Pista: terzo il Cus Torino maschile nella finale B dei CDS Allievi




 

Torino (TO) 9 giugno. La panoramica dei risultati delle finali nazionali B dei CDS allievi con impegnati i club piemontesi.

Buon 3° posto per il Cus Torino maschile (144 pt) nella FINALE B - GRUPPO NORD OVEST dei Campionati Nazionali Allievi a Busto Arsizio. Nella stessa sede 6° posto per la Sisport Fiat maschile (126 pt) mentre l’Atl. Pinerolo femminile chiude all’8° posto (112.50 pt).

Per il CUS TORINO sono cinque i successi individuali, un argento e un bronzo per un buon bottino di medaglie complessivo. Gabriele Spatafora nell’asta uguaglia il suo primato personale stabilito la scorsa settimana nella 1° giornata di Atletica d’Estate: sale così a 4,30 metri confermando una buona condizione e il pieno recupero dopo l’infortunio che lo ha costretto lontano dalla pedana lo scorso anno. Successo anche per Marco Lano sugli 800 metri con 2:04.24 e per Eugenio Staccione sui 400 metri con 50.49 a pochi centesimi dal suo primato personale. Per Ilyasse Benslima sono ben due le medaglie con cui torna da Busto Arsizio: l’oro sui 1500 metri con 4:25.74 e l’argento a suon di primato personale sui 3000 metri con 9:11.96. Primo gradino del podio anche per la staffetta 4x400 (Strazzacappa, Diale, Lano, Staccione) con 3:27.47.
Terzo posto per Alessandro Graziano nel salto triplo, al suo esordio assoluto nella disciplina, con 13,23 metri.
Da segnalare poi i quarti posti di Valerian Alexander Tancau nel giavellotto (36,97 metri), Matteo Bersani sui 5 km di marcia (24:06.75) e di Stefano Vidori sui 2000 siepi (6:48.58).

Il bottino di medaglie dei ragazzi della SISPORT FIAT ammonta invece a un oro, un argento e un bronzo. Dal mezzofondo arrivano due allori per l'americano Benjiamin Robert Kendell, in sifda con l’altro torinese Benslima; Kendell si aggiudica i 3000 metri con 9:06.80 mentre è terzo sui 1500 metri con 4:26.98. L’argento va invece al collo di Alessandro Barra, secondo nel triplo con 13,33 metri, nettamente suo primato personale.  
Da segnalare i quarti posti di Alessandro Parizia nel peso (13,09 metri), Alessandro Tusa nel disco (36,97 metri), Andrea Genre nel martello (29,04 metri).

Tocca invece quota tre argenti e tre bronzi il numero di medaglie individuali conquistato dalle ragazze dell’ATL. PINEROLO.
La specialista delle barriere Agnese Mulatero conquista due argenti: sui 100hs con 14.78 nonostante un forte vento contrario (-3.1) e sui 400hs con un crono di 1:09.85. Primato personale e secondo posto per Giorgia Valetti sui 2000 siepi con 7:39.98 così come per Aurora Picco sui 400 metri dove fa segnare il tempo di 58.63. Il bronzo va invece al collo di Letizia Melano sugli 800 metri con 2:22.27 e di Federica Olocco nel triplo con 10,45 metri; terzo posto anche per la staffetta 4x400 di Mulatero, Melano, Valetti e Picco con 4:02.36.
Da ricordare anche i quarti posti ancora di Letizia Melano sui 1500 metri con 5:06.57 e di Aida Galfione sui 3000 metri con 12:01.21.

Risultati di Busto Arsizio
_________________________

A Trento nella FINALE NAZIONALE B - GRUPPO NORD EST soltanto un punto separa nella classifica finale le ragazze dell’Unione Giovane Biella (con 101 punti) dalle colleghe dell’Atl. Piemonte (10° con 100 punti).

Per l’UGB un bronzo individuale grazie a Fosca Zanone che nel martello lancia 31, 33 metri. Da segnalare poi il 4° posto di Camilla Sarasso nel giavellotto con 35,92 metri; il 5° posto sui 1500 metri di Agata Bernardi (5:14.13); sesti posti per Chiara Calligaris sui 100 metri (13.46) e per Erika Raseni sui 200 metri (27.40).

L’ATL. PIEMONTE porta invece a casa due medaglie d’oro con Margherita Branca nel salto con l’asta (2,80 metri) e con Micol Mfochivè nel triplo (11,43 metri); una medaglia d’argento arriva dai 5 km di marcia grazie a Giulia Della Croce (28:09.36). Da segnalare poi i quarti posti della stessa Della Croce sui 3000 metri (11:50.09), di Erica Lastella nel disco (26 metri) e di Martina Zanini nel martello (28,47 metri); e il 6° posto di Giulia Aloisi sui 1500 metri con 5:18.52.

Risultati di Trento

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: