Pista: Liboà e Omedè alla Jean Humbert World Cup




 

Torino (TO) 10 giugno. Con l’arrivo dell’estate iniziano gli impegni delle nazionali delle varie categorie. Dal 25 al 30 giugno a Tallin di scena la Jean Humbert Memorial World Cup for Schools 2009, cui parteciperanno gli allievi (circa 700 atleti per 33 paesi); per l’Italia in gara 6 uomini e 6 donne, ognuno impegnato in due gare. Duplice la lettura dell’evento da parte delle nazionali impegnate: prove generali per i Mondiali Under 18 di Bressanone ma anche occasione di una ribalta internazionale per chi non è riuscito a centrare la qualificazione per la rassegna iridata.

Il Piemonte vede tra i convocati Giulia Liboà (Atl. Mondovì) e Matteo Omedè (Vittorio Alfieri Asti).

Per Giulia le gare in programma sono i 100 metri, dove quest’anno vanta un 12”36 ottenuto a Mondovì il 2 giugno al 10° Meeting di Primavera, e il salto in lungo di cui è campionessa italiana cadette in carica (nel 2009 vanta un 5,69 metri che la pone al 5° posto nella graduatoria nazionale stagionale).

Matteo Omedè, specialista anche delle prove multiple e quindi abituato a competere nella stessa manifestazione su più fronti, sarà al via nel salto in alto (1,98 metri il suo primato stagionale) e nei 110 hs dove con 14”39 si piazza al 3° posto delle graduatorie stagionali nazionali di categoria.

Nella foto Giulia Liboà

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: