Record valdostani per Eleonora Marchiando e Jacopo Spanò - nel weekend si distinguono Federico Delig




 

 

Molti i valdostani impegnati in gara nell'ultimo fine settimana. I migliori risultati sono stati ottenuti sui 400hs e sui 100m dagli alfieri dell'Atletica Sandro Calvesi Eleonora Marchiando e Jacopo Spanò, con due nuovi primati valdostani juniores. A Lodi Eleonora ha chiuso da vincitrice assoluta il giro di pista in 61”59, migliorando dopo 26 anni il crono registrato da Pilar Ottoz a Benevento nel 1988 (61"5 manuale). Jacopo, vincendo la sua serie e la categoria juniores, ha invece stabilito a Modena nel Trofeo Liberazione il primato sulla gara veloce. Ha chiuso in 10”68, superando il precedente primato fatto registrare nel 1991 da Carlo Occhiena, altro storico record che resisteva da 23 anni.

Sempre a Lodi, Valentina Campana dell'Atletica Cogne ha lanciato a 26,41m il disco, chiudendo 15ma, mentre nella stessa disciplina il compagno di squadra Niccolò Masala ha scagliato l’attrezzo a 30,76m, 11mo nella maschile.

 

Regionali Prove Multiple (Fossano): argento assoluto per Deligios (Calvesi) nel decathlon (2.06  nell’alto) e primato valdostano di Jean Marie Robbin (Calvesi)

A Fossano sono invece stati assegnati i titoli regionali piemontesi e valdostani di prove multiple. I nuovi campioni regionali rossoneri sono: la Senior Chiara Sammaritani (Calvesi; 2718 punti), undicesima generale nell’Eptathlon, la Promessa Federico Deligios (Calvesi; 4603), secondo generale e oro promesse nel Decathlon, dell’Allieva Claudia Cometto (Calvesi; 3103), settima nell’Eptathlon, dello Juniores Federico Bottan (Atletica Pont Donnas; 4834), terzo nel Decathlon di categoria e dell’Allievo Jean Marie Robbin (Calvesi, 5357), secondo (per otto punti...) nel Decathlon allievi, la cui prestazione costituisce il nuovo primto valdostano allievi.

 

Annecy: Catherine Bertone 1'17"42

Nella mezza maratona internazionale di Annecy, in condizioni climatiche ideali per la corsa lunga (fresco e cielo coperto) Catherine Bertone (Calvesi) si è classificata quinta correndo in 1'17"42.

 

Torino: Mattia Rodà Savoini sfiora il minimo negli 800m

Nelle gare interregionali di contorno ai campionati di società provinciali di Torino, al Campo Fratelli Martin, Mattia Rodà Savoini (Calvesi), correndo gli 800m in 1'57"9 ha sfiorato per soli tre decimi il minimo di partecipazione  ai campionati nazionali juniores.

 

Interclub (Donnas): Luca Merli (Atletica Pont Donnas) in evidenza in 13”33 e 17”05,  Emiliano Vuillermoz (Atletica Cogne) 13”97 (tempi purtroppo ventosi)

Si è aperta la stagione outdoor del Comitato Fidal della Valle d’Aosta. Sabato 26, a Donnas, si è svolta la prima prova del Campionato Interclub, riservato alle categorie Cadetti e Ragazzi.

Cadette- Nei 2000m femminili prima Anna Gaudio (Calvesi; 7’58”93), negli 80hs vittoria di Charlotte Siani (Calvesi; 13”09) su Hélène Bringhen (Calvesi; 13”72) e Corinne Challancin (Pont Donnas; 14”18). Nell’alto successo di Hélène Bringhen (Calvesi; 1,43m), davanti a Corinne Challancin (Pont Donnas; 1,43m) e Silvia Bellardone (Pont Donnas; 1,30m). Nel giavellotto podio formato da Silvia Bellardone (Pont Donnas; 25,95m), Corinne Challancin (Pont Donnas; 23,54m) e Valentina Bretto (Pont Donnas; 18,95m). Nei 150m tripletta della Calvesi con Hélène Bringhen (19”66), Martina Mladenic (20”23) e Charlotte Siani (20”46).

Cadetti - Nei 2000m Pietro Perego dell’Atletica Calvesi ha vinto in 7’00”78. Secondo Jerome Romano (Cogne; 7’24”90) e terzo Matteo Milliery (Calvesi; 7’43”77). Nei 100hs si è imposto Luca Merli (Pont Donnas; 13”33) su Emiliano Vuillermoz (Cogne; 13”97) e Michel Comé (Calvesi; 15”90). Nel lungo vittoria di Emiliano Vuillermoz (Cogne; 6,04m) che ha preceduto Samuele Zoppo (Pont Donnas; 5,43m) e Federico Louvin (Cogne; 5,21m). Nel giavellotto prime tre posizioni per Nicolò Fasulo (Pont Donnas; 33,07m), Emiliano Vuillermoz (Cogne; 31,92m) e Michel Comé (Calvesi; 30,46m). Nei 150m tripletta del Pont Donnas con Luca Merli (17,05m), Nicolò Fasulo (17,77m) e Samuele Zoppo (18,03m).

Ragazze - Eleonora Foudraz della Calvesi ha vinto in 1’50”94 la gara dei 600m precedendo la compagna di squadra Elena Perego (1’53”36) e la portacolori della Cogne Sofia Sergi (2’03”95). Nell’alto, nell'ordine: Rebecca Menchini (Stronese; 1,47m), Micol Turato (Cogne; 1,25) ed Eleonora Foudraz (Calvesi; 1,25m). Nel disco doppietta del Pont Donnas con Elena D’Incà (18,16m) e Valentina Boria (16,47m); terza Denise Sorbara (Calvesi; 15,11m). Rebecca Menchini (Stronese) si è aggiudicata con 20"06 la prova dei 150m davanti a Eleonora Foudraz (Calvesi; 20”64) e Micol Turato (Cogne; 21”20).

Ragazzi - Tripletta Calvesi sui 600m piani con Alberto Legato (1’45”70), Niccolò Beneforti (1’55”21) e Luca Radaelli (1’55”92). Nel lungo Simone De Marco (Cogne; 4,60m) ha prevalso su Dragi Jasar (Calvesi; 4,53m) e Luca Radaelli (Calvesi; 4,29m). Nel disco vittoria bis di Alberto Legato (Calvesi) che si è imposto con un lancio a 24,31m. Secondo Lautaro Mazzarello (Pont Donnas; 23,90m) e terzo Simone De Marco (Cogne; 21,56m). Podio interamente firmato Calvesi nei 150m grazie a Dragi Jasar (20”11), Luca Radaelli (20”48) e Alberto Legato (20”83). 



Condividi con
Seguici su: