Primato regionale nell'asta per Giorgia Benecchi




 

Al Memorial Brevini, svoltosi ieri nel bell’impianto di Scandiano, ottimo risultato di Giorgia Benecchi nell’asta che ha saltato 4,10, primato regionale assoluto eguagliato (come Anna Tamburini nel 2000 e Giorgia Gazzoti nel 2008) e nuovo primato regionale promesse (precedente 4,07 della stessa atleta, ottenuto a Ferrara il 4 giugno scorso). Con questa prestazione l’atleta del Cus Parma rilancia con forza la propria candidatura per una maglia azzurra ai Campionati Europei Under 23 di Kaunas che si svolgeranno il prossimo mese: il minimo fissato dalla Fidal è 3,90, misura già superata in 5 occasioni da Giorgia Benecchi, che ora con 4,10 si pone al 2° posto nella graduatoria nazionale promesse, dopo 4,30 di Elena Scarpellini, realizzato ai Campionati Italiani di Rieti nello scorso week end: in questa gara la Benecchi si & egrave; piazzata al 4° posto con 3,90, superata, oltre che dalla Scarpellini, anche da Giulia Cargnelli con 4,05 e da Elisa Capotorto con 4,00.

Fra le altre gare del Memorial Brevini, segnaliamo i 1000 metri assoluti, nei quali hanno primeggiato la padovana Alessandra Finesso in 2.50.95 e lo junior modenese Abebe Gasparini in 2.30.61. Fra i piazzati, Barbara Bressi in 2.54.37 e lo junior Yassine El Houdni in 2.32.17; da segnalare anche i 2 tempi degli m50, Luigi Ferrari e Franco Maffei, rispettivamente a 2.43.15 e 2.45.87. Nei 5000 donne 18.08.94 di Lara Mustat. Nelle gare di lanci la junior Erika Poli ha vinto il disco con 40,82, a 6 cm dal primato personale, mentre nel martello Ludovica Fogliani ha lanciato a 55,38 e Pierre Luigi Zaccarelli a 49,38 (primato personale). Nel salto con l'asta, oltre al primato regionale della Benecchi, anche 5,00 di Matteo Rubbiani fra gli uomini e 3,80 di Giorgia Gazzotti nella gara femminile. Nelle gare giovanili da segnalare 51,95 di Sara Corradin nel vortex ragazze, miglior risultato stagionale in Emilia Romagna.

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: