Pista: Omedè e Sauda campioni regionali di prove multiple




 

Torino (TO) 15 giugno. Ai Campionati Regionali Allievi/e di Prove Multiple, svoltisi nel weekend al Ruffini, si impongono nell’octathlon Matteo Omedè (Vittorio Alfieri Asti) e nell’esathlon Alice Sauda (UGB).

Per Omedè un bottino di 4951 punti che gli vale la prima posizione nella graduatoria stagionale nazionale; dietro di lui Michele Tricca (Atl. Savoia) che con 3990 punti si piazza al 15mo posto della graduatoria stagionale. Chiude il podio Jacopo Musso (Vittorio Alfieri Asti) con 3528 punti.

Nelle gare individuali, Matteo Omedè si aggiudica senza problemi le sue due specialità di punta, i 110 hs in 14”79 e il salto in alto con 1,91 metri; ma per lui a segno la vittoria anche nel lungo con 6,27 metri, nel giavellotto con 37,94 metri, nell’asta con 3,80 metri e nel disco con 25,55 metri. Tricca invece si impone nei 100 metri con 11”24 e nei 1000 metri con 2’44”03 mentre chiude al 2° posto il salto in alto (1,70 metri) e i 110 hs (15”98).

Nell’esathlon Alice Sauda si impone con 3300 punti, che la fanno salire alla 5° posizione nella graduatoria stagionale. Alle sue spalle Cristina Martini (Atl. Savigliano) con 3187 punti che le valgono la 9° posizione nella graduatoria stagionale, e Valentina Margaglio (Atl. Alessandria) con 2727 punti.

La Sauda si impone nei 100 hs con 15”86, nell’alto con 1,48 metri e nei 400 metri con 1’01”20; per lei anche un secondo posto nel salto in lungo con 4,98 metri. Per la Martini vittoria proprio nel lungo con 5,13 metri e secondo posto nei 100 hs con 16”01.

Nella foto Matteo Omedè (foto Vittorio Alfieri Asti)

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: