Ramini veloce ai Campionati Regionali




 

Nella seconda giornata dei Campionati regionali assoluti a San Benedetto del Tronto, organizzata sabato pomeriggio dalla Collection Atletica Sambenedettese insieme alla Tecno Adriatletica Marche, si è messa in luce la velocista Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) che ha migliorato il primato personale sui 200 metri correndo in 24”40 (-0.8) davanti alla junior Lara Corradini (Atl. Montecassiano/24”79).

La società fermana ha fatto man bassa di titoli, conquistandone altri otto, a cominciare da quello di Simone Marè nella stessa distanza maschile (22”72/-1.2) e poi Riccardo Palmieri (asta – 4.70), Federico Boldrini (marcia 10 km – 52’50”97) e la staffetta 4x400 (Francesco Catini, Marco Giacometti, Simone Marè, Riccardo Palmieri – 3’30”62). Tra le donne, affermazioni di Sara Degli Esposti (800 metri – 2’11”95), Irene Piergentili (alto – 1.55), Francesca Montalboddi (marcia 5 km – 27’19”34) e per la staffetta del miglio (Chiara Cicconi, Federica Finucci, Michela Rossetti, Cecilia Strappa – 4’30”72).

Nel triplo ha vinto Marco Torcianti (Atletica Osimo – 14.75/0.0), il martello è andato allo junior Mauro Biondi (Collection – 48.84) e i 400 ostacoli a Giovanni Diamanti (Atl. Recanati – 53”53) e Barbara Carnevali (Atl. Montecassiano – 1’11”30), con Lucia Pepa ad aggiudicarsi i 3000 siepi (Atl. Amatori Osimo – 13’38”24).

Tre successi della Tecno Adriatletica Marche, grazie a Michela Colli (disco – 37.27), Silvia Del Moro (lungo – 5.68/+1.5), Sara Pizi (peso – 11.53), e due per l’Avis Macerata con Matteo Olivi (3000 siepi – 9’55”55) e Francesco Canullo (giavellotto – 59.94). Vittoria di Andrea Malaccari (Atl. Maxicar Civitanova 1'53"87) negli 800, dove è piaciuta la prova del giovanissimo Matteo Falsi: il diciassettenne di Castelraimondo (MC) si era imposto nella propria serie in 1’55”97, facendo segnare il quarto tempo complessivo. Matteo è un calciatore che milita nelle giovanili della Folgore Castelraimondo e, dopo una stagione atletica nell’Avis Lattanzi Montegiorgio, da quest’anno difende i colori dell’Avis Macerata. Due settimane fa era balzato agli onori delle cronache per aver trionfato (difendendo i colori del terziere di Sossalta) nella “Corsa alla Spada” di Camerino, tradizionale manifestazione su un tracciato di circa 1300 metri nel centro storico e legata al nome di un altro voto noto dell’atletica marchigiana, il maratoneta Jimmy Pallotta che ne detiene il record assoluto di vittorie.

Da segnalare che sabato all’11° Meeting Città di Bussolengo, in provincia di Verona, la junior Alessia Pistilli (Atl. Avis Macerata) si è piazzata seconda sui 3000 metri in 9’43”88, mancando di poco il minimo Fidal per i Campionati Europei juniores, fissato a 9’40”.

Luca Cassai

Nella foto: Francesca Ramini (Omega/FIDAL)



Condividi con
Seguici su: