Pioggia di medaglie azzurre ad Ancona

02 Aprile 2016

Giornata di successi con 26 vittorie italiane. Domani la chiusura della rassegna continentale “over 35”.


 

Sempre più ricco il medagliere italiano ai Campionati Europei Master Indoor di Ancona. Nella quinta e penultima giornata, l’inno di Mameli suona infatti per ben 26 volte con 63 podi complessivi, mentre il totale ormai è arrivato a 197 metalli tra cui 59 ori. Tanti i protagonisti, come la piemontese Maria Costanza Moroni che si prende due successi: entrambi con la miglior prestazione nazionale, al mattino nel salto in lungo (5,35) e poi nel pomeriggio sui 60 ostacoli corsi in 9.22. Nel lungo M65 invece Giuliano Costantini, marchigiano di Sant’Ippolito e concittadino del quasi centenario Giuseppe Ottaviani, riesce a sconfiggere il finlandese primatista mondiale Vesa Mäki, secondo con la stessa misura di 4,92. Sulla pedana del salto in alto, applausi per il romano Marco Mastrolorenzi che festeggia la vittoria M55 eguagliando il record italiano di 1,76 e per il lombardo Marco Segatel, al suo ennesimo urrà internazionale tra gli M50 con 1,92. Nel vicino campo Italico Conti, secondo oro in questa manifestazione del pugliese Pellegrino Delli Carri che si aggiudica il titolo del martello con maniglia corta M35. Bottino trionfale dei marciatori: 15 ori italiani sui 5 chilometri disputati nel circuito di corso Carlo Alberto, considerando anche le classifiche a squadre. Invece al Palaindoor nei 1500 metri si laureano campioni europei l’intramontabile ligure Luciano Acquarone (M85) e al femminile Paola Tiselli (W40). Pluricampionessa iridata, la romana di Civitavecchia dalla chioma fucsia esulta al traguardo: “La vittoria è sempre una conquista. Soprattutto in quest’occasione - esclama - perché non credevo di farcela, con pochi allenamenti nelle gambe, ma significa che la testa può fare la differenza. Mi sono detta di non mollare, ma più di ogni cosa ero contenta di esserci. Non c’è niente al mondo che possa dare le stesse emozioni che si provano correndo in pista”. Cadono poi tre record mondiali: spicca quello sui 60 ostacoli W55 della britannica Susan Frisby con 9.80, per battere uno storico primato della statunitense Phil Raschker stabilito nel 2003. Per le gare di ieri, nel salto in lungo M45 la giuria d’appello ha accolto il reclamo nei confronti dell’atleta con protesi Roberto La Barbera, amputato a una gamba in seguito a un incidente in moto, che quindi non viene classificato ma la sua prestazione è comunque valida per la categoria T44 paralimpica. Domani la giornata conclusiva degli Europei Master: in mattinata la corsa campestre allo stadio Conti, mentre sulla pista al coperto si disputeranno le finali dei 400 metri e le staffette.
 
MEDAGLIE ITALIANE - QUINTA GIORNATA
ORO (26)
Martello m.c. M35: Pellegrino Delli Carri (Amatori Atl. Acquaviva) 19,37
Marcia 5 km M35: Edison Pumacuro (Us Milanese) 22:38
Marcia 5 km squadra M35: Edison Pumacuro (Us Milanese), Domenico De Ceglia (Amatori Atl. Acquaviva), Igor Sapunov (Aristide Coin Venezia 1949)
60 ostacoli M40: Stefano Longoni (Atl. Lecco-Colombo Costruzioni) 8.52
Marcia 5 km squadra M40: Gian Mauro Pirino (Pol. Gonone Dorgali), Ernesto Croci (Track & Field Master Grosseto), Riccardo Collura (Puntese San Giovanni La Punta)
Marcia 5 km squadra M45: Luigi Paulini (Kronos Roma Quattro), Franco Geronimo (Self Atl. Montanari & Gruzza), Giuseppe Saponaro (Atl. Brugnera Friulintagli)
60 ostacoli M50: Antonio D’Errico (Atl. Vis Nova) 8.88
Alto M50: Marco Segatel (Olimpia Amatori Rimini) 1,92
Alto M55: Marco Mastrolorenzi (Romatletica Footworks) 1,76
Marcia 5 km M55: Antonio Lopetuso (Amatori Atl. Acquaviva) 23:50
Marcia 5 km squadra M55: Antonio Lopetuso (Amatori Atl. Acquaviva), Rosario Gallo (Proform Messina Road Runners), Andrea Naso (Atl. Lonato-Lem Italia)
Lungo M65: Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 4,92
Marcia 5 km squadra M75: Romolo Pelliccia (Atl. Libertas Orvieto), Mauro Lucchini (Libertas Mantova), Piergiorgio Andreotti (Atl. Lonato-Lem Italia)
Marcia 5 km squadra M80: Vincenzo Menafro (Atl.

Malnate), Nazzareno Proietti (K42 Roma), Enrico Mariotti (Italia Marathon Club)
1500 M85: Luciano Acquarone (Olimpia Amatori Rimini) 7:40.21
Marcia 5 km squadra W35: Tatiana Zucconi (Italia Marathon Club), Claudia Mazzei (La Galla Pontedera Atletica), Simona Palandri (Track & Field Master Grosseto)
1500 W40: Paola Tiselli (Atletica dei Gelsi) 5:05.86
Asta W40: Gioia Ferrari (Assi Giglio Rosso Firenze) 3,00
Marcia 5 km W40: Valeria Pedetti (Atl. Libertas Arcs Cus Perugia) 25:04
Marcia 5 km squadra W40: Valeria Pedetti (Atl. Libertas Arcs Cus Perugia), Maria Carmela Solinas (Studium et Stadium), Gloria Bonfiglioli (Track & Field Master Grosseto)
60 ostacoli W45: Maria Costanza Moroni (Gs Ermenegildo Zegna) 9.22
Lungo W45: Maria Costanza Moroni (Gs Ermenegildo Zegna) 5,35
Marcia 5 km W45: Elena Cinca (Atl. Brugnera Friulintagli) 27:02
Marcia 5 km squadra W45: Elena Cinca (Atl. Brugnera Friulintagli), Melania Aurizzi (Italia Marathon Club), Roberta Mombelli (Atl. Virtus Castenedolo)
Marcia 5 km squadra W50: Paola Bettucci (Atl. Avis Macerata), Patrizia Furegon (Italia Marathon Club), Bianca Mottura (Atl. Fossano ’75)
Marcia 5 km W55: Peppina Demartis (Shardana) 26:45
 
ARGENTO (23)
Marcia 5 km M40: Gian Mauro Pirino (Pol. Gonone Dorgali) 24:56
Marcia 5 km M45: Luigi Paulini (Kronos Roma Quattro) 24:40
Marcia 5 km squadra M50: Roberto Giamogante (Kronos Roma Quattro), Daniele Strano (Atl. Biotekna Marcon), Carlo Muzzu (Studium et Stadium)
60 ostacoli M55: Massimo Birolini (Bergamo Stars Atletica) 9.48
Marcia 5 km M60: Alberto Pio (Atl. Vercelli 78) 26:37
Marcia 5 km squadra M60: Alberto Pio (Atl. Vercelli 78), Gabriele Moretti (Atl. Lonato-Lem Italia), Sergio Domizi (Atl. Avis Macerata)
1500 M65: Giovanni Finielli (Gs Tortellini Voltan Martellago) 4:54.34
Marcia 5 km M65: Ettorino Formentin (Us Quercia Trentingrana) 26:17
Marcia 5 km squadra M65: Ettorino Formentin (Us Quercia Trentingrana), Luigi Giannuzzi (Libertas Amatori Benevento), Pasquale Palella (Amatori Masters Novara)
Marcia 5 km squadra M70: Mario Angelini (Italia Marathon Club), Gianfranco De Lucia (Kronos Roma Quattro), Franco Messina (Kronos Roma Quattro)
Marcia 5 km M75: Romolo Pelliccia (Atl. Libertas Orvieto) 31:43
1500 M80: Bruno Baggia (Atl. Valli di Non e Sole) 6:46.81
Marcia 5 km M80: Vincenzo Menafro (Atl. Malnate) 34:05
1500 M90: Gabriele Bianchi (Atl. Pescia) 12:01.73
Marcia 5 km W35: Tatiana Zucconi (Italia Marathon Club) 25:23
1500 W45: Gloria Marconi (La Galla Pontedera Atletica) 4:47.75
Lungo W50: Susanna Tellini (Atl. Ambrosiana) 4,86
Marcia 5 km squadra W55: Peppina Demartis (Shardana), Giuseppina Comba (Atl. Fossano ’75), Maria Grazia Proietti (K42 Roma)
1500 W60: Danila Moras (Atl. Brugnera Friulintagli) 5:54.95
Marcia 5 km W60: Natalia Marcenco (Aristide Coin Venezia 1949) 29:27
Marcia 5 km W65: Rita Del Pinto (Liberatletica) 33:02
1500 W70: Fiorella Fretta (Romatletica Footworks) 7:20.95
Giavellotto W70: Maria Luisa Finazzi (Atl. Sandro Calvesi) 16,64
 
BRONZO (14)
60 ostacoli M40: Cristian Marin (Atl. Riviera del Brenta) 8.72
Asta M40: Matteo Corrina (Sport Atl. Fermo) 4,10
Peso M40: Vincenzo Tarallo (Amatori Atl. Acquaviva) 13,46
Marcia 5 km M45: Franco Geronimo (Self Atl. Montanari & Gruzza) 25:30
Triplo M75: Roberto Bortoloni (Atl. Biotekna Marcon) 7,99
1500 M80: Sauro Ballardini (Gpa Lughesina) 9:00.00
60 ostacoli M80: Ernesto Minopoli (Amatori Masters Novara) 13.64
1500 W35: Ester D’Alessio (Intesatletica) 5:00.22
1500 W45: Simona Prunea (La Galla Pontedera Atletica) 4:49.77
Marcia 5 km W45: Melania Aurizzi (Italia Marathon Club) 27:45
Alto W55: Francesca Juri (Vittorio Alfieri Asti) 1,35
1500 W65: Waltraud Egger (Sportclub Merano) 6:02.06
60 ostacoli W65: Ingeborg Zorzi (Sportclub Merano) 12.46
60 ostacoli W70: Rosanna Franchi (Atl. Ambrosiana) 22.97
 
PRIMATI MONDIALI
1500 M70: Jean-Claude Demarque (Francia) 5:00.43
Triplo M70: Pertti Ahomäki (Finlandia) 10,88
60 ostacoli W55: Susan Frisby (Gran Bretagna) 9.80
 
PRIMATI EUROPEI
60 ostacoli M45: Joe Appiah (Gran Bretagna) 8.35
1500 M55: Georges Ribeiro (Francia) 4:20.62
1500 M75: Jean-Louis Esnault (Francia) 5:20.96
1500 M80: Manuel Alonso (Spagna) 6:00.01
 
MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE
Martello m.c. SM40: Pellegrino Delli Carri (Amatori Atl. Acquaviva) 19,37
Alto SM55: Marco Mastrolorenzi (Romatletica Footworks) 1,76 (eguagliato)
60 ostacoli SF45: Maria Costanza Moroni (Gs Ermenegildo Zegna) 9.22
Lungo SF45: Maria Costanza Moroni (Gs Ermenegildo Zegna) 5,35
Lungo SF50: Susanna Tellini (Atl. Ambrosiana) 4,86
Alto SF55: Francesca Juri (Vittorio Alfieri Asti) 1,35 (eguagliata)
1500 SF65: Waltraud Egger (Sportclub Merano) 6:02.06

 

File allegati:
- Risultati
- Il sito della manifestazione

Paola Tiselli (FotoGP/FIDAL Marche)


Condividi con
Seguici su: