Quasi mille alla partenza della 13^ Maratona dell'Adriatico



   Sui 42,195 Km vince il marocchino Mohamed Hajjy, secondo Alberico  Di Cecco


 

Con l’inizio della stagione primaverile, il fitto calendario podistico propone i suoi primi appuntamenti. Si è svolta domenica 24 marzo a Villa Rosa di Martinsicuro, in provincia di Teramo, la 13^ edizione della Maratona dell’Adriatico, prevista sulla tradizionale distanza di Km 42,195. Inserite nella stessa partenza altre due gare: una mezza maratona (Km 21,097) e una 11 Km. L’organizzazione è stata curata della società Ricci Sport l’Uomo Lepier. Al via quasi mille podisti.

La gara è stata vinta dal marocchino Mohamed Hajjy (Atletica Castenaso Bologna), 34 anni (da oltre dieci anni gareggia in Italia), che ha tagliato il traguardo con il tempo finale di 2h 26’20”. Preceduta al secondo posto Alberico Di Cecco (Farnese Vini Pescara), che è tornato a misurarsi su una distanza a lui cara, in preparazione delle prossime sfide internazionali nell’ultramaratona. Il 39enne atleta farese ha chiuso la prova in 2h 27’06”, precedendo al terzo posto un altro veterano marocchino, Soufyane El Fadil (Running Club Futura Roma), 2h 27’24”. I primi tre sono arrivati con distacchi relativamente vicini, a testimonianza di una gara agonisticamente valida, almeno nelle prime posizioni. Il secondo arrivato degli abruzzesi è stato Massimo Miri (Podistica San Salvo), undicesimo in 2h 57’48”.

Nell’ordine d’arrivo femminile, è risultata prima la 41enne ferrarese Marina Zanardi (Grottini Team Macerata), decima in classifica generale con il tempo di 2h 55’55”, seconda Katia De Angelis (Atletica Potenza Picena), 19^ assoluta in 3h 07’26”, terza Chiara Bruzzi (Atletica Civitanova Marche), 32^ assoluta in 3h 24’45”.

La gara di mezza maratona (Km 21,097) è stata vinta da Tommaso Giovannangelo (La Sorgente Fara San Martino) in 1h 14’15”, la prima delle donne Francesca Capobelli (Atletica Osimo), 51^ assoluta in 1h 30’17”. La prima delle abruzzesi Antonietta Faieta (Filippide Montesilvano), quinta in 1h 36’23”. Gli arrivati sono stati 258. Nella gara di Km 11,300, dove sono arrivati al traguardo 355 podisti, primo posto di Zakaria Rouimi (Mezzofondo Ascoli) in 39’30”, davanti a Domenico Caporale (Runners Chieti), 40’05”, terzo Omar Lupone (Running Free Pescara), 41’06”. La prima delle donne, Elisa Gabrielli (Atletica Colosseo 2000 Roma), 54^ assoluta in 46’54”.      



Condividi con
Seguici su: