Rio2016: il mattino ha l'oro in bocca

18 Dicembre 2014

Pubblicato l'orario dell'atletica ai prossimi Giochi in Brasile

 

di Giorgio Cimbrico

A Rio de Janeiro, come in un proverbio che si rispetti, il mattino avrà l’oro in bocca. Non c’entrano naturalmente interventi odontoiatrici buoni mezzo secolo fa, ma gare che assegnano il titolo olimpico e che non sono le solite maratone o gare di marcia, programmate in ore meno improbe per chi prende il via.

Qui stiamo parlando di otto gare di corsa e di concorsi che si concluderanno prima che scocchi mezzogiorno, vale a dire il pomeriggio europeo, le quattro in Portogallo, Irlanda e Regno Unito, le cinque dalle nostre parti, le sei ad Atene, le sette a Mosca. Alle televisioni europee che investono fior di quattrini qualcosa deve esser concesso e magari anche a chi si ostina scrivere pezzi su quella carta così desueta e destinata a sparire. In ordine cronologico (consultare l’orario completo, compilato e approvato dalla IAAF) i mattinieri per forza saranno le ragazze dei 10000, i discoboli, le siepiste, le martelliste, i triplisti, le discobole, i siepisti, gli ostacolisti delle barriere basse.

Ora, visto che nulla in questo mondo capita per caso, è evidente che sia stato elaborato uno studio e queste otto competizioni sono state ritenute quelle meno… telegeniche, o di minor interesse, buone per il matinée. Tenori e soprano andranno in scena all’ora solita, ben oltre l’imbrunire, con atti finali attorno alle classiche 22,30. Equivalenti alla serata sulla costa orientale degli Usa, l’ora di cena su quella orientale. Per noi, notte alta.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RIO2016 - ORARIO


Condividi con
Seguici su: