Pillole Mondiali: Osaka -1




 
Notizie in breve in chiave Mondiali. Il calendario della rassegna iridata di Osaka segna oggi: -1 giorno all'inizio delle gare. START LIST DELLA PRIMA GIORNATA Sono state comunicate da poco le start list ufficiali della prima giornata dei Mondiali. Nei turni di qualificazione, la prima azzurra a scendere in pista (alle 11.08 locali, le 4.08 in Italia) sarà Elena Romagnolo, nella terza delle tre batterie dei 3000 siepi: passaggio in finale per le prime quattro e per i tre migliori tempi. Compito arduo per l'azzurra, che potrà però contare sul piccolo vataggio di poter correre conoscendo già i tempi di ripescaggio. Alle 11.45 (le 4.45), via ai 1500 metri, ed esattamente alla terza batteria, con Christian Obrist tra i partenti: in questo caso l'ammissione sarà per i primi sei, più sei tempi (passano in 24 alle due semifinali). Due clienti illustri per l'altoatesino: il keniano Daniel Kipchirchir Komen (3:29.02 di personale, 3:32.44 nel 2007), e lo statunitense - d'adozione - Bernard Lagat (uno dei candidati al successo finale, 3:26.34 di PB). Nello sprint, Simone Collio correrà la terza batteria dei 100 metri (ore 12.24, le 5.24 italiane): passano il turno in tre piu' otto tempi, ma con l'azzurro saranno al via il portoghese Francis Obikwelu, il britannico Marlon Devonish (entrambi a 10.06 quest'anno), e il pericoloso sloveno Osovnikar, vecchia conoscenza dei nostri velocisti. Per Rosario La Mastra, appuntamento nella settima delle otto batterie (12.52, le 5.52 italiane), con il solo Samuel Francis (Qatar, 9.99 quest'anno) a brillare di luce particolare. Nel pomeriggio giapponese (la mattinata italiana), sarà la volta di Nicola Vizzoni, che lancera' nel primo dei due turni del martello (19.30 locali, le 12.30 italiane): limite posto a 77,00 metri, in fondo non impossibile per il capitano della Nazionale. Vizzo precederà nell'ordine di lancio la stella più attesa dal pubblico di casa, Koji Murofushi. Ovazione assicurata (per il giapponese). Elisa Cusma correrà la terza delle sei batterie degli 800 metri (3+6 al secondo turno), in compagnia di Maria Mutola, della slovena Langerholc, e della polacca Setowska: non ci sarà da scherzare. Nel triplo uomini (due gruppi di 18 atleti), pedana B per Fabrizio Donato: il limite e' posto a 17,10, ma vale la pena ricordare anche l'accesso riservato ai primi 12 (c'e' il rischio che serva). Infine, alle 20.52, nella seconda delle cinque batterie dei 400 ostacoli (primi quattro più quattro tempi alle semifinali), spazio a Gianni Carabelli. Con lui, lo statunitense James Carter e il panamense Bayano Kamani. TUTTA LA SQUADRA ALLA CERIMONIA D'APERTURA Tutti gli azzurri, tranne ovviamente quelli impegnati nei primi due giorni di gara (sabato e domenica), prenderanno parte domani alla cerimonia d'apertura del Mondiale (all'inizio della sessione pomeridiana, intorno alle 10 del mattino italiano). PRIMO IMPEGNO PER IL NEO CONSIGLIERE IAAF ANNA RICCARDI Prima giornata di impegni per il neo consigliere della IAAF Anna Riccardi. Oggi, a Osaka, si è tenuto il tradizionale meeting congiunto IAAf-CIO che precede l'inizio dei Mondiali. Nell'occasione, spazio anche all'Italia: il presidente del CIO Rogge ha infatti annunciato la corsa di ben cinque città (tra cui Torino) all'organizzazione dei primi Giochi Olimpici giovanili, in programma nell'agosto del 2010. m.s.


Condividi con
Seguici su: