Pista: Sisport Fiat donne 5° - Atl. Piemonte 6° nella finale dei CDS Allievi




 

Torino (TO) 9 giugno. Sisport Fiat femminile 5° e Atl. Piemonte maschile 6° alla Finale Nazionale A dei Campionati di Società Allievi disputatisi nel fine settimana allo Stadio della Farnesina di Roma. Le due squadre piemontesi hanno registrato nei due giorni di gare buone prestazioni individuali e qualche controprestazione che ha forse allontanato il podio; tuttavia il risultato complessivo non può che essere soddisfacente per entrambe, con la prestigiosa conferma di un posto nella parte alta della classifica nazionale.

La Sisport porta a casa, a livello individuale, una vittoria, con la solita staffetta veloce, e tre terzi posti. La 4x100 è ormai una colonna portante per la squadra torinese; campionesse italiane individuali lo scorso ottobre con un quartetto in minima parte diverso rispetto a oggi, Rollini, Ackon, Flada e Plazio portano al traguardo il testimone in 47.36, gran bel tempo e netto distacco sulle avversarie.
Chiara Plazio completa poi la trasferta romana mettendosi al collo il bronzo sui 200 metri con il tempo di 25.77 (-0.2).
Sale sul podio anche Daisy Osakue; dopo l’exploit della settimana scorsa sui 100hs che le ha regalato il minimo per i mondiali allievi, Osakue torna, anche per esigenze di squadra, ai lanci incassando il terzo posto nel peso con 13,03 metri e il 5° nel disco con 33,2 metri.
Arriva dai lanci anche l’ultima medaglia individuale, quella di Cristina De Giulio con 38,28 metri nel giavellotto, suo nuovo primato personale.
Da segnalare poi per le torinesi i quarti posti di Stefania Ackon nel lungo (5,51 metri), di Valeria Ponzin sui 400hs (1:05.45), di Chiara Rollini sui 100 metri (12.53); il 5° posto di Helen Falda sui 400 metri (58.31) che però poi non riesce a trovare la pedana nell’asta, dove chiude con tre nulli.

Per l’Atl. Piemonte sono due le medaglie individuali. Miglior risultato il secondo posto di Fabrizio Fruci sui 5 km di marcia con il tempo finale di 24:46.10. Segue il bronzo per Alessandro Fiorina nel giavellotto con 50,98 metri, nuovo primato personale.
Da segnalare i due quarti posti dello specialista delle prove multiple Andrea Carioti nel salto in alto (1,95 metri – netto miglioramento il suo con un personale precedente di 1,88 metri) e sui 400 metri (51.13); quarto posto anche per Dario De Caro sui 3000 metri con 9:10.06. Si piazzano invece al sesto posto Matteo Cristoforo Capello nell’asta, reduce dal minimo per i mondiali a 4,55 metri (3,60 metri – pedana che si conferma così non favorevole ai torinesi), Matteo Pia sui 2000 siepi (6:31.93), Alessandro Patrucco sui 1500 metri (4:14.92) e la staffetta 4x400 di Salumu, Carioti, Pia e Malyana (3:33.41).

Risultati

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: