Risultati del week end




 

Sono naturalmente le gare su strada a farla da padrone in questo periodo per quel che riguarda l’attività atletica.

A Grottammare (Ascoli Piceno) si sono disputati gli ultimi Campionati Nazionali del 2012: in palio i titoli italiani allievi e allieve della marcia su strada 10 km. Per l’Emilia Romagna un solo atleta classificato nella gara allievi, Nicola Bizzarri (Lolliauto) che si è piazzato al 15° posto nella 10 km con il tempo di 58.21. Nessuna atleta della nostra regione nelle allieve, nonostante alcune atlete della categoria si erano segnalate con buoni risultati nel corso di questa stagione. Nelle gare di contorno al Campionato Italiano, valide per gli assoluti come 8ª prova del Grand Prix Nazionale e 2ª prova del Trofeo Nazionale Cadetti, in gara altri marciatori emiliano romagnoli: fra gli assoluti sui 10 km 7° posto negli uomini per Giovanni Renò (Cus Parma) in 44.36 e nelle donne donne le 2 atlete della Interflumina E’ Più Pomì, Andrea Morelli e Elena Sbernardori, si sono piazzate rispettivamente al 4° e 12° posto con il tempo di 53.47 e 1.01.35; nei cadetti il migliore è stato Michele Discepola (Atl. Lugo) con il tempo di 32.54 sui 6 km; nelle cadette 7° posto sui 4 km per Virginia Orlandi (Interflumina E’ Più Pomì) in 22.10; nei ragazzi sui 2 km il primatista regionale Alessio Bonvento (Francesco Francia) si è piazzato al 2° posto in 9.46, precedendo al 5° posto Riccardo Orsoni e all’8° Federico Lanfredi, entrambi ancora della Interflumina, con i tempi rispettivamente di 10.04 e 11.06; infine nelle ragazze 9° posto per Samanta Bosio (Atl. Interflumina E’ Più Pomì) in 11.19.

 

Nelle corse su strade disputate oggi c’è stato un brillante risultato di Liberato Pellecchia (Fratellanza 1874 Modena) che alla BMW Frankfurt Marathon Francoforte si è piazzato al 23° posto con 2.16.24, primato personale e 3° tempo dell’anno per un italiano dopo Ruggero Pertile 2.10.06 (Otsu 4 marzo) e Giovanni Gualdi 2.13.55 (Berlino 30 settembre).

 

Nella Venice Marathon belle prestazioni da parte di alcune atlete emiliane: 6° posto per Noemi Gizzy (Atl. 85 Faenza) con 3.01.08, 9° per Francesca Patuelli (Gabbi Bologna) con 3.03.12 e 13° per Carlotta Salvaggio (Avis Castel San Pietro) con 3.12.37.

 

Nelle corse su strada del calendario regionale successi per Emiliano Marchetti (Cus Ferrara) in 1.17.22 e Katia Bianchini (San Rafel) in 1.31.35 alla Maratonina di Calderara. A Fidenza nei 10 km del Trofeo Borgo San Donnino primi posti per Gabriele Costoncelli (Corradini Rubiera) in 32.55 e Stefania Zambello (Reggio Event’s) in 38.27. Nei 15,3 km del Giro dei Tre Monti di Imola, giunto alla 44ª edizione, vittorie per 2 atleti keniani, Kisorio Hosea Kimeli (Atl. Castelli) in 47.21 e Hellen Jepkurgat (Gioadventures) in 52.25; primi fra gli italiani Gianluca Borghesi (Atl. Imola Sacmi Avis) 6° in 50.15 e Laura Giordano (Silca Conegliano) 3ª in 56.00. Per chi conosce il percorso dei Tre Monti, di gran rilievo i tempi delle over 40 emiliano romagnole Anna Spagnoli (Romagna Running), 57.32 e Isabella Morlini (Atl. Scandiano), 58.23, al 4° e 5° posto, prendendosi il lusso di precedere Veronica Paterlini (Cus Parma), 6ª in 59.49.

 

In altre gare su strada del calendario Fidal disputate oggi, vittoria per il marocchino del Cus Parma  Benazzouz Slimani in 1.09.40 nella Mezza Maratona di Avigliana. Nella maratonina Città di Arezzo 2° posto per il keniano della Fratellanza 1874 Modena Yego Solomon Kirwa in 1.02.02. Nella maratona di Lucca 2° posto per Lara Mustat (Corradini Rubiera) in 2.57.58 (1° posto per la lombarda Elisa Stefani in 2.44.47).

 

Infine nella 6ª prova del Bologna Cross, gara di calendario regionale, disputata ieri a Medicina le gare assolute sono state vinte da Mohamed Hajjy (Atl. Castenaso Celtic Druid) e Cecilia Silvestroni (Edera Forlì).

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: