Ragazzi e cadetti sulle strade d’Abruzzo

04 Agosto 2013

Tutti i risultati dell’incontro giovanile di corsa a Penne

 

Si è svolto a Penne, in provincia di Pescara, l’incontro per rappresentative regionali ragazzi (under 14) e cadetti (under 16) di corsa su strada. Vittoria ai padroni di casa dell’Abruzzo, davanti a Puglia e Marche nella classifica combinata dopo quattro gare disputate, con il successo individuale per Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) nella prova dedicata alle ragazze. Altri due piazzamenti sul podio sono arrivati grazie ai cadetti Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata) e Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo), entrambi terzi. Per le Marche inoltre il secondo posto nella graduatoria femminile. Di seguito tutti i risultati degli atleti marchigiani.


RISULTATI - Penne (Pescara), 27 luglio

Cadetti: 1. Vincenzo Grieco (Puglia); 2. Angelo Greco (Puglia); 3. Riccardo Rocchi (Atl. Avis Macerata); 11.

Emilio Lamura (Sef Stamura Ancona); 12. Gianni Virgili (Team Atl. Porto Sant’Elpidio); 13. Luca Salvanelli (Sef Stamura Ancona); 16. Federico Falappa (Atl. Amatori Osimo).

Cadette: 1. Melania Barulli (Puglia); 2. Gaia Sabbatini (Abruzzo); 3. Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo); 6. Debora Baldinelli (Atl. Osimo); 12. Samira Amadel (Atl. Avis Macerata); 14. Irene Zazzetta (Atl. Avis Macerata).

Ragazzi: 1. Manuel Di Primio (Abruzzo); 2. Leonardo Puca (Abruzzo); 3. Davide Giordano (Puglia); 8. Riccardo Saltutti (Atl. Jesi); 9. Pavel Capriotti (Collection Atl. Sambenedettese); 14. Michele Diletti (Atl. Recanati); 15. Filippo Montesi (Atl. Fabriano); 19. Manuele De Santis (Sacen Corridonia).

Ragazze: 1. Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese); 2. Arianna Brasili (Abruzzo); 3. Francesca De Mitri (Puglia); 4. Maria Cavalieri (Atl. Avis Macerata); 5. Alice Principi (Atl. Avis Macerata); 10. Elena Di Luigi (Mezzofondo Club Ascoli); 16.

Aurora Moroni (Atl. Recanati).



RISULTATI COMPLETI







Maria Cavalieri e Emma Silvestri


Riccardo Saltutti


La rappresentativa marchigiana a Penne (tutte le foto sono di Maurizio Iesari)



Condividi con
Seguici su: