Prove Multiple. Boasso tricolore juniores

28 Maggio 2017

Ai Campionati Italiani di Prove Multiple a Lana (BZ) la cuneese con 5085 punti nell'eptathlon polverizza il proprio primato personale e conqiusta il titolo italiano di categoria


 

Strepitosa Alice Boasso (Atl. Fossano ’75). La cuneese ai Campionati Italiani di Prove Multiple a Lana (BZ), polverizza il proprio primato personale nell’eptathlon juniores e si laurea campionessa italiana di categoria. 5085 punti lo score finale di Boasso che cancella il precedente limite, 4696 punti ottenuto il 23 aprile a Santhià. Si tratta del primo titolo italiano della sua carriera che l’aveva vista conquistare l’argento lo scorso anno ai campionati italiani di prove multiple della categoria allieve e l’argento sui 400hs, vestendo la maglia azzurra ai Campionati Europei di categoria a Tbilisi.
Allenata dal padre Sandro, Alice ha ottenuto come miglior prestazione tecnica 14.64 (-0.1) sui 100hs (pb), 2:16.41 sugli 800m (pb), 25.78 sui 200m (pb), 160m nell’alto (pb), 5,64m nel lungo (pb), 8,84m nel peso e 35,13m nel giavellotto. Una due giorni perfetta dunque per la portacolori dell’Atl.

Fossano ’75, dispiace solo per quei 15 punti che la separano dal pass per i Campionati Europei U20 (5100 punti il minimo richiesto dalla FIDAL).

Alle sue spalle 11ma Francesca Peretto (UGB) con 3997 punti, Giulia Acquadro Pacera (UGB) 15ma con 3839 punti, Corinna Bombara (Atl. Canavesana) con 3527 punti, Federica Bombara (Vittorio Alfieri Asti) con 3484 punti.

Nel decathlon juniores 6° posto per Riccardo Nicola (Zegna) con 6168 punti; miglior prestazione tecnica 4.36.52 sui 1500m seguita da 6,46m (-0.0) nel lungo, 1,86m nell’alto, 16.50 (-0.8) sui 110hs. Alle sue spalle 11mo Stefano Favro (Atl. Canavesana) con 5823 punti, 20mo Simone Demichelis (Atl. Fossano ’75) con 5523 punti, 28mo Giorgio Gioanola (Vittorio Alfieri Asti) con 5065 punti.

Nella categoria promesse 6° posto per Francesco Quaglia (Atl. Fossano '75) con 6091 punti.

RISULTATI



Condividi con
Seguici su: