Regionali cadetti, Livia Caldarini da record

21 Settembre 2017

Grande prima giornata alla Farnesina, con la mezzofondista laziale in evidenza sui 1000 metri.


 

Si è disputata questo pomeriggio allo Stadio della Farnesina la prima delle due giornate infrasettimanali del Campionato Regionale individuale Cadetti/e, capace di regalare diverse grandi prestazioni di categoria. Su tutte il record regionale sui 1000 metri di Livia Caldarini, mentre tra i ragazzi spicca un bel 300 di Lorenzo Benati. Il poliedrico velocista dell’Atletica Roma Acquacetosa ha mostrato segnali confortanti in vista della rassegna tricolore di Cles prevista fra tre settimane, correndo in un notevole 35.37, seconda prestazione in carriera dietro al solo straordinario 34.07 dello scorso maggio. Un crono di assoluto valore, che consente di rifilare oltre 1 secondo al diretto inseguitore, Giulio Luciani (Atletica Frascati), secondo con un ottimo 36.73. Tra le ragazze non ha avuto problemi neanche Ginevra Ricci (Area LBM Sport) vittoriosa in 40.91.

Ma un altro grande acuto è poi arrivato dal mezzofondo, portando la firma della fenomenale Livia Caldarini (Lib. Castelgandolfo-Albano), autrice di un sensazionale 2:52.62 sui 1000 metri, che significa primato regionale di categoria, ritoccando lo storico 2:55.5 di Alessandra Belleggia (A.S. Frascati), datato addirittura 1980. Al maschile si è invece imposto Riccardo Pigheddu (Fiamme Gialle Simoni) trovando lo spunto finale per piegare il compagno di club Tiziano Polzoni, entrambi sotto i 2:41, rispettivamente 2:40.39 contro 2:40.66.

Sui 100 ostacoli Lorenzo Simonelli (Esercito Sport&Giovani) è puntuale all’appuntamento con il titolo regionale correndo in 13.96, lasciandosi alle spalle Emiliano Orsillo (Fiamme Gialle Simoni) con 14.18. Vittoria tra le barriere anche per Elisa Andreini (Fiamme Gialle Simoni) nettamente prima in 12.36, precedendo Cecilia Rinaldi (Studentesca Rieti A. Milardi) seconda in 12.68, mentre al terzo posto si è piazzata l’altra sabina Alessandra Nobili (12.74).

Mostra i muscoli nel getto del peso la talentuosa Benedetta Benedetti (Lib.

Castelgandolfo-Albano) autrice di un pregevole 13,60 che manda in frantumi il personale e rappresenta la migliore prestazione regionale tra le cadette al primo anno di categoria (prec. 13,14  Claudia Benedetti 25-10-1986).

Sorride nel giavellotto Leonardo Pitò (Olimpia Atletica Nettuno) capace della misura più lunga di giornata nonché record personale proprio all’ultimo lancio, per la prima volta in carriera sopra i 57 metri con 57,29. Vince il titolo laziale e si migliora anche Nicole Giuliani (Fiamme Gialle Simoni) nel lancio del martello, con l’attrezzo che atterra oltre i 40 metri, con 41,81. Nathan Fiore (Fiamme Gialle Simoni) si aggiudica quindi il disco con 39,91, misura sufficiente a tenere a distanza Pietro Peron (Studentesca Rieti A. Milardi) con 38,55.

Nel salto con l’asta Tommaso Purri (Atl. Pomezia) centra il successo con tanto di primato personale portato a 3,70, sulla pedana dell’alto è invece Maria Bianca Sereni (Acsi Italia) a salire più su delle altre, con un tentativo riuscito a 1,58. Nel triplo Federica Ottoveggio (Fiamme Gialle Simoni) la spunta su Laura Barbi (Area LBM Sport) per soli 10 cm, atterrando a 11,16, mentre nella gara cadetti si impone Federico Fratili (Studentesca Rieti A. Milardi) con un buon 12,75 su Federico Morseletto (Romatletica Footworks Salaria Village).  

Sui 3000 metri di marcia Giada Loreti (Ludus Atl. Lib. Valmontone/Zagarolo) ancora al primo anno di categoria non ha rivali trionfando in 15:09.95, seguita a distanza da Giulia Mezzanotte (Studentesca Rieti A. Milardi) e Ilaria Migliardi (Fiamme Gialle Simoni). Dominio assoluto nella marcia anche tra i cadetti per l’altro giovane pupillo di Valmontone, Fernando Arcangeli, primo sui 5000 metri in 23:54.53, oltre un minuto meglio di Daniele Benevieri (Fiamme Gialle Simoni).

Nelle staffette 4x100 infine trovano il successo i quartetti delle Fiamme Gialle Simoni sia al maschile (Diulgheroff, Fugallo, Orsillo, Cavalli) che al femminile (Imperi, Scirocchi, Panella, Tozzi), rispettivamente con 46.68 e 51,12.

TUTTI I RISULTATI




Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate