Pista: pioggia di medaglie ai Campionati Italiani Allievi di Firenze




 

Firenze (FI) 30 settembre. Ricco il bottino di medaglie del Piemonte ai Campionati Italiani Allievi di Firenze. Undici medaglie in totale contro le sette del 2011 di cui un titolo italiano, due argenti e ben otto bronzi. Risultato ancora più importante se si tiene conto dei numeri da record di questa edizione, la 47° dei Campionati Italiani Allievi con ben 1439 iscritti complessivi (755 uomini e 684 donne).  Da sottolineare che molti dei medaglisti sono al primo anno di categoria e venivano da una medaglia ai nazionali cadetti dello scorso anno a Jesolo. Una bella conferma dunque e un segnale di crescita per l’atletica piemontese che dimostra di coltivare bene il proprio vivaio.

Guarda al futuro la staffetta 4x100 campione d’Italia tra le allieve della Sisport Fiat con tre staffettiste su quattro al primo anno di categoria: Irene Stella, Stefania Ackon, Maria Pia Baudena e Chiara Plazio si aggiudicano il titolo italiano in 47.74, il secondo quest’anno dopo il titolo indoor nella 4x1giro (quartetto allora composto da Cutuli, Plazio, Ackon e Baudena). Netta la vittoria delle ragazze della Sisport che si presentavano a Firenze come le favorite. Prova di squadra ma anche grandi individualità visto che per ben tre delle staffettiste neocampionesse italiane è arrivata la medaglia individuale nelle rispettive specialità.
 Argento per la ragazza del Ghana Stefania Ackon nel salto in lungo con 5,58 metri; buona la sua serie di salti che conta anche un 5,55 metri e un 5,39 metri per lei che vanta un personale di 5,81 metri.  Per lei anche 12.63 sui 100 metri con cui chiude al 3° posto la finale b.
Bronzo per Chiara Plazio sui 200 metri con 25.73 (25.75 in batteria), argento sui 300 metri ai nazionali cadetti del 2011; bello il suo rettilineo finale che le garantisce la medaglia.
Bronzo anche per Maria Pia Baudena sui 400 metri con 57.23; ottima impressione la cuneese aveva già destato nelle batterie dove con 57.11 aveva nettamente migliorato il proprio personale (aveva 58.15) e che rappresentava il miglior tempo di ingresso in finale. Significativo il fatto che Baudena ha fatto il suo esordio sui 400 metri solo quest’anno.

Il secondo argento piemontese, che fa il paio con quello di Ackon, viene dal peso femminile grazie a Giada Gregoletto (Zegna); 13,68 metri la misura della neo-vicecampionessa italiana che rappresenta il suo nuovo primato personale (aveva 13,40 metri). Per lei anche l’8° posto nel disco con 35,28 metri.

Numerose, come detto, le medaglie di bronzo, oltre alle già citate Plazio e Baudena. Giulia Crivello (Novatl. Chieri), complice un po’ di febbre e di anemia che ne ha frenato la preparazione nell’ultimo periodo, non riesce a confermare il titolo del 2011 ma si conferma comunque al vertice nazionale: 1:04.02 il suo tempo finale, riceve la medaglia dal cuneese Josè Bencosme De Leon.
Inattesa la medaglia di Debora Tantillo (GS Chivassesi) che nel martello femminile è autrice di un vero e proprio exploit: in gara nel secondo dei tre gruppi di lanci, piazza al terzo tentativo un lancio da 53,67 metri che la proietta in finale e le garantisce il terzo posto. Impressionante il miglioramento del suo primato personale (più di 8 metri - aveva 45,10 metri) e ancora più significativo il risultato se si tiene conto che nella sua serie di lanci ci sono un 51,46 metri, 49,71 metri, 48,56 metri e 47,56 metri, tutte misure al di sopra del vecchio limite.
Altra medaglia di bronzo per i GS Chivassesi dai lanci grazie a Diego Ottaviani nel giavellotto; 59,56 metri la sua misura a circa un metro dal suo personale.
Bronzo per un’altra medaglia dei nazionali cadetti 2011: Chiara Rollini (Libertas Oleggio), argento un anno fa sugli 80 metri, conquista il terzo posto sui 100 metri con 12.49 (12.75 in batteria). Per lei anche il 10° posto nel salto in lungo con 5,35 metri.
Un altra medaglia per la Sisport (ben 5 in totale) grazie al bronzo di Alessandro Parizia nel salto in lungo; 7,07 metri per il torinese che aveva stabilito il proprio primato personale di 7,12 metri ai regionali di metà settembre. Il risultato di Firenze è la sua seconda volta sopra i 7 metri.
Bronzo per la staffetta 4x100 maschile dell’Atl. Piemonte composta da Alessandro Coppo, Mattia Merlin, Andrea Pregnolato, Edoardo Pellisetti: 43.59 il tempo del team torinese a cui forse la collocazione nella seconda delle tre serie, vinta agevolmente, ha impedito di salire ancora più in alto sul podio grazie al confronto con le prime due squadre. Ottimo comunque il riscontro cronometrico.

Negli altri piazzamenti (primi 10) a ridosso del podio da segnalare i quarti posti nel triplo femminile di Martina Ronzani (Atl. Stronese) con 12,23 metri; e nel giavellotto allieve (41,57 metri) di Agnese Colombaro (Cus Torino) alla quale il podio è sfuggito soltanto all’ultimo lancio. In evidenza anche Daisy Osakue (Sisport), campionessa italiana cadette 2011 sugli 80hs, che conquista il 4° posto sui 100 hs in 14.60 e il  5° posto nel peso con 13,45 metri. Sempre in campo femminile 5° posto per Chiara Genero (Atl. Alba Mondo) sui 100hs in 14.68; 6° posto per Claudia Salerno (Atl. Alba Mondo), bronzo nel 2011, nel salto in lungo con 5,46 metri; 7° nell’alto Maria Meinero (Atl. Cuneo) con 1,61 metri; 8° Anna Gloria Koffi (Sisport) nel triplo con 10,81 metri; 8° sui 5000 metri di marcia Beatrice Tedaldi (Atl. Alessandria) con 26:15.17; 9° nell’asta Helen Falda (Sisport) con 3,00 metri; 10° sui 1500 metri Ilaria Naccari (Runner Team 99) con 4:58.31, suo nuovo primato personale, con cui vince la sua serie; 10° nei 5000 metri di marcia Luisa Gemme (Atl. Alessandria) con 26:26.79.

In campo maschile si piazzano tra i primi dieci: 5° sui 15000 metri Alessandro Gornati (Atl. Stronese) con 4:09.79; 7° sui 10.000 metri di marcia Stefano Chiesa (Cus Torino) con 49:39.86; 8° sui 2000 siepi Umberto Contran (UGB) con 6:16.66;  8° nel giavellotto Luca Borgni (Roata Chiusani) con 53,71 metri; 9° sui 110hs Edoardo Pellisetti (Atl. Piemonte) con 14.65, vincitore della finale B; 9° sui 3000 metri Davide Zanetti (Atl. Pinerolo) con 9:04.93; 10° sui 2000 siepi Diego Ras (Atl. Pinerolo) con 6:22.05.

Tutti i risultati di Firenze

Sulla pagina Facebook di Fidal Piemonte la fotogallery completa dei campionati italiani

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: