Pista: assegnati a Santhià i titoli regionali di staffetta




 

Santhià (VC) 11 aprile. Primi titoli regionali assegnati oggi per la pista a Santhià con il campionato piemontese di staffette, manifestazione che tradizionalmente apre la stagione outdoor e spesso purtroppo battezzata dalla pioggia.

Le società che portano a casa un maggior numero di titoli dall’edizione 2010 sono il Cus Torino con 4 primi posti seguito dall’Atl. Mizuno Piemonte con tre scudetti regionali. A seguire due scudetti per la Safatletica e uno a testa per Sisport Fiat, Atl. Vercelli 78, Runner Team 99, Pol. Mezzaluna, ASD Borgaretto 75, Atl. Pinerolo.

Nel dettaglio, per le categorie giovanili, impegnate al mattino, in campo femminile affermazione della Pol. Mezzaluna tra le ragazze nella 4x100 (Uberto, Boero S., Boero L., Cravanzola) con 57.58 davanti a Atl. Mondovì con 58.05 e a GS Roata Chiusani con 58.20. Nella 3x800 il successo è per il Runner Team 99 (Merlin, Barbero, Rabassi) con 8:30.33 davanti all’Atl. Saluzzo con 8:39.76 e all’Ermenegildo Zegna con 8:42.03. Nella categoria cadette nella 4x100 doppietta Sisport con la vittoria che va al quartetto formato da Falda, Cutuli, Osakue e Plazio in 51.15 davanti alle compagne Maggi, Ackson, Koffi, Rambo, seconde in 53.28; dietro di loro l’Atl. Valsesia in 53.77. La 3x1000 va all’Atl. Saluzzo (Barale, Perotto, Testa) con 10:26.63 seguita dal Runner Team con 10:37.10 e dall’Atl. Libertas Morozzo con 10:45.46.

In campo maschile la 4x100 ragazzi va alla Safatletica (Borio, Moglia, Lombardo, Montanaro) con 54.17 davanti ai padroni di casa dell’Atl. Santhià con 57.02 e al Bugella Sport con 57.71. L’ASD Borgaretto 75 (Abbà, Barra, Valerio) si aggiudica la 3x800 con il tempo di 7:57.04 davanti al GS Chivassesi con 8:11.26 e alla Novatletica Chieri con 8:11.87. Tra i cadetti la Safatletica (Gaidano, Piasco, De Montis, Tassinari) si impone nella 4x100 in 49.60 davanti alla Polisp. S. Stefano Borgomanero con 50.16 e alla Novatletica Chieri con 50.28. Successo dell’Atl. Pinerolo (Lai, Angiolini, Zanetti) nella 3x1000 in 8:54.31 davanti alla Safatletica con 9:03.45 e all’Atl. Alba Mondo con 9:07.04.

Nelle gare del pomeriggio per la categoria allievi e allieve è pareggio tra Cus Torino e Atl. Mizuno con due titoli a testa. Ai cussini vanno gli scudetti per le 4x400 maschili e femminile mentre la Mizuno si impone in entrambe le 4x100. Nel dettaglio, tra gli uomini la 4x100 è appunto dei torinesi della Mizuno (Ratclif, Neitzert, Chiriches, Linot) in 46.88 davanti al Team Atl. Mercurio Novara in 47.77 e al Vittorio Alfieri Asti in 48.18. La 4x400 va invece come detto al Cus Torino (Iyamu, Argenton, Carpenito, Di Cosmo) in 3:40.18 davanti a due squadre targate Atl. Mizuno, la prima (Bornia, Ponzina, Porta, Molinaro) con 3:44.02, la seconda (Linot, Schiavello, Privitera, Siciliano) con 3:46.75. Per le allieve scudetto della 4x100 alla Mizuno (Borriero, Melardi, Di Pol, Anchisi) in 51.40 davanti al Cus Torino in 52.26 e ad una seconda squadra Atl. Mizuno ferma a 54.44. La 4x400 è appannaggio invece del Cus Torino (Martini, Dakani, Curto, Merlo) con 4:11.64, davanti all'Atl. Mizuno con 4:23.95 e all'Atl. Canavesana con 4:36.41.

Tra i senior il Cus Torino la fa ancora da padrone nelle 4x400 aggiudicandosi sia la prova femminile con una squadra tutta junior (Musso, Noce, Zanovello, Amidei) in 4:05.82 davanti a Sisport (4:06.86) e a Vittorio Alfieri Asti (4:19.00) che quella maschile con la squadra promesse (Rossi, Maffei, Putero, Fornara) in 3:28.51 davanti ad altre due formazioni targate Cus: Boggio, Sapienza, Magnone, Baravalle in 3:29.30 e Zampieri, Pecchio, Bizzotto e Giacomini in 3:32.46.

Nelle 4x100 titolo femminile all’Atl. Mizuno (Mandrino, Scorcia, Lazzarin, Vassallo) in 50.72 davanti al Cus Torino in 51.07 e al Vittorio Alfieri Asti in 51.78. Al maschile scudetto regionale per l’Atl. Vercelli 78 (Berchi, Sangiorgi, Meliga, Grigoriu) in 43.80 davanti alla squadra junior della Sisport con 44.14 e a quella promesse del Cus Torino in 44.48.

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: