Preview Campionati Italiani Cadetti di Jesolo




 

Un altro appuntamento fondamentale per l’atletica nazionale giovanile è in programma in questo fine settimana a Jesolo: da venerdì 5 a domenica 7 ottobre sono in programma i Campionati Italiani Cadetti e per Regioni. L’Emilia Romagna si presenta con la propria rappresentativa in grado di ben figurare, con alcune punte che possono essere considerate favorite nella propria specialità.

Nelle graduatorie nazionali 2012, tratte dalle graduatorie on line Fidal, che possono essere visualizzate nell’allegato, troviamo ben 5 atleti della nostra regione che hanno realizzato la migliore prestazione. Si tratta di Francesco Lama (Atl. Imola Sacmi Avis) nel lungo, Tobia Bocchi (Fmi Parma Sprint) nel triplo, Matilde Avanzini (Coop Consumatori Nordest), Marta Baruffini (Fmi Parma Sprint) nel peso e Sara Corradin (Corradini Rubiera) nel giavellotto. Tutti e 5 saranno in gara a Jesolo, dove affronteranno altri forti cadetti, ma la supremazia eviden, iziata nel corso dell’anno consente grande fiducia: per Sara Corradin e Tobia Bocchi poi, autori di performances nel 2012 che si sono inserite al 2° e 3° posto della graduatoria all time nazionale under 16 di giavellotto e triplo, il divario sembra piuttosto consistente: Sara Corradin ha le migliori 5 prestazioni 2012 e guida la graduatoria nazionale con oltre 5 metri sulla seconda atleta, Tobia Bocchi sopravanza il 2° atleta in graduatoria, che peraltro gareggerà nel lungo e non nel triplo, di quasi 1 metro e pure ha realizzato le migliori 5 misure stagionali.

Non ci sono solo questi magnifici 5 per l’Emilia Romagna: sempre fra i primi nelle graduatorie 2012 troviamo anche Diego Aldo Pettorossi (Cus Bologna) secondo miglior tempo elettrico negli 80 metri ma il più continuo in tutta la stagione con 5 tempi fra i primi 10 (inclusi i manuali) e vincitore soprattutto negli incontri per rappresentative di Campi Bisenzio, Fidenza e Majano; Simone Bernardi (Atl. Imola) secondo miglior tempo nei 2000 dove troverà però il formidabile toscano di origine etiope Yohannes Chiappinelli; potrebbe puntare molto in altro anche il suo compagno Federico Mengozzi, in gara nei 1000 metri con il 4° tempo di accredito ma non lontano da chi lo precede; Alessandro Bellelli (Self Montanari Gruzza) seconda migliore misura nell’alto con 1,92, anche se il favorito Filippo Lari parrebbe fuori portata; Maria Teresa Aldini (Atl. Reggio) seconda migliore misura nel triplo, che gareggerà come individuale in quanto per la rappresentativa è stata convocata l’altrettanto forte Martina Manzini (Atl. Cinque Cerchi) vincitrice del titolo regionale; Agata Gremi (Atl. Piacenza) quarta misura nel martello e reduce da un settembre notevolissimo.

Insomma, ci aspettano gare molto interessanti e con fiducia ci si attende di migliorare il bottino dello scorso anno, che fu di un titolo nazionale con Sara Corradin, una medaglia d’argento con Ayomide Folorunso (domenica scorsa vincitrice del titolo allieve a Firenze) e 3 medaglie di bronzo con Maria Teresa Aldini, Daniele Zobbi e Elena Gattei e magari avvicinarsi o ritornare ai più consistenti livelli dei 2 anni precedenti con i 7 titoli nazionali vinti nel 2009 o le 8 medaglie con 3 titoli nazionali conquistati nel 2010.

 

Giorgio Rizzoli

 Le graduatorie nazionali cadetti/e 2012

 



Condividi con
Seguici su: