Pista: finali nazionali dei Campionati di Società




 

Torino (TO) 24 settembre. Weekend di verdetti di fine stagione per la pista con le finali scudetto dei Campionati di Società su Pista.

A Borgo Val Sugana in provincia di Trento, riflettori puntati sulla Finale Oro. Sarà della partita anche la squadra femminile del Cus Torino con tutte le sue punte di diamante: tra loro Martina Amidei che, dopo le esperienze in azzurro ai Mondiali di Moncton e alla Coppa del Mediterraneo Junior, torna ad indossare la casacca di club sui 100 e 200 metri. Attesa in pedana nel salto triplo Eleonora D’Elicio in una stagione complicata per lei dagli infortuni. Sugli ostacoli doppia 100 e 400 metri Anna Laura Marone, campionessa italiana promesse in carica del giro di pista con barriere; nel mezzofondo la squadra torinese punta su Gloria Barale, impegnata sugli 800 metri e sui 3000 siepi, mentre sui 5000 metri toccherà ad Ana Capustin. Nel disco Ilaria Marchetti, azzurra ai mondiali junior, e Giorgia Godino ed Elisa Borio e Giulia Pacovich nella marcia sono chiamate ad ottenere altri punti importanti per la classifica finale.

In Val Sugana saranno numerosi anche gli atleti piemontesi top tesserati per società fuori regione. Tra gli uomini basti citare sui 100 metri Fabio Cerutti (Atl. Riccardi) e Koura Kaba Fantoni (Sport Club Catania), Marco Lingua (Sport Club Catania) nel martello, Andrea Gallina (Cento Torri) sui 400 hs, Lorenzo Crosio (ASD Bruni Vomano) e Federico Chiusano (Atl. Riccardi) nel salto in lungo, Fabio Buscella (Cento Torri) nel triplo. In campo femminile Valentina Costanza (Cus Bologna) nei 3000 siepi, Zahra Bani (Cus Cagliari) nel giavellotto, Ombretta Bongiovanni (Fanfulla) sugli 800 metri e 1500 metri, Cristina Grange (Fondiaria Sai) negli 800 metri.

A Comacchio nel ferrarese la Finale Argento dove sarà impegnata la squadra maschile del Cus Torino. Tra gli atleti di punta della formazione torinese, Stefano Fornara sui 400 metri, reduce dal 47.07 di primato personale realizzato a Chiuro con la rappresentativa regionale lo scorso 12 settembre. Federico Tontodonati nella 10 km di marcia, Marouan Razine sui 1500 metri e sui 5000 metri, Fabio Squillace sui 100 e 200 metri, Andrea Scoleri sui 3000 siepi sono altri importanti assi nella manica dello staff tecnico torinese.

A Orvieto nella Finale A1 impegnato un altro club torinese, la Sisport Fiat con la squadra femminile. Da seguire nel team rosso bianco Marta Mina nel lungo e nel triplo, Laura Marchetti sui 100 e 400 hs, Sara Lucisano nei 100 hs, Ylenia Vignolo sugli 800 metri e 1500 metri, Giulia Cazzamani nell’asta, Federica Portaccio nel giavellotto ed Elisa Piccino nel disco.

Sempre a Orvieto sarà in pedana, nelle fila del Cus Genova, la cuneese Elisa Demaria, lunghista che nel recente Decanation ad Annecy ha fatto il suo esordio in maglia azzurra.

Molfetta sarà invece il teatro della Finale A2 che vedrà impegnata la squadra maschile dell’Atl. Vercelli 78. Punti di forza dei vercellesi Edoardo Sangiorgi sui 100 e 200 metri, Lorenzo Puliserti nel martello e nel peso, Michael Cusinato nell’asta, Giacomo Berchi sui 110 hs, Daniele Martis nel lungo e nel triplo.

Nella foto Martina Amidei

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: