Rehlingen: Rifesser 1:46.96




 

Ottimo esordio stagionale di Lukas Rifesser. Il 22enne di Brunico oggi ha corso gli 800 al meeting di Rehlingen (Germania) in 1:46.96. È il suo secondo miglior tempo in carriera dopo l'1:46.12 dell'anno scorso al Golden Gala. Rifesser ha macato il minimo B per i Mondiali di Berlino di soli 36 centesimi. Solo il piazzamento (5.) non lo ha soddisfatto. Rifesser è partito molto veloce (51.6 al termine del primo giro). "Dopo l'uscita della lepre dopo 500  metri ho corso da solo in testa fino a 50 metri dal traguardo", racconta l'altoatesino dell'Esercito. Un tentativo di fuga che gli è costato una posizione migliore della quinta, perchè nel finale è stato superato da quattro concorrenti. La vittoria è andata al keniano Richard Kiplagat in 1:45.99 davanti al bronzo degli Euroindoor di Torino, lo svedese Matthias Claesson (1:46.43). Domenica prossima Rifesser disputerà il meeting di Regensburg in Germania.

Al Fanny Blankers-Koen Games di Hengelo, invece, settima Vincenza Calì (Fiamme Azzurre) nei 200 in 23.89 (+0.3), mentre Roberto Donati (Esercito) ha corso i 100 in 10.40 (+1.3), giungendo quinto nella sua batteria vinta con 10.13 da Churandy Martina, poi primo anche in finale in 9.97 (-0.1).

Da segnalare anche il 16:19.06 corso, sabato, da Giorgia Vasari sui 5000 in occasione del 18° Meeting Internazionale di Patafrugell in Costa Brava. L'atleta del Running Club Futura ha così stabilito nuovo personal best e minimo per gli Europei Under 23 di Kaunas (16-19 luglio). In gara anche altri mezzofondisti italiani, tra cui Stefano La Rosa (1500/3:42.96), Gilio Iannone (1500/3:44.04) e la primatista italiana juniores delle siepi Valeria Roffino (1500/4:35.48), dietro a Margherita Magnani (4:24.20). Nei 5000, infine, 14:08.51 per Mattia Maccagnan.

Nella foto, Lukas Rifesser agli Euroindoor di Torino 2009 (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)




Condividi con
Seguici su: