Più di 1.300 in gara ai Tricolori Master di Ancona




 
Saranno ben 1.378 le presenze gara ai Campionati Italiani Indoor Master di Ancona, che prenderanno il via venerdì per concludersi domenica prossima. Tre intensissimi giorni di gare per 1.053 uomini e 325 donne (parliamo sempre di presenze-gara, molti disputeranno più competizioni nell’arco della stessa manifestazione) che saranno un adeguato prologo alla rassegna mondiale in sala in programma a Linz (Aut) dal 15 al 20 marzo, rassegna nella quale l’Italia, che ha aderito in forze, punta a mantenere il suo blasone conquistando la “solita” messe di medaglie. Tanti i protagonisti attesi ad Ancona, da Saraceni a Sobrero, da Segatel alla Bettucci, dalla Neviani a Cartoni, ossia tutti coloro che agli Europei all’aperto di San Sebastian 2005 sono tornati a casa con medaglie d’oro. Unica assenza di rilievo quella di Ugo Sansonetti, il “nonno volante”. Con particolare curiosità sarà da seguire la presenza di Patrick Ottoz, altro esponente della famiglia Ottoz-Calvesi che ha sempre onorato le manifestazioni Master (mamma Lyana Calvesi gareggerà nell0’alto e nel peso). Ottoz, più volte nazionale sui 400hs, gareggerà sui 60hs e nel pentathlon, un esordio impegnativo ma al contempo ricco di divertimento. La gara più ricca d’iscrizioni è naturalmente quella dei 60 metri, che fra le varie categorie assomma 165 uomini e 54 donne. Accennavamo prima ai Campionati Mondiali Indoor di Linz. Ricordiamo che in occasione della rassegna tricolore di Ancona, l’Area Master della Fidal provvederà alla consegna a tutti coloro che si sono iscritti per Linz ma non hanno ancora provveduto al ritiro, dei completini-gara da indossare in Austria. Nella foto: Bruno Sobrero, uno dei più medagliati Master azzurri che gareggerà nella velocità e nel lungo (foto Petrucci/FIDAL) File allegati:
- IL PROGRAMMA ORARIO
- L'ELENCO DEGLI ISCRITTI



Condividi con
Seguici su: