Risultati recenti di atleti della nostra regione




 

Nel fine settimana, in cui l’evento principale in campo nazionale sono stati i Campionati Italiani Individuali Masters a Cassino, con ampia partecipazione da parte degli over 35 emiliano romagnoli, ci sono stati parecchi altri risultati in meeting fuori regione e all’estero. Oggi anche un bel risultato al Meeting Internazionale che si è svolto a Lignano Sabbiadoro.

Ecco una sintesi dei principali risultati.

1 luglio Nave – Grand Prix Oxi Burn Master: la master sf55, che 2 giorni dopo vincerà il titolo nazionale a Cassino nei 5000 metri sf55, corre i 3000 metri in 12.02.72.

1 luglio Vedelago – Meeting Sile: 20.12 nella insolita distanza dei 150 metri per la cadetta Roberta Schiassi (Cus Bologna).

2 luglio Nave – Grand Prix Provinciale Giovanile: ancora Giulia Leonardi (Corradini Rubiera) in evidenza: nei 2000 metri con 6.42.14 segna la seconda prestazione all time in regione fra le cadette, dopo il primato regionale di 6.27.27 di Christine Santi che risale al 2009. Al di sotto dei 7 minuti vanno anche le 2 atlete della Fmi Parma Sprint, Lucrezia Gandini con 6.58.52 e Giulia Zambrelli con 6.59.76. Nei 2000 metri cadetti 6.12.14 per Tommaso Fantini (Corradini Rubiera). Nelle gare per gli assoluti 2.23.81 negli 800 metri per l’allieva Aurora Cristina Mora (Cus Parma).

2 luglio Cernusco sul Naviglio – Meeting della Velocità: nel triplo 11,86 (+0,3) per Martina Manzini (Cus Parma).

3 luglio Ponzano Veneto - Meeting Internazionale: nei 1500 metri 4.28.81 per Sabine Sobo Blay (Francesco Francia), vicina al suo primato personale di 4.27.49 che risale al 2009.  Nei 1500 metri maschili 3.46.59 per Riccardo Tamassia (Fratellanza 1874 Modena) e primato personale con 3.52.98 per Luca Riponi (Francesco Francia), che migliora nettamente il 3.55.39 ottenuto a fine giugno ai Campionati Regionali Individuali a Modena. Nell'asta 5,20 per Giorgio Piantella (Carabinieri). 

4 luglio Majano – Trillenium Meeting: la promessa Marco Vendrame, dal 2015 alla Fratellanza 1874 Modena (in precedenza tesserato per Ana Feltre), vince l’alto con 1,91. Il suo primato personale è 2,00, realizzato da juniores nel 2013.

4 luglio Napoli – Riunione Regionale: la campana dell’Atl. Reggio Carmela Guaglione lancia il peso a 11,00, abbastanza lontano dal personale di 11,94 che risale al 2011 e dello stagionale di 11,85.

4 luglio Gavardo – Riunione Regionale Gavardo Sera: 15.01.60 nei 5000 metri per Yassine El Fathaoui (Cus Parma) e 1.55.70 negli 800 per Marco Simoni (Francesco Francia). Per l’Atl. Cinque Cerchi 2.29.11 per la junior Sara Ziliani (primato personale) e 5,20 (+0,5) per Federica Roberto, a 6 cm dal personale.

4 luglio San Giovanni Lupatoto – Meeting Città di San Giovanni Lupatoto: in gara giovani e assoluti della nostra regione. Nei cadetti/e 9.88 (+0,8) negli 80 metri per Mattia Francesco Boscani  e 10.84 (+1,5) per Federica Camattari, entrambi del Centro Atl. Copparo) e 42.46 nei 300 metri per Sabrina Gualandi (Cus Bologna). Negli assoluti, nel lungo 6,87 (-1,1) per Daniele Ragazzi (Francesco Francia), 6,33 (-1,3) per l’allievo Stefano Bignami (Virtus Emilsider Bologna) e 5,44 (-1,6) per Rossella Mattioli (Atl. Reggio); nel disco 38,85 per Erika Poli (Cus Parma).

5 luglio Osimo – Meeting Giovanile Città di Osimo: Margherita Guerra (Cus Bologna), che nel corso di questa stagione ha realizzato alcuni primati regionali nella categoria ragazze, nel giorno precedente al compimento dei 13 anni, ha corso 60 metri e 60 hs rispettivamente in 8.34 e 9.46, sempre prestazioni di ottimo livello, anche se inferiori ai suoi personali di 8.27 e 9.02.

5 luglio Osimo – Trofeo Marche 9,14: il primatista nazionale di San Marino dei 400 hs Andrea Ercolani Volta con 53.70 ottenuto alla Coppa Europa di Baku, della Olimpus San Marino, non va lontano dal suo best, vincendo la gara con il tempo di 54.23. Al 2° posto lo junior Filippo Amaretti (Edera Forlì) con 57.32. Successo anche per Federica Giannotti (Atl. Reggio) nei 100 metri con 11.83 (+0,2) in finale e per John Mark Nalocca (Carabinieri) nei 110 hs con 14.26 (0,0).

5 luglio La Chaux de Fonds: appuntamento internazionale per 2 atleti bolognesi che in questo meeting svizzero hanno gareggiato nei 100 e 200 metri: Elisa Laffi (Cus Bologna) ha corso i 100 in 12.56 (-1,4) e i 200 metri in 25.98 (+1,1), mentre Davide Casacci (Virtus Emilsider Bologna) ha corso i 200 in 22.18 (+1,8).

7 luglio Lignano Sabbiadoro – Meeting Internazionale Sport e Solidarietà: grande p.b. per Davide Piccolo (Virtus Emilsider Bologna) che si piazza al 5° posto nei 400 hs con 51.22, 3/100 meglio del tempo che aveva realizzato ai Campionati Europei Under 23 a Tampere nel 2013. Nel disco successo per Hannes Kirchler (Carabinieri) con 60,01.

Giorgio Rizzoli


 



Condividi con
Seguici su: