Rigaudo decima a La Coruna, Italia ottava




 
La nazionale femminile dei 20 chilometri di marcia ha concluso l'evento inaugurale della Coppa del Mondo di marcia a La Coruna con un ottavo posto, lontano dalle prestazioni di squadra ottenute in passate edizioni ma ampiamente nelle previsioni della vigilia. Elisa Rigaudo è riuscita ad ottenere un decimo posto d'élitè considerato il livello della competizione ed ha chiuso in 1h29'37". Vittoria a squadre per l'imbattibile nazionale russa, seguita dalla Cina e dalla bielorussia. La vittoria è andata a Ryta Turava, bielorussa, che ha confermato lo stato di grazia evidenziato nel recente successo di Sesto San Giovanni. La Turava ha concluso in 1h26'27" (primato della Coppa del Mondo) con una condotta di gara perfetta. Lasciata sfogare la campionessa del mondo e primatista mondiale Olimpiada Ivanova, autrice di due chilometri iniziali a ritmo forsennato, la bielorussa ha ripreso la russa, ha subito il rientro e l'iniziativa dell'altra russa Petrova, per poi lasciarla sul posto con un'azione a metà gara, ed andando a vincere al passo di 4'20" a chilometro. Elisa Rigaudo ha lottato a lungo per un piazzamento tra le prime otto, assieme all'australiana Saville, la tedesca Zimmer e le due cinesi Dan He e Hong Liu. Negli ultimi due chilometri l'azzurra è riuscita a rimontare la romena Stef, crollata nel finale, ma non ha potuto far nulla per restare nella scia della Saville e delle cinesi. Sandro Damilano ha così commentato la prestazione del'azzurra: “Il soggiorno in altura ha dato i suoi frutti. In Svezia potrà fare bene. Cercheremo di preparare gli Europei per avvicinare la zona podio. Per le primissime posizioni, al momento, la Turava e la Ivanova viste oggi sembrano inavvicinabili.” Gisella Orsini ha chiuso in trentacinquesima posizione nel tempo di 1h36'21". Annarita Fidanza si è classificata al cinquantatreesimo posto in 1h41'46". Martina Gabrielli, altra debuttante in nazionale, si è ritirata poco prima di metà gara. Queste le classifiche, individuali ed a squadre: 1. Turava (blr) 1h27'26" (record della manifestazione), 2. Ivanova (rus) 1h27'26", 3. Petrova (rus) 1h27'46", 4. Dan He (chn) 1h28'62", 5. Kaniskina (rus) 1h28'59", 6. Hong Liu (chn) 1h28'59", 7. Saville (aus) 1h29'05", 8. Ginko (blr) 1h29'06", 9. Qiuyan Jiang (chn) 1h29'08", 10. Rigaudo (ita) 1h29'37". Classifica a squadre: 1. Russia, 2. Cina, 3. Bielorussia, 4. Portogallo, 5. Australia, 6. Romania, 7. Lituania, 8. Italia. Marco Buccellato File allegati:
- TUTTI I RISULTATI



Condividi con
Seguici su: