RADUNO TECNICO REGIONALE PRIMAVERILE 2014




 

Si è conclusa positivamente la tre giorni di raduno tecnico primaverile svoltasi a Misano Adriatico. Meteo clemente, che ha permesso di portare a compimento tutti gli allenamenti, sfogando la pioggia solo dopo la conclusione dei lavori. Entusiasmo alle stelle e contagioso per gli 82 atleti delle categorie allievi e juniores, in vista della imminente apertura della stagione all'aperto. Già la prossima settimana, infatti, un intenso programma agonistico con il Trofeo Liberazione e i primi Campionati Regionali (prove multiple), vedrà impegnati gli atleti del settore assoluto (da ricordare che in realtà il meeting di Copparo del 12/04 ha dato il "la" all'annata), mentre per il settore giovanile si continuerà con le varie attività provinciali.

Un sentito grazie ai componenti del settore tecnico regionale, in particolare al nuovo incaricato Alessandro Casarini, che  hanno condotto con grande impegno i lavori in queste proficue giornate di stage. Ringraziamenti anche all'amministrazione comunale di Misano e alla gestione dello stadio (ndr. a Licia Pari in primis) per averci messo a disposizione tutto quanto necessario in questi giorni. Unica piccola nota, non proprio positiva, per l'atleta F.S., al quale verranno accordati 6 (sei) mesi come periodo per ripensare a come ci si deve comportare in queste occasioni, saltando quindi le prossime eventuali rappresentative e il raduno estivo.

A proposito di rappresentative nel 2014 saremo presenti:

* 3 maggio firenze under 23 (convocazioni 28/4)

* 24 maggio      caorle       under 20

*08 giugno bressanone  allievi

*15 giugno fidenza cadetti

ANCORA: questi giorni sono stati anche occasione di scambio di idee su come incrementare ulteriormente l'attività tecnica regionale, visto anche il nuovo assetto che ha dato il settore tecnico nazionale. Nelle prossime settimane verrà presentato il nuovo progetto regionale che vedrà sicuramente aumentare i momenti collegiali di stage e una ancora più marcata (anche se sinceramente già molto significativa) disponibilità dei componenti il settore tecnico regionale, nei confronti di chi eventualmente avesse bisogno di momenti di confronto e scambio di idee. 

A tutti voi, super affezionati dell'atletica leggera (perchè se siete arrivati fino qui a leggere vuol dire che ci tenete davvero...) un grande

IN BOCCA AL LUPO PER LA PROSSIMA STAGIONE!!!

Stefano Ruggeri 

 

 



Condividi con
Seguici su: