Pavia, Udine, Rieti: tutto il weekend

07 Agosto 2020

In Lombardia sabato nei 400hs Folorunso e sui 110hs Perini. Lanci in Friuli, dal pesista Fabbri alla martellista Fantini. Nella città laziale esordio di Galvan nei 400 e Bruni-Malavisi nell’asta

 

Tutto pronto per un altro fine settimana di atletica ricco di appuntamenti agonistici, soprattutto nella giornata di sabato. A Pavia seconda gara dell’anno sui 400 ostacoli di Ayomide Folorunso (Fiamme Oro), vincitrice alle Universiadi nella scorsa estate. Per l’azzurra un nuovo test con l’intenzione di migliorare decisamente il crono di 57.86 nell’esordio stagionale a Modena in cui è stata frenata dall’urto con l’ultima barriera. Se la vedrà con le compagne di club Linda Olivieri, vicecampionessa europea under 23, e Rebecca Sartori, oltre che con Valentina Cavalleri (Esercito). Nei 110 ostacoli l’uomo di riferimento è Lorenzo Perini (Aeronautica), che quest’anno ha corso in 13.72 a Rieti, mentre ha rinunciato Mattia Montini (Carabinieri). Sfida interessante al femminile sui 100hs con la tricolore indoor Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano) e Desola Oki (Fiamme Oro), una settimana dopo il record personale di entrambe a Trieste con 13.23 e 13.44, ma anche Giulia Latini (Carabinieri), Nicla Mosetti (Bracco Atletica) e Silvia Taini (Brixia Atletica 2014). Tra gli uomini rientra nei 400hs Lorenzo Vergani (Atl. Sandro Calvesi).

Da seguire poi le gare di velocità nei Queenatletica Games con al via sui 200 metri Alessia Pavese (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco), sprinter nel giro della 4x100 azzurra, mentre Andrea Federici (Atl. Biotekna Marcon), autore di un 10.35 a Savona, è annunciato sui 100 insieme a Roberto Rigali (Bergamo Stars) e al quattrocentista Michele Tricca (Fiamme Gialle). Nei 400 toccherà al bronzo europeo under 23 Brayan Lopez (Athletic Club 96 Alperia). Fari puntati quindi sul lungo in cui sarà protagonista Tania Vicenzino (Esercito) che ha debuttato con 6,55 a Savona. Tra le iniziative proposte, il suono della campanella per tutti coloro che miglioreranno il proprio limite e la combinata 100+200 con una classifica non in valore assoluto, ma partendo sempre dai rispettivi personali. [ISCRITTI/Entries]

UDINE - Molti dei migliori lanciatori italiani saranno a Udine, con Leonardo Fabbri nel getto del peso dopo il 20,68 di sabato scorso a Trieste. Il 23enne fiorentino dell’Aeronautica, primatista nazionale indoor con 21,59, va in caccia dei 21 metri già raggiunti nella stagione estiva a Savona dove è arrivato a 21,15. A stimolarlo ci sarà ancora il compagno di allenamento Zane Weir (Enterprise Sport & Service), italo-sudafricano cresciuto fino al 19,56 di Trieste. Nel martello spicca il nome di Sara Fantini (Carabinieri), 22enne emiliana che si è migliorata negli ultimi weekend con 70,56 a Castiglione della Pescaia e 70,63 a Livorno. Il 37° Memorial Paolo Todaro ricorda uno specialista del giavellotto, gara che vedrà impegnati Roberto Bertolini (Fiamme Oro) per un assalto agli 80 metri sfiorati a Castiglione (79,78) e lo sloveno Matija Kranjc, con il primatista italiano Carlo Sonego nel ruolo di testimonial. Al femminile, confronto generazionale tra l’oro europeo under 20 Carolina Visca (Fiamme Gialle) e Zahra Bani (Fiamme Azzurre), ma in pedana anche la junior Federica Botter (Atl. Brugnera Friulintagli) e Paola Padovan (Carabinieri). Nel peso c’è la pluricampionessa tricolore Chiara Rosa (Fiamme Azzurre). [ISCRITTI/Entries]

RIETI - Azzurri di nuovo a Rieti, nel pomeriggio di sabato. L’asta femminile propone l’ennesimo capitolo del duello tra Roberta Bruni (Carabinieri), 4,30 nell’esordio del 23 luglio allo stadio Raul Guidobaldi, e Sonia Malavisi (Fiamme Gialle), che in quell’occasione ha saltato 4,20. Ma ci saranno anche la tricolore indoor Elisa Molinarolo (Atl. Riviera del Brenta), la ventenne Maria Roberta Gherca (Atl. Velletri), Alessandra Lazzari e la junior Francesca Zafrani, salita di recente a 4,00, ambedue dell’Arcs Cus Perugia. Sui 400 è il giorno del debutto per il campione italiano Matteo Galvan (Fiamme Gialle), a un mese dal primo test nei 300 metri in 33.39. Attenzione poi alla prima gara della stagione sui 200 della 19enne Dalia Kaddari (Fiamme Oro), primatista italiana under 20 al coperto che ha corso in 11.29 nei 100 ventosissimi (+6.2) di Cagliari, opposta alla specialista dei 400 metri Alice Mangione (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco), mentre non ci sarà Anna Bongiorni (Carabinieri) che avrà come prossimo impegno quello del 14 agosto nei 100 di Montecarlo in Diamond League. Nella quarta prova del Trofeo Città di Rieti, sui 100 in gara la tricolore assoluta Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre) e al maschile Luca Antonio Cassano (Atl. Firenze Marathon), nei 400 donne Maria Enrica Spacca (Carabinieri). A contendersi l’asta maschile saranno il campione italiano Max Mandusic (Trieste Atletica), Alessandro Sinno (Aeronautica) e Ivan De Angelis (Fiamme Gialle), nel martello Simone Falloni (Aeronautica) e nel disco Valentina Aniballi (Esercito). [ISCRITTI/Entries]

CHIARI - In Lombardia si gareggia anche a Chiari (Brescia), su due giornate. Sabato nel triplo ci saranno il campione italiano indoor Edoardo Accetta (Atl. Virtus Cr Lucca) e l’azzurro Fabrizio Schembri (Carabinieri), sui 3000 metri al via Ahmed El Mazoury (Atl. Casone Noceto). Nell’asta Bianca Falcone (Cus Pro Patria Milano) torna in pedana dopo il progresso a 4,20 dello scorso weekend a Frauenkappelen, in Svizzera. [ISCRITTI/Entries] L’alto di domenica attende invece Teresa Maria Rossi (Geas). [ISCRITTI/Entries]

FERMO - Nelle Marche, a Fermo, in pedana nel martello il bronzo europeo under 20 Giorgio Olivieri (Carabinieri) che in questa stagione ha già superato due volte i 72 metri. Al femminile nel peso è iscritta la campionessa paralimpica Assunta Legnante (Acsi Italia Atletica). [ISCRITTI/Entries]

ALL’ESTERO - Mezzofondisti italiani sabato a Regensdorf, in Svizzera. Nei 1500 metri il finalista europeo Joao Bussotti (Esercito) si ripresenta in gara dopo l’esordio di inizio luglio con 3:43.56 a Bellinzona, insieme a Stefano Migliorati (Cs San Rocchino), ed è iscritto anche Pietro Arese (Safatletica Piemonte). Sulla stessa distanza al femminile rientra Giulia Aprile (Esercito). Si chiude il primo ciclo di gare per Isabel Mattuzzi (Fiamme Gialle) al via sui 5000 a pochi giorni dal 9:54.09 nei 3000 siepi di Espoo, in Finlandia, e affiancata da Camille Chenaux (Athletica Vaticana), 4:27.88 nei 1500 martedì a Rovereto. Al meeting elvetico le siepi attendono invece Silvia Oggioni (Pro Sesto Atletica). [ISCRITTI/Entries] Domenica a Bruxelles inizia la stagione all’aperto della saltatrice in alto Serena Capponcelli, nel Brussels Grand Prix allo stadio Re Baldovino della capitale belga. [ISCRITTI/Entries]

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: