Pista: i piemontesi ai Campionati Italiani Allievi




 

Rieti (RI) 30 settembre. Domani e domenica a Rieti i Campionati Italiani Allievi, il momento clou della stagione per gli atleti di 16 e 17 anni di età. Il Piemonte punta a migliorare il bottino di ori, quattro argenti e un bronzo ottenuto nel 2010 sempre nella città laziale.

Tra i giovani piemontesi in gara questo fine settimana c’è anche chi deve difendere una medaglia dello scorso anno: è il caso di Giacomo Isolano (Atl. Mondovì), tra i favoriti per il titolo sui 100 metri, che nel 2010 conquistò l’argento nello sprint. Ma anche Italo Quazzola (Atl. Valsesia), argento 2010 sui 2000 siepi, che oggi si presente come l’indiscusso leader nazionale nella specialità nella quale ha vestito anche la maglia azzurra ai Mondiali Allievi di Lille. Altri due azzurri ai mondiali in terra di Francia puntano al primo titolo tricolore: si tratta di Gabriele Parisi (Safatletica), leader stagionale nazionale nel triplo, e di Luigi Siciliano (Safatletica), capolista stagionale dei 400 metri. Sul giro di pista in gara può dire la sua anche Enrico Parigi (Atl. Saluzzo) che si presenta con il 5° miglior tempo. In campo maschile da seguire anche Nicholas Sabena (Cus Torino) sui 200 metri, Lorenzo Stratta (Vittorio Alfieri Asti) nell’asta, Federico Pich (GS Chivassesi) nel disco, Alberto Franceschi (Novatl. Chieri) nell’alto, Gabriele Argenton (Cus Torino) nei 110 hs.

Tra le donne puntano decise al podio Giulia Crivello (Novatl. Chieri) sui 400 hs e Debora Sesia (Atl. Cuneo) nell’alto; la Crivello è campionessa italiana dei 300 hs cadette uscente ed è fresca di primato personale sul giro di pista con barriere con 1:02.87 mentre la Sesia ha nel suo palamares il titolo italiano cadette vinto nel 2009. Da seguire anche Arianna Curto (Cus Torino) nei 400 hs dove si presenta con il 4° miglior tempo; Ashley Rambo (Sisport) nel lungo; Rachele Cremonini (Sanfront) sui 3000 metri; Giulia Cumino (Cus Torino) nel martello; Agnese Colmbaro (Atl. Bellinzago) nel giavellotto; Sophie Gaida (Atl. Pinerolo) nel triplo.

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: