Retrospettiva di 10 anni di cross regionali validi per i C.d.S. (assoluti, masters e giovanili)




 
19278 atleti gara in 10 anni (dal 2002 al 2011) nelle prove del C.d.S. regionale di cross fra le categorie giovanili (ragazzi, cadetti), assoluti (allievi, juniores, cross corto e cross lungo) e masters (da TM a mm80). E’ sicuramente un bel numero che dimostra l’interesse del nostro movimento per questo tipo di manifestazione.Facendo seguito all’elenco degli atleti che hanno partecipato ai cross regionali assoluti validi per il C.d.S. dal 2003 al 2011, abbiamo ampliato la ricerca inserendo anche le categorie giovanili e masters e includendo anche l’anno 2002, in modo da avere una retrospettiva completa relativi agli ultimi 10 anni.Sono stati disputati 63 cross validi per i C.d.S. in oltre 40 date diverse: il regolamento di questi campionati è stato abbastanza simile in questi anni; alla fine la novità più rilevante è stato lo sdoppiamento nelle date fra i cross assoluti e quelli masters a partire dal 2009, in modo da consentire ai masters di prendere parte alle gare di entrambi i campionati.Le sedi di questi cross si sono concentrate soprattutto su Imola, Rubiera e Modena. Sono state però utilizzati anche altri luoghi come Ferrara, Correggio, Formigine e altri. A Bologna o in altre città capoluogo di provincia come Reggio Emilia, Parma, Forlì, invece non si sono disputate negli ultimi 10 anni prove valide per il C.d.S. di cross, a differenza di anni ancora precedenti.Questo corposo elenco che proponiamo all’attenzione dei visitatori del nostro sito è predisposto sia con gli atleti in ordine alfabetico sia con i risultati delle gare suddivisi per categoria in ordine cronologico. Sono riportati anche i tempi ufficiali della gara quando disponibili e il numero di gara dell’atleta. Essendo gli elenchi in excel è possibile utilizzre le varie funzioni di filtro, ordinamento e trova per affinare ulteriori ricerche e soddisfare le varie curiosità.

Come solitamente facciamo, ne anticipiamo alcuni contenuti, come rilevare gli atleti che hanno preso parte al maggior numero di gare, i migliori piazzamenti complessivi, nonché citare alcuni nominativi presenti a questi cross.

In questi 10 anni i cross disputati validi per i vari C.d.S. sono stati dunque 63 (20 assoluti, 20 masters e 23 giovanili), ma, oltre ai 2 o 3 cross previsti ogni anno per le categorie giovanili (solo nel 2002 ne fu disputato uno solo), anche per i nostri atleti assoluti o masters era impossibile disputare oltre 2 cross ogni anno in quanto queste gare si correvano nella stessa giornata, mente negli ultimi 3 anni (dal 2009 al 2011) i masters hanno potuto disputare le gare della propria categoria e in una data diversa anche le gare di cross corto o lungo per gli assoluti. Il numero massimo di presenze sarebbe quindi 26 gare. Ecco quindi gli atleti e le atlete che risultano classificate in oltre 20 gare: Gloria Soffritti 23 (con 12, negli ultimi 3 anni, ovvero tutti i 4 cross assoluti e masters dal 2009 al 2011), Anna Maria Venturelli 21 (19 assoluti e 2 cross masters), Emilio Borghi 21 (4 assoluti e 17 masters), Cristian Gibertoni 21 (18 assoluti e 3 masters). Hanno corso in 20 gare masters su 20 cross validi per i C.d.S. Anselmo Cavina, Adriano Pagani e Monica Casadio. Negli assoluti 19 gare su 20 per Matteo Timoncini e Anna Maria Venturelli, 18 su 20 per Cristian Gibertoni, Luigi Guidetti, Jacopo Mantovani e Massimo Tocchio.   & nbsp;  .

Tra gli atleti che hanno disputato cross regionali negli ultimi 10 anni abbiamo anche un campione olimpico e un campione europeo. Il campione olimpico non è Stefano Baldini, che in realtà ha sicuramente disputato molti cross regionali in tutte le categorie, ma in anni precedenti al 2002, ma è Venuste Niyongabo, campione olimpico dei 5000 metri ad Atlanta 1996, che ha gareggiato nel cross lungo assoluto del 15 gennaio 2006 a Ravenna piazzandosi all’11° posto, per i colori della Atl. Blizzard Bologna. Il campione europeo è invece Alessandro Lambruschini, che vinse il titolo dei 3000 siepi a Helsinki 2004, che ha preso parte a 2 cross nel 2009, piazzandosi all’11° posto a Rubiera nel cross lungo assoluto e al 2° posto a Formigine fra i masters mm40.

