Parata di stelle a Glasgow




 
Ci sarà anche la campionessa olimpica di 800 e 1500 metri, la britannica Kelly Homes, alla Kelvin Hall di Glasgow, il 29 gennaio prossimo, in occasione dell'incontro internazionale tra le rappresentative di Gran Bretagna, Francia, Italia, Svezia e Russia. E il tutto esaurito è già stato confermato dagli organizzatori scozzesi, che hanno venduto da qualche giorno tutti i 3.800 biglietti disponibili. La Holmes (che sarà protagonista dei 1500 metri, ed è recentemente stata indicata come atleta europea dell'anno) farà passerella nel match con il connazionale Jason Gardener, campione olimpico della staffetta 4x100, e con i saltatori svedesi Christian Olsson e Stefan Holm (entrambi d'oro ad Atene, Olsson è l'atleta europeo 2004 con la Holmes), già annunciati tra i partecipanti. La formazione azzurra sarà comunicata nei prossimi giorni. Per meglio definirla, un gruppo di mezzofondisti, uomini e donne, sarà in gara a Vienna, in questo fine settimana. Correranno gli 800 metri Livio Sciandra, Christian Neunhauserer e Paolo Caruana, mentre nei 1500 metri scenderanno in pista Salvatore Vincenti, Christian Obrist e Fabio Lettieri. Tra le donne, miglio metrico per Eleonora Berlanda, Federica Dal Ri e Claudia Salvarani. m.s. Incontro internazionale GBR-ITA-FRA-SWE-RUS Glasgow, Kelvin Hall, 29 gennaio 2005 Gare in programma Uomini - 60, 200, 400, 800, 1500, Triplo, Alto, Asta, 4x200. Donne - 60, 200, 400, 800, 1500, 60hs, Lungo, 4x200. Premi Dal primo al quinto (in dollari USA): 4.000; 2.000; 1.000; 500; 200.
Nella foto, Salvatore Vincenti in azione lo scorso anno a Glasgow, quando vinse i 3000 metri (FIDAL)




Condividi con
Seguici su: