Rennes: una vittoria italiana sui 10km

14 Ottobre 2018

L’azzurra Lonedo conquista la gara femminile nel quadrangolare di corsa su strada. Seconde le due squadre under 23, come Selvarolo e l’allieva Cornia tra gli under 20.


 

Un successo individuale, di Rebecca Lonedo nella prova femminile, e due secondi posti a squadre con entrambe le formazioni under 23 per l’Italia nell’incontro internazionale di corsa su strada a Rennes, contro i padroni di casa della Francia, il Portogallo e l’Inghilterra sulla distanza dei 10 chilometri. A conquistare la vittoria è la 21enne vicentina, che si aggiudica la gara in volata con un decisivo allungo nel finale. Per la giovane veneta, tricolore promesse su pista, il tempo di 34:58 davanti alle inglesi Abbie Donnelly (35:04) ed Ella Revitt (35:17), leader nella sfida juniores. Due italiane sul podio tra le under 20: l’allieva emiliana Martina Cornia, seconda in 35:58, e la torinese Michela Cesarò, terza con 36:12 su asfalto scivoloso per la pioggia caduta in precedenza. Entrambe si lasciano alle spalle le altre under 23 azzurre, la siciliana Alessia Tuccitto (quarta di categoria in 36:13) e la veneta Ilaria Fantinel (quinta in 36:32) per il secondo posto a squadre, mentre si ferma nell’ultimo chilometro la campionessa italiana Nicole Reina. Terze invece le under 20 con il risultato per team completato dalla genovese Ludovica Cavalli, quattordicesima in 39:39.

Nella gara maschile, due francesi al comando con il campione europeo under 23 di cross Jimmy Gressier che in 29:21 precede Mehdi Frère (29:28). Il bergamasco Ahmed Ouhda sale sul gradino più basso degli under 23 in 30:36 seguito dal capitano azzurro, l’emiliano Alessandro Giacobazzi quarto in 30:43, e dall’altro lombardo Riccardo Mugnosso, sesto in 30:48, con Ademe Cuneo ottavo (31:03) per il secondo posto a squadre. Tra gli under 20 è secondo il pugliese Pasquale Selvarolo, campione italiano di categoria, in 31:29 nella prova vinta dal francese Maxime Chartois (31:19). Più dietro il piemontese Amanuel Falci (ottavo in 32:41), l’altro pugliese Vincenzo Grieco (decimo in 32:56) e il lucano Rocco Lancellotti (quindicesimo in 34:14), per una serie di piazzamenti che colloca il team azzurro juniores in terza posizione.

l.c.

Incontro Internazionale di corsa su strada Francia-Italia-Portogallo-Inghilterra
Rennes (Francia), 14 ottobre 2018

Uomini U23: 1. Jimmy Gressier (FRA) 29:21; 2. Mehdi Frère (FRA) 29:28; 3. Ahmed Ouhda 30:36; 4. Alessandro Giacobazzi 30:43; 6. Riccardo Mugnosso 30:48; 8. Ademe Cuneo 31:03.
Uomini U20: 1. Maxime Chartois (FRA) 31:19; 2. Pasquale Selvarolo 31:29; 3. Zakariya Mahamed (ENG) 31:41; 8. Amanuel Falci 32:41; 10. Vincenzo Grieco 32:56; 15. Rocco Lancellotti 34:14.
Donne U23: 1. Rebecca Lonedo 34:58; 2. Abbie Donnelly (ENG) 35:04; 3. Hannah Viner (ENG) 35:27; 4. Alessia Tuccitto 36:13; 5. Ilaria Fantinel 36:32; rit. Nicole Reina.
Donne U20: 1. Ella Revitt (ENG) 35:17; 2. Martina Cornia 35:58; 3. Michela Cesarò 36:12; 14. Ludovica Cavalli 39:39.

Classifiche a squadre
Uomini U23: 1. Francia; 2. Italia; 3. Inghilterra
Uomini U20: 1. Francia; 2. Inghilterra; 3. Italia
Donne U23: 1. Inghilterra; 2. Italia; 3. Francia
Donne U20: 1. Francia; 2. Inghilterra; 3. Italia

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


Gli azzurri a Rennes


Condividi con
Seguici su: