Pista: al Brixia Meeting quattro podi per il Piemonte. Minimo mondiale per Tricca




 

Bressanone (BZ) 2 giugno. Al Brixia Meeting, test event dei Mondiali Under 18 di Bressanone, buoni successi individuali per il Piemonte che torna a casa con una vittoria, un secondo posto e due terzi posti.

Copertina tutta per Michele Tricca (Atl. Savoia) che con 48”80 sui 400 metri si guadagna, oltre alla vittoria, il pass per i Campionati Mondiali Under 18 di Bressanone. 49”20 il limite da superare, ampiamente raggiunto dal piemontese che già aveva fatto capire di valere il tempo nelle gare precedenti. Nella distanza la miglior prestazione nazionale resta però quella dell’altro piemontese già qualificatosi per la rassegna iridata, Josè Bencosme de Leon (Atl. Cuneo), capace di 48”68. A Bressanone domenica Bencosme era però impegnato sui 400 hs dove, presentatosi in testa nel rettilineo finale, è incocciato nell’ultimo ostacolo cadendo a terra; ha comunque terminato la gara chiudendo all’8° posto con 57”93 (54”11 il suo personale stagionale).

Secondo posto sui 1500 metri femminili per Alessandra Giraudo (Atl. Cuneo) con 4’38”53, che le vale la miglior prestazione nazionale stagionale (davanti a lei solo la tedesca Theresa Bersler) oltre che il primato personale.

Gli altri podi per il Piemonte vengono da Matteo Omedè (Vittorio Alfieri Asti) che nell’octathlon taglia il traguardo di 5265 punti e da Alice Sauda (UGB) con 1’04”94 sui 400 hs con cui conferma la terza posizione nella graduatoria nazionale stagionale.

Per quanto riguarda gli altri risultati, bene Claudia Anchisi (Atl. Alessandria) nei 400 metri con 57”96 a meno di due decimi dal podio; per lei il 4° posto come per Giulia Melardi (Mizuno) nel lungo con 5,53 metri. Nei 1500 metri maschili, 5° piazza per Abdelmjid Ed Derraz (Vittorio Alfieri Asti) con 4’11”58, così come 5° nella 10 km di marcia Simone Gifra (Atl. Aleramica) in 1h02:59. Per Stefano Data (Sisport) 6° piazza nell’asta con 3,80 metri mentre per Gianluca Bruno (Atl. Cuneo) nel disco 7ma piazza con 43,09 metri; 8° piazza per Alberto Martino (Atl. Saluzzo) nei 2000 siepi con 6’47”57 così come per Sara Lucisano (Sisport) nei 100 hs con 15”94 e Martina Merlo (Cus Torino) negli 800 metri con 2’21”24; da ricordare anche il 9° posto di Marco Gadaleta (Atl. Alba Mondo) nei 200 metri con 22”65 e il 7mo posto di Lara Puglia (Cus Torino) nei 5 km di marcia con 29’38”36.

Nella foto Michele Tricca in azione alla Kinder Cup di Roma nel 2008

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: