Prove Multiple Allievi, la prima giornata

22 Giugno 2013

In testa alla classifica provvisoria la favorita della vigilia Giulia Sportoletti. Tra gli Allievi guida Andrea Carioti ma la lotta per il podio è serrata

 

Si è conclusa a Chiari (BS) la prima giornata dei Campionati Italiani Individuali Allievi di Prove Multiple. A guidare la classifica femminile, dopo quattro delle sette gare dell’eptathlon Allieve, c’è con 3.223 punti la leader stagionale della specialità Giulia Sportoletti. La portacolori della Cinque Cerchi Seregno è una cinquantina di punti sopra al risultato che ottenne, al termine delle prime quattro prove, in occasione del PB di 5.177 (a Bressanone il 19 maggio) e viaggia quindi a ridosso della MPI di Ottavia Cestonaro (5.239 punti). Queste nel dettaglio le quattro prove di Sportoletti, già in possesso dello standard per i Mondiali Under 18 di Donetsk (10-14 luglio), che festeggia il primato personale negli ostacoli: 100 hs/14.55; (+0,3); alto/1,72; peso/12,53; 200/26.59 (-2,3). Al secondo posto provvisorio c’è Nicla Mosetti del CUS Trieste, a quota 2.992 punti: 100 hs/15.02(+0,3); alto/1,69; peso/10,80; 200/26.80 (-2,3). Terza, con 2.963 punti, la rappresentante della Modena Atletica Lucia Quaglieri: 100 hs/14.30; alto/1,51; peso/11,36; 200/26.24 (-2,3).

Serratissima la gara dell’Octathlon Allievi con la lotta per le medaglie che sta tutta in un fazzoletto di 70 punti: al comando, al termine della prima giornata, c’è Andrea Carioti dell’Atletica Piemonte con 2.842 punti. Segue, distaccato di soli otto punti (2.834) Simone Fassina dell’Athletic Club Villasanta mentre Edoardo Cipriano, dell’Atletica Monza, racimola 2.772 punti. A seguire i risultati delle prime quattro prove dei tre atleti in testa alla classifica. Carioti: 100/11.70 (-1.9); Lungo/6,52 (+2.2); Peso/12,23; 400/50.13. Fassina: 100/11.77 (-1.9); Lungo/6,66 (+1.5); Peso/12,86; 400/51.57. Cipriano: 100/11.46 (+0.2); lungo/6,79 (+1.6); peso/11,21; 400/52.86.

RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: