Pista: le finali nazionali dei CDS allievi




 

Torino (TO) 19 giugno. Weekend da protagonisti per gli allievi con le finali dei CDS in tutta Italia, uno degli appuntamenti clou per i club nella prima parte di stagione.

A Saronno per la finale A1 saranno impegnate ben quattro compagini piemontesi. Il Cus Torino si presenta con entrambe le formazioni, maschile e femminile; tra le allieve, punti di forza il mezzofondo con Martina Merlo (per lei 800 metri e 1500 metri dove è accreditata del secondo tempo tra le partenti), la marcia con Lara Puglia (con 27’54”46 è iscritta con il miglior tempo) e il disco con Silvia Bosia. Tra gli allievi, occhi puntati sul velocista Gabriele Colombo (100 e 200 metri) e su Marco Di Marco nel giavellotto.
L’Atletica Vercelli 78 schiera la sua compagine maschile che ha le sue punte in Giacomo Berchi, accreditato del miglior tempo sui 110 hs, Lorenzo Puliserti nel martello (miglior misura e terza prestazione stagionale per lui) e nel disco, Edoardo Gatti nel giavellotto (per lui 2° misura tra gli iscritti).
Le allieve della Sisport Fiat puntano sul mezzofondo con Aziza Aboussabone in gara negli 800 metri e nei 2000 metri con rispettivamente il terzo e il secondo miglior tempo tra le partenti, sul lungo con Laura Marchetti, sull’asta con Natalie Donat Cattin e sul giavellotto con Bianca Nebiolo.

Finale A2 di scena a Molfetta per le allieve dell’Atl. Canavesana (attenzione sul mezzofondo con Laura Dondo sui 3000 metri e Denise Gallan negli 800 metri, entrambe accreditate del secondo miglior tempo) e per gli allievi dell’Atl. Mizuno Piemonte (occhi puntati in particolare su Luca Boggio nei 400 hs e su Federico Schiavello nei 200 metri).

A Bastia Umbra per la finale A3 l’Atl. Alessandria schiera un’agguerrita formazione femminile che può contare su Claudia Anchisi, impegnata sui 200 e sui 400 metri con il miglior tempo, così come Ludovica Pasquinucci sui 2000 siepi;  secondo tempo per lei poi negli 800 metri e per Letizia Ponzano nei 3000 metri.
La squadra maschile del Vittorio Alfieri Asti ha invece le sue punte in Matteo Omedè, impegnato nei 110 hs e nel salto triplo, e in Abdelmjid Ed Derraz nei 1500 e nei 3000 metri (miglior tempo d’iscrizione su entrambe le distanze).

Nella foto Lorenzo Puliserti

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: