Valorizzazione Tecnici di Atletica Leggera

15 Giugno 2021


 

FIDAL Emilia Romagna, oltre alle consuete attività di formazione a livello regionale, lancia il Progetto di valorizzazione dei Tecnici di Atletica Leggera. L’atletica, lo sappiamo bene, ha bisogno di Tecnici e diventarlo passa necessariamente da una formazione che deve essere stimolante, coinvolgente e allo stesso tempo fornire nozioni di una notevole complessità, sia dal punto di vista teorico che pratico.

CLICCA QUI per tutti i dettagli del progetto.
CLICCA QUI per consultare il bando.

Obiettivi del Progetto di valorizzazione dei Tecnici di Atletica Leggera
- Migliorare le conoscenze e competenze dei giovani Allenatori.
- Avvicinare maggiormente i giovani Allenatori all’attività tecnica regionale programmata.
- Uniformare il più possibile il linguaggio tecnico all’interno della regione.
- Fornire ai giovani Tecnici un punto di riferimento che permettano loro di effettuare scelte responsabili a beneficio degli atleti.
- Capillarizzare la conoscenza tecnica all’interno del nostro territorio, diffondendo conoscenza tecniche e metodologiche.
- Costruire lo Staff Tecnico Regionale “del futuro”

Modalità di intervento
Il Progetto si svilupperà nel biennio 2021-22 attraverso la pubblicazione di un bando. Lo scopo è selezionare Tecnici motivati alla collaborazione e alla condivisione di esperienze, prevedendo la partecipazione all’attività tecnica regionale ma con un vincolo di presenza.

Sia per il raggiungimento delle figure da coinvolgere attraverso il Bando sia per l’attuazione delle attività previste, potranno essere coinvolti i Fiduciari Tecnici Provinciali, il cui compito sarà anche quello di tenere monitorate le esigenze particolari presenti sul territorio. In questo modo, cioè seguendo i bisogni presenti sul territorio e non solo le situazioni consolidate, si vogliono provare a coinvolgere tecnici anche in specialità che non allenano attualmente, contribuendo quindi alla diffusione delle stesse.

Destinatari
- Tecnici tesserati per una Società dell’Emilia Romagna.
- Spiccata motivazione alla formazione, al lavoro di gruppo e alla condivisione della conoscenza.
- Disponibilità a partecipare ad attività tecniche programmate dal CR.

CLICCA QUI per tutti i dettagli del progetto.
CLICCA QUI per consultare il bando.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate