Prove multiple giovanili, la prima giornata




 

Prima giornata di gare ai Campionati Italiani Juniores e Promesse di Prove Multiple in corso di svolgimento sul nuovo impianto campano "Giuseppe Piccolo" di Cercola, in provincia di Napoli. Madrina dell'apertura della rassegna tricolore la primatista nazionale dell'alto Antonietta Di Martino. Dopo cinque prove, il decathlon juniores vede un bel testa a testa tra il tunisino de La Fratellanza 1874, Elamjad Khalifi, primo con 3.489 punti, e Leonardo Bagnoli (Prosport Atl. Firenze), a quota 3.441. Khalifi è riuscito a costruire il suo sottile margine di vantaggio sull'avversario grazie ad un miglior risultato nel lungo, vinto con un balzo da 6,79 (+0.5) e 764 punti. Tra le under 20, invece, come da pronostico, la lombarda Sara Elena Bianchi Bazzi (Lecco-Colombo Costruzioni) è saldamente al comando dell'eptathlon con 2915 punti frutto di 25.28 (+0.2) nei 200, 14.71 (+0.4) nei 100hs, 1,57 nell'alto e 9,14 nel peso. Nella categoria Promesse, guida i giochi il decatleta Michele Calvi (SELF Montanari Gruzza) che ha accumulato uno scoring di 3.917 punti in 5 gare, prendendo il largo sul primo dei suoi avversari, Marco Ribolzi della Cento Torri Pavia (3.787), soprattutto grazie ad un 10.89 (+1.5) nei 100 e un 14,35 nel peso. Il rivale lombardo ha, comunque, collezionato tre vittorie: 400 (50.03), alto (2,03) e lungo (7,12/+0.8). La campionessa uscente Jennifer Massaccisi (Tecno Adriatletica Marche), con 3.189 punti al suo attivo, è, invece, la leader dell'eptathlon under 23. Per lei oggi, 25.34 (+2.8) nei 200, 14.57 (+0.9) nei 100hs, 10,96 nel peso e 1,69 nell'alto vinto dalla compagna di squadra Enrica Cipolloni che ha superato 1,81. Al secondo posto nella classifica parziale, Carolina Bianchi (Atl. Lugo) con 3.035 punti. Domani la seconda e conclusiva giornata della manifestazione.

a.g.

Nella foto, la junior Sara Elena Bianchi Bazzi in azione nel lungo (Giancarlo Colombo/FIDAL)

File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: