ambrosecchia (Nuova Atl. Molinella) con 10.5. Majda Benjedi (Atletica Blizzard) doppia 1000 e 2000 con i tempi di 3.17.4 e 7.21.0, mentre Matilde Cappelletti (Cus Bologna) vince i 1200 siepi con 4.21.0. Negli 80 hs 12.9 per Rebecca Scardovi (Atl. Lugo) davanti a Emma Pieri (Francesco Francia) con 13.2, che vince i 300 hs con 50.1. Nella 4x100 cadette 52.8 per l’Atl. Imola Sacmi Avis, con De Martinis, Terrenali, Zanotti e Ronchini. Nei concorsi cadette, 4.89 nel lungo per Sofia Zanotti (Atl. Imola Sacmi Avis) e 10,42 nel peso per Chiara Dusi (Endas Cesena). Nei ragazzi 3.01.7 nei 1000 metri per Arif Iljazi (Centro Atl. Copparo), 9.9 nei 60 hs e 1,46 nell’alto per Federico Bellinelli (Pol. Progresso). Nelle ragazze 8.1 nei 60 metri e 9.4 nei 60 hs per Margherita Guerra (Cus Bologna), 3.25.3 per Lisa Paini (Victoria S.Agata) e 3.27.2 per Lucia Tondini (Atl. Lugo) nei 1000 metri, 1,40 nell’alto per Valentina Carta (Nuova Atl. Molinella) e 41,08 nel vortex per Marta Pederzani (Acquadela Bologna).

18 aprile: San Marino – Meeting di Apertura: la giornata di sabato è stata imperversata dal maltempo che ha condizionato le prestazioni. Le gare di corsa erano su distanze spurie, che vedono vincitori negli uomini lo junior Alessandro Xilo (Virtus Emilsider Bologna) negli 80 metri con 9.52 (+0,6), il campione europeo juniores della 4x400 di Tallinn 2011 Alberto Rontini (Atl. 85 Faenza) nei 150 metri con 16.72 (-0,2), il marchigiano Lorenzo Angelini (Avis Macerata) nei 300 metri con 35.23 e Denis Decarli (GS Valsugana Trentino) nel miglio con 4.49.18. In evidenza anche l’allievo 1° anno Samuele Nicosia (Self Montanari Gruzza) con 17.51 (+1,0) nei 150 metri e 37.40 nei 300 metri. Le gare spurie femminili sono invece vinte dall’allieva 1° anno Stefania Di Cuonzo (Atl. 85 Faenza) con 10.40 (+0,6) negli 80 metri, che si migliora di 2/100 rispetto al tempo ottenuta lo scorso anno da cadetta e con 19.28 (+0,7) nei 150 metri, dalla junior Veronica Valcavi (Atl. Reggio) con 43.61 nei 300 metri e dalla junior Catia Solaroli (Atl. 85 Faenza) nel miglio con 5.41.63. Gare “consuete” erano invece i 400 hs che hanno visto i successi del primatista nazionale sammarinese Andrea Ercolani Volta (Olimpus San Marino) con 55.54 davanti allo junior Luca Bedocchi (Pontevecchio Bologna) con 57.00 e della junior Giulia Raiano (Cus Bologna) con 1.06.38. Nei concorsi vittorie nel lungo per lo junior Giovanni Mastrippolito (Virtus Emilsider Bologna) con 6,14 (-0,8) e nel giavellotto per Giuliano Quadrani (Atl. 85 Faenza) con 46,67. Nelle gare giovanili i migliori punteggi sono stati realizzati da Enrico Zangari (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con 13,99 nel peso cadetti e da Sofia Zanotti (Atl. Imola Sacmi Avis) con 4,67 nel lungo cadette.

18 aprile: Parma – Trofeo Fmi: in questo meeting giovanile fra le migliori prestazioni ci sono 11,77 di Sebastiano Grassi (Cus Parma) nel triplo cadetti, poi fra le cadette 10.6 di Anna Buccella (Coop Consumatori Nordest) negli 80 metri, 1.44.5 di Margherita Gandini (Fmi Parma Sprint) nei 600 metri e 35,59 di Maria Bertolini (Fmi Parma Sprint) nel giavellotto. Discorso a parte per i 1200 siepi cadette, dove fa il debutto stagionale la campionessa nazionale 2014 Giulia Leonardi (Corradini Rubiera) che vince in 3.56.4, ma si difende bene anche Giulia Zambrelli (Fmi Parma Sprint) con 3.58.3, che per la prima volta scende sotto i 4 minuti (4.03.51 il suo personale del 2014). Nei ragazzi e ragazze 9.7 per Francesco Nicoli (Coop Consumatori Nordest) e 9.9 per Anita Beatrice Cortesi (Cus Parma) nei 60 hs e 1,39 nell’alto per Laura Costella (Cus Parma).e 1.53.3 nei 600 metri per Sabrina Alessandrini (Fmi Parma Sprint).

18 aprile: Piacenza – 2^ giornata dei C.d.S. Provinciali Cadetti e Ragazzi: i migliori risultati arrivano dagli 80 metri cadetti e cadette con Tommaso Boiardi e Chiara Fagnoni, entrambi Atl. Piacenza, rispettivamente con 9.4 e 10.5. Nel triplo cadette 10,33 per Camilla Calandri (Atl. Cinque Cerchi), mentre la sua compagna di squadra Margherita Michelotti corre i 300 hs in 49.

18 aprile: Sassuolo – Meeting Città di Sassuolo: ritorna l’atletica su pista a Sassuolo dove si mettono in luce fra gli altri Martina Vercalli (Atl. Reggio) che vince i 1000 metri ragazze con 3.23.4, Janet Uzoma (Self Montanari Gruzza) con 1,43 nell’alto ragazze e Matteo Zigni (Atl. Castelnovo Monti) con 57.71 nel vortex ragazzi.

15 aprile: Ferrara – Meeting Provinciale: bel 12,24 nel triplo per il cadetto Mattia Francesco Boscani (Nuova Atl. Molinella), mentre Valentina Carta (Nuova Atl. Molinella) salta 1,37 nell’alto ragazze.

12 aprile: San Giovanni in Marignano – Terza prova Grand Prix Regionale di Marcia Errea: i risultati sono stati resi disponibili con un po’ di ritardo ed è quindi l’occasione di segnalarli. Le gare della terza prova del Grand Prix di Marcia questa volta sono su pista e San Giovanni in Marignano è un appuntamento fisso per questa specialità. Nei 5000 metri allievi e allieve doppietta per gli atleti della Self Montanari Gruzza, con Simone Manfredini al 1° posto con 24.29.1 e Linda Terzi vincitrice con 27.40.3. Nei cadetti vincono Fedi Bannour (Interflumina E’ Più Pomì) con il tempo di 29.29.3 nei 5000 metri e Giada Martelli (Francesco Francia) con 16.23.2 nei 3000 metri. Nei ragazzi sui 2000 metri 1° posto per Yoro Menghi (Pol. Adolfo Consolini) con 13.02.4 e Marta Petraroli (Pol. Atletico Borgo Panigale) con 11.34.1, che precede Anna Bellettini (Endas Cesenatico) con 11.34.8 e Giulia Nestola (Self Montanari Gruzza) con 11.53.8. Le classifiche di società della terza prova del Grand Prix sono vinte dalla Pol. Adolfo Consolini nei maschi e dalla Atl. Rimini Nord Santarcangelo nelle femmine.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: