Rachik e La Rosa in gara all'estero

15 Novembre 2018

Domenica 18 novembre appuntamento agonistico per i due maratoneti azzurri: il bronzo europeo nella 15 km di Nimega (Olanda), il toscano all’esordio stagionale nel cross di Soria (Spagna) con Roffino al via tra le donne


 

Tornano in azione domenica 18 novembre due azzurri che agli Europei di Berlino hanno conquistato la medaglia d’oro a squadre nella maratona. Il bronzo individuale Yassine Rachik è atteso a Nimega, in Olanda, per affrontare i 15 chilometri nella classica Zevenheuvelenloop. Una corsa su strada, arrivata all’edizione numero 35, che annuncia oltre al 25enne bergamasco dell’Atletica Casone Noceto anche il vincitore del titolo continentale sui 42,195 km, il belga Koen Naert. Ma i principali favoriti (partenza ore 13.00) sono l’ugandese Joshua Cheptegei, argento iridato dei 10.000 su pista che un anno fa si è aggiudicato il successo in questa manifestazione con il tempo di 41:16 (sfiorando la migliore prestazione mondiale di 41:13 ottenuta nel 2010 dal keniano Leonard Komon sullo stesso percorso), e l’etiope Muktar Edris, campione del mondo sui 5000 metri.

Nella corsa campestre è il momento del debutto stagionale per Stefano La Rosa che sarà al via del cross internazionale a Soria, in Spagna, nella seconda tappa del circuito mondiale IAAF. Sulla distanza dei 10 chilometri, con partenza alle ore 14.05, il 33enne grossetano dei Carabinieri troverà alcuni dei migliori specialisti a cominciare dal compagno di allenamento ugandese Jacob Kiplimo (Atl. Casone Noceto): il campione iridato under 20 ha appena compiuto 18 anni (è nato il 14 novembre 2000), si è imposto nella passata stagione a Soria e ha già vinto la prova inaugurale del calendario internazionale domenica scorsa ad Atapuerca. Per la 25esima edizione della gara sui prati nella località di Valonsadero, se la vedrà ancora con il keniano Edward Zakayo, oro mondiale juniores dei 5000 metri, e con l’altro ugandese Timothy Toroitich, tre volte leader di questa gara (dal 2014 al 2016). L’azzurro, dopo aver rinviato l’esordio di una settimana a causa di un lieve fastidio fisico, potrebbe poi cimentarsi di nuovo in un cross spagnolo ad Alcobendas il 25 novembre. Tra le donne alle ore 12.10 in gara Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), seconda al Carsolina Cross di domenica scorsa a Sgonico (Trieste), opposta tra le altre alla keniana Gloria Kite e alla danese Anna Emilie Moller.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 RACHIK YASSINE
 LA ROSA STEFANO