Tanti altri gli atleti di grande prestigio che hanno disputato i cross regionali, come Elisa Cusma (5 volte nel cross corto fra il 2002 e il 2004), Elena Romagnolo (2 primi posti nel cross corto nel 2005), Valentina Costanza (2 successi fra le juniores nel 2005) e fra gli uomini il marocchino Rachid Kisri (2 cross nel 2009), Davide Tirelli (ripresentatosi da masters dopo essere stato uno dei migliori mezzofondisti italiani di sempre) e tanti atleti dei carabinieri come Danilo Goffi, Denis Curzi, Matteo Villani, ecc..

Nei cross delle categorie giovanili si può quasi dire che non ci sia stato un velocista, saltatore o lanciatore fra gli atleti che si sono messi in evidenza in campo nazionale in questi anni nelle categorie giovanili che da ragazzo o da cadetto non abbia preso parte a un cross e scorrendo il lungo elenco troviamo, fra le attuali punte del nostro movimento non mezzofondisti, Lorenzo Dallavalle, Raphaela Lukudo, Luca Valbonesi, Ambra Gatti, Michele Calvi e tanti altri.

Sorprendenti poi alcuni piazzamenti nelle categorie giovanili rispetto ai successi nelle categorie assolute del modenese Davide Uccellari, più volte nazionale di cross, che da cadetto terminava oltre il 30° posto, da allievo inizialmente oltre il 20° e da juniores 2 volte al 1° posto.

Discorso diverso per Christine Santi, che a dispetto dei 15 anni compiuti da appena 3 mesi, ha già preso parte a 13 cross regionali validi per i C.d.S., debuttando a poco più di 11 anni con 2 quarti posti al 1° anno nella categoria ragazze nel 2007, poi una serie di 11 primi posti (3 da ragazze, 6 da cadetta e 2 da allieva).

Andiamo poi a scovare altri atleti, che sono quelli che dirigono la nostra atletica regionale. Il Presidente del Comitato Regionale Alberto Montanari ha disputato 9 cross regionali fra assoluti e masters, il vice presidente Emilio Borghi ne ha fatti addirittura 21 e vantano presenze in questi cross anche i consiglieri Giancarlo Brunetti, Matteo De Sensi, Loretta Rubini e Gaia Tassi, mentre chi scrive questo articolo ha corso 18 cross regionali masters fra il 2002 e il 2011.

Vogliamo ricordare anche un atleta che ci ha lasciato improvvisamente lo scorso mese e che abbiamo visto per tanti anni sulle piste e sulle strada della nostra atletica: si tratta del romagnolo Gerardo Zanchini, che ha disputato 8 cross regionali validi per il C.d.S., l'ultimo dei quali proprio a Imola il 16 gennaio di quest'anno.

Come società ci sono numeri imponenti di presenze per alcune, come 1269 atleti gara per l’Atl. Imola, 1107 per la Fratellanza 1874 Modena, 925 per l’Atl. 85 Faenza, 919 per Self Reggio, 832 per il Cittadella Modena, 763 per la Corradini Rubiera, 734 per Atl. Piacenza, 725 per l’Acquadela, ecc., scusandoci se ne dimentichiamo qualcuna che ha avuto un maggior numero di presenze.

A livello di primi posti, l’atleta che ha vinto più cross regionali fra tutte le categorie dal 2002 al 2011 è Ivana Iozzia con 14 gare (9 nel cross lungo e 5 nel cross corto), seguita da Luciano Tirabassi con 12 (negli mm50, mm55 e mm60), Christine Santi con 11 (3 nelle ragazze, 6 nelle cadette, 2 nelle allieve) e Silvia Maietti con 11 (nelle mf35, mf40 e mf45).

Giorgio Rizzoli

 

Tutti gli atleti che hanno partecipato ai Cross regionali CdS dal 2002 al 2011 (in ordine alfabetico)

Tutti gli atleti che hanno partecipato ai Cross regionali CdS dal 2002 al 2011 (per data)



Condividi con
Seguici su: