Prestazioni super al meeting di Savona

23 Maggio 2018

Al Meeting di Savona grandi prestazioni nelle gare di velocità e ostacoli anche da parte degli atleti della nostra regione. E Norberto Fontana oltre i 70 metri nel giavellotto.


 

Che tempi oggi al Meeting di Savona, in cui 2 italiani hanno corso sotto i 10.1Fa0 nei 100 metri: Filippo Tortu (Fiamme Gialle) ha vinto la finale dei 100 metri in 10.03 (+0,7), seconda prestazione nazionale assoluta dopo il 10.01 di Pietro Mennea del 1979 in altitudine e Marcell Jacobs è 2° in 10.08, dopo avere corso in batteria in 10.04, con +3,0 di vento a favore. Gli atleti emiliani presenti nei 100 metri non si sono qualificati per la finale, a parte Zlatan che ha disputato la finale B: nella prima batteria vinta da Jacobs con +3,0, Marco Gianantoni (Virtus Emilsider Bologna) si è piazzato al 5° posto in 10.46; in terza batteria (+2,5) 2° e 4° posto per Andrei Alexandru Zlatan e Freider Fornasari (Fratellanza 1874 Modena), che hanno corso in 10.39 e 10.58. In finale B Zlatan si è piazzato al 4° posto in 10.54 (+1,5).

Anche nei 100 metri donne buoni riscontri cronometrici per le atlete della nostra regione: Anna Bongiorni (Carabinieri) con 11.44 (+0,8) in batteria segna il suo 2° tempo di sempre, dopo 11.39 che è il primato regionale, poi vince la finale in 11.62 (-1,1). Eleonora Iori, in un'altra batteria, corre i 100 metri in 11.70 (+1,2), nuovo primato personale, che migliora 11.91 realizzato nel 2016, perchè il recente 11.68 ai C.d.S. di Modena era con vento +2,7. Nella finale A si piazza poi al 6° posto con 11.91. In batteria la junior Stefania Di Cuonzo /Atl. 85 Faenza) scende nuovamente sotto i 12 secondi, ma anche questa volta, come ai C.d.S. del 5 maggio dove aveva corso in 11.88 (+2,7), la prestazione di 11.98 è inficiata dal vento +2,7. In finale B si piazza al 4° posto con 12.28 (-0,7), preceduta da Federica Giannotti (Fratellanza 1874 Modena), 3° posto in 12.07, che aveva corso in batteria in 11.98 (+0,9), sua prima gara stagionale sulla distanza. In batteria ha corso anche Leonice Germini, 3° posto nella seconda con 12.05 (+0,8).

Nelle altre gare di corsa, negli 800 metri maschili, 7° e 8° posto per Mattia Moretti (Carabinieri) e Riccardo Tamassia (Carabinieri), rispettivamente in 1.49.93 e 1.49.98. Nei 400 metri femminili 4° posto con 55.23 per Aurora Casagrande Montesi (Cus Parma), nella gara vinta dalla modenese Raphaela Lukudo (Esercito) con il tempo di 52.82, primato personale. Nei 100 hs con la ligure Luminosa Bogliolo (Cus Genova), quinta italiana a scendere sotto i 13 secondi, vincendo la gara in 12.99 (+1,0), anche le atlete dei Carabinieri Micol Cattaneo, con 13.59 nella stessa batteria e Giulia Latini con 13.50 (+2,0) in prima batteria, che si migliora di 25/100 e si inserisce al 3° posto nella graduatoria regionale all time dopo 12.98 di Micol Cattaneo (2008) e 13.24 di Elisa Maria Di Lazzaro (2017).

Nei salti 7° posto per Camillo Kaborè (Carabinieri) nel lungo con 7,37 (-1,1) e 1° e 2° posto nel triplo per i 2 atleti dei Carabinieri, Fabrizio Schembri e Tobia Bocchi, rispettivamente con 16,42 (2 volte con +1,8 e +1,9) e 16,28 (+1,6). Per Schembri si tratta del primato regionale sm35, mentre per Bocchi è la sua seconda misura di sempre con vento regolare, dopo 16,54 del 26/7/15.

Nei lanci c'è stato il bellissimo risultato di Norberto Fontana (Cus Parma) che si è piazzato al 3° posto nel giavellotto con il primato personale di 71,84. Fontana continua a macinare primati personali quasi a ogni gara: nel 2017 aveva un p.b. di 59,72, realizzato il 23 settembre. Nel 2018 un progresso di oltre 5 metri con 65,20 il 28 aprile a Cremona, seguito dal 67,11 ai C.d.S. di Modena il 5 maggio e dal 68,60 la settimana scorsa ai Campionati Nazionali Universitari a Isernia. Nella graduatoria regionale all time si inserisce al 6° posto dopo Antonio Fent 77,94 (2016), Paolo Valt 74,66 (2000), Agostino Ghesini 73,56 (1992), Gabriele Mazza 73,31 (2004) e Juliano Bettin 72,02 (2006). Nel peso 2° posto per Lorenzo Del Gatto (Carabinieri) con 17,67 (primato personale outdoor) e 6° per Lorenzo Puliserti (Fratellanza 1874 Modena) con 14,95.

Risultati

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 


Norberto Fontana


Condividi con
Seguici su: