Indoor. I primi titoli regionali

20 Gennaio 2019

Assegnati ad Aosta i primi titoli regionali della stagione al coperto. In gara le categorie assolute.


 

Assegnati ad Aosta i titoli regionali indoor delle categorie assolute, juniores e allievi.

DONNE. Sui 60 metri Martina Amidei (CUS Torino) si prende la rivincita su Virginia Schieda (Atl. Pinerolo): 7.65 per la prima, campionessa regionale assoluta, e 7.66 per la seconda, che conquista il titolo regionale u23. Con 7.94 Gaya Bertello (Novatl. Chieri), sesta nella finale migliore, è la nuova campionessa regionale allieve mentre il titolo juniores va ad Arianna Farina (CUS Torino) con 8.01.
Sui 60hs il titolo allieve va a Ludovica Maccioni (CUS Torino) con 9.36 davanti a Matilde Bacco (Splendor Cossato) con 9.38 e a Tiziana Traverso (Atl. Alessandria) con 9.46. Sulle barriere più alte, titolo juniores e assoluto per Malina Lenuta Berinde (Atl. Roata Chiusani) con 8.83, vincitrice della miglior finale davanti a Chiara Sala (Zegna), a cui va il titolo regionale u23 con 8.86.
Dai salti, nell’alto successo, e titolo regionale assoluto, per Chiara Sala (Zegna) con 1,61 metri. Lucrezia Pavesi (Sisport) con 1,58 si aggiudica invece il titolo juniores mentre Giulia Schiavoni (Derthona Atl.) con 1,50 è la nuova campionessa regionale allieve. Nell’asta Gaia Bonessa (CUS Torino) vola a 3,60 e conquista il titolo assoluto e juniores; per Ilary Borello (Atl. Canavesana) con 3,00 arriva invece il titolo allieve. Nel salto in lungo vittoria di Milica Travar (Zegna) che, con 5,61, conquista il titolo assoluto e quello juniores; seconda piazza, a soli 3 centimetri, per Laura Oberto (Atl. Canavesana). Il titolo allieve va poi a Elisa Toja (Novatl. Chieri) con un balzo a 5,13 metri. Nel triplo netto successo per Valentina Paoletti (Atl. Roata Chiusani) che si aggiudica il titolo assoluto e juniores con la misura di 11,85 metri. Alle sue spalle Sara Trovò (S.A.F.Atletica Piemonte) che, con 11,04 metri, è la nuova campionessa regionale allieve; il titolo promesse è per Letizia Panagini (Team Atl. Mercurio Novara) con 7,99 metri.
Nel peso allieve bella prova della campionessa italiana in carica Sara Verteramo (CUS Torino) che si aggiudica la prova con 15,09 metri davanti ad Angel Nohuwa Osakue (Sisport), seconda con 11,07, e a Sofia Kila (Atl Mondovì-Acqua S.Bernardo) con 11,05.

Nel peso assolute vittoria per Giada Gregoletto (Zegna) con 10,80 metri, davanti a Oghomwontiti Omozusi (Sisport) che, con 10,70 metri, è la nuova campionessa regionale juniores.

UOMINI. Sui 60 metri bella prova dello junior Joseph Twumasi (Vittorio Alfieri Asti) che scende per la prima volta in carriera sotto il muro dei 7 secondi: 6.99 al traguardo e titolo regionale assoluto per lui che si migliora di 27 centesimi (7.27 il suo precedente primato personale). Matteo Carrettoni (S.A.F.Atletica Piemonte) con 7.14 è invece il nuovo campione regionale allievi mentre il titolo u23 va a Amedeo Bagnis (Atl. Vercelli 78) con 7.21.
Sui 60hs tra gli allievi successo per Giacomo Marco Falzoi (CUS Torino) che, con 8.29, precede di un solo centesimo il compagno di club Leonardo Focato (8.30). Terzo piemontese al traguardo Dejan Travar (Zegna) con 8.66. Il titolo juniores va a Filippo Pelissetti (Vittorio Alfieri Asti) con 8.57 mentre, tra gli assoluti, successo per Davide Pittilini (CUS Torino) in 8.48 davanti ad Andy Gatto (Atl. Alba), secondo in 8.52.
Nel salto in alto titolo regionale assoluto per Stefano Pasino (Derthona Atl.) con 1,94; titolo regionale u23 per Riccardo Nicola (Zegna) con 1,88 mentre quello allievi va a Valter Cerri (Atl. Mondovì-Acqua S.Bernardo) con 1,75, stessa misura per Gabriele Nicola (Zegna) che conquista il titolo juniores. Nell’asta titolo regionale assoluto e allievi per Alessandro Sion (S.A.F.Atletica Piemonte) con 4,15; il titolo juniores va invece a Francesco Pugno (Atl. Vercelli 78) con 3,85 mentre Riccardo Nicola (Zegna) con 3,40 conquista il titolo u23. Nel lungo prima gara e primo titolo regionale conquistato con la maglia della Sisport per il sardo Elia Sagheddu che atterra a 7,17 metri; nella sua serie anche due salti a 7,03 metri. Titolo regionale allievi per Federico Scarselli (Novatl. Chieri) con 6,69 metri, con Paolo Cerruti (Novatl. Chieri) a conquistare il titolo promesse con 6,19 e Gabriele Nicola (Zegna) quello juniores con 6,16. Nel triplo successo per Alessandro Sacchi (Derthona Atl.) con 14,45 metri; Federico Bruno (Team Atl. Mercurio Novara) con 12,91 conquista il titolo allievi ed Erico Gjoni (Atl. Castell’Alfero) quello juniores con 11,97.
Nel peso assoluto, successo per il vercellese dell’A.S. La Fratellanza 1874 Lorenzo Puliserti con 14,44 metri. Il titolo regionale va però a Mattia Mirenzi (Atl. Team Carignano) con 14,10 mentre Idris Biancamano (Atl. Vercelli 78) conquista quello u23 con 9,08. Il titolo allievi va invece ad Andrea Baracco (Team Atl. Mercurio Novara) con 13,83 davanti a Stefano Frassa (Atl. Canavesana) con 12,59 e a Luigi Martini (Atl. Alessandria) con 12,18. Nella categoria juniores Matteo Pautasso (CUS Torino) con 12,80 è il nuovo campione regionale davanti a Giorgio Callegari (Sisport) con 11,88 e a Mattia Rocco (Atl. Castell’Alfero) con 10,80.

RISULTATI



Condividi con
Seguici su